21°

31°

Provincia-Emilia

"Non è una semplice strada": la petizione per salvare Schia

"Non è una semplice strada": la petizione per salvare Schia
0

Beatrice Minozzi

Sono 141 le firme finora raccolte grazie alla petizione lanciata on line da Daniel Bocchi per chiedere la ricostruzione della strada provinciale 65 di Schia che collega il capoluogo tizzanese alla stazione turistica più amata dai parmigiani. Bocchi, anima della Pro Schia Monte Caio e socio fondatore dello snowboard club Caio Riders, ha lanciato la petizione on line (per ora le firme vengono raccolte solo sul sito www.avaaz.org) ma ad agosto la raccolta firme, al grido di «Non è una semplice strada», circolerà nel suo formato cartaceo e sarà sottoscrivibile da chiunque, residente o turista, voglia tornare a percorrere la strada provinciale oggi interrotta all’altezza del Mulino di Musiara. La strada è stata letteralmente inghiottita dalla frana ad inizio aprile. Oggi, a tre mesi di distanza, ancora non si parla di ricostruzione, anche se la Provincia ha già dato notizia di indagini geotecniche volte a studiare la consistenza del terreno in vista della realizzazione di un nuovo progetto, come ha spiegato l’assessore Andrea Fellini.
Ma questo non basta ad abitanti e turisti che oggi sono costretti a percorrere la strada di bonifica Belvedere Emilia - decisamente meno agevole, soprattutto in vista dell’inverno - per raggiungere la meta partendo da Tizzano. «Il dissesto idrogeologico ci ha tolto questo pezzo di vita – spiega Bocchi sul sito che accoglie la petizione -. La Sp 65 non è una semplice strada, turisti e residenti chiedono la ricostruzione immediata del tratto franato. Questa arteria è di fondamentale importanza per tutta l’economia del territorio, oltre che per gli spostamenti quotidiani di tutta la gente di queste zone: è la via principale di accesso alla località turistica di Schia, la stazione sciistica più cara ai parmigiani, molta gente lavora nelle varie attività commerciali presenti». La petizione, che arriverà sul tavolo del presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, di Maurizio Marinetti, Commissario delle Emergenze per la Regione, e del sindaco di Tizzano, Amilcare Bodria, prosegue con un’amara considerazione: «Lo sappiamo, gli abitanti sono pochi, i voti anche, ma è un nostro diritto riavere questa strada a disposizione, è troppo importante per tutti noi».
Importante, anzi quasi indispensabile, soprattutto in vista della stagione invernale, quando la neve tornerà ad imbiancare il nostro Appennino e le sue strade tutte curve, e il traffico aumenterà in maniera esponenziale sulle strade di Schia. «La strada deve essere ricostruita assolutamente entro novembre – prosegue Bocchi -. Non possiamo immaginare tutti i disagi che deriverebbero dall’avere un solo accesso – stretto, tutto curve e con una maggiore pendenza - all’affollatissima Schia. La strada provinciale è di fondamentale importanza per tutta l’economia del territorio, oltre che per gli spostamenti quotidiani di tutta la gente di queste zone». Ricostruzione, quindi, è la parola d’ordine, per un territorio che chiede attenzione per poter tornare velocemente alla normalità. Per info visitare la pagina facebook di Schia Monte Caio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Parma al voto: domani si decide il prossimo sindaco

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

Piazza Dalla Chiesa

Ancora risse davanti alla stazione

L'AGENDA

Una domenica da vivere nella nostra provincia

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

Presentazione

Croce rossa, un secolo e mezzo in un libro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

Bedonia

Fontane chiuse, scoppia la polemica

DRAMMA DI TORINO

Panico collettivo: parla la psicologa

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

baseball

Parma concede il bis: è doppietta contro il Novara

Finisce 3-1: lanciatore vincente Rivera, salvezza per Santana, 3 su 4 di Deotto. La corsa per i play off continua

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse