21°

Provincia-Emilia

"Non è una semplice strada": la petizione per salvare Schia

"Non è una semplice strada": la petizione per salvare Schia
Ricevi gratis le news
0

Beatrice Minozzi

Sono 141 le firme finora raccolte grazie alla petizione lanciata on line da Daniel Bocchi per chiedere la ricostruzione della strada provinciale 65 di Schia che collega il capoluogo tizzanese alla stazione turistica più amata dai parmigiani. Bocchi, anima della Pro Schia Monte Caio e socio fondatore dello snowboard club Caio Riders, ha lanciato la petizione on line (per ora le firme vengono raccolte solo sul sito www.avaaz.org) ma ad agosto la raccolta firme, al grido di «Non è una semplice strada», circolerà nel suo formato cartaceo e sarà sottoscrivibile da chiunque, residente o turista, voglia tornare a percorrere la strada provinciale oggi interrotta all’altezza del Mulino di Musiara. La strada è stata letteralmente inghiottita dalla frana ad inizio aprile. Oggi, a tre mesi di distanza, ancora non si parla di ricostruzione, anche se la Provincia ha già dato notizia di indagini geotecniche volte a studiare la consistenza del terreno in vista della realizzazione di un nuovo progetto, come ha spiegato l’assessore Andrea Fellini.
Ma questo non basta ad abitanti e turisti che oggi sono costretti a percorrere la strada di bonifica Belvedere Emilia - decisamente meno agevole, soprattutto in vista dell’inverno - per raggiungere la meta partendo da Tizzano. «Il dissesto idrogeologico ci ha tolto questo pezzo di vita – spiega Bocchi sul sito che accoglie la petizione -. La Sp 65 non è una semplice strada, turisti e residenti chiedono la ricostruzione immediata del tratto franato. Questa arteria è di fondamentale importanza per tutta l’economia del territorio, oltre che per gli spostamenti quotidiani di tutta la gente di queste zone: è la via principale di accesso alla località turistica di Schia, la stazione sciistica più cara ai parmigiani, molta gente lavora nelle varie attività commerciali presenti». La petizione, che arriverà sul tavolo del presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, di Maurizio Marinetti, Commissario delle Emergenze per la Regione, e del sindaco di Tizzano, Amilcare Bodria, prosegue con un’amara considerazione: «Lo sappiamo, gli abitanti sono pochi, i voti anche, ma è un nostro diritto riavere questa strada a disposizione, è troppo importante per tutti noi».
Importante, anzi quasi indispensabile, soprattutto in vista della stagione invernale, quando la neve tornerà ad imbiancare il nostro Appennino e le sue strade tutte curve, e il traffico aumenterà in maniera esponenziale sulle strade di Schia. «La strada deve essere ricostruita assolutamente entro novembre – prosegue Bocchi -. Non possiamo immaginare tutti i disagi che deriverebbero dall’avere un solo accesso – stretto, tutto curve e con una maggiore pendenza - all’affollatissima Schia. La strada provinciale è di fondamentale importanza per tutta l’economia del territorio, oltre che per gli spostamenti quotidiani di tutta la gente di queste zone». Ricostruzione, quindi, è la parola d’ordine, per un territorio che chiede attenzione per poter tornare velocemente alla normalità. Per info visitare la pagina facebook di Schia Monte Caio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

3commenti

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

7commenti

Traffico

Nebbia a Parma: ancora disagi in mattinata

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Delitti di 'Ndrangheta nel 1992 a a Reggio Emilia: tre arresti della polizia

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»