-1°

Provincia-Emilia

Tasse: a Lesignano è in arrivo una stangata

Tasse: a Lesignano è in arrivo una stangata
2

 Claudia Patrizi

Il 2013 non sarà un anno «leggero» per le tasche dei cittadini lesignanesi: con l’approvazione del bilancio di previsione, votato dalla sola maggioranza, sono diventati effettivi gli aumenti di tutte le tasse a carico dei cittadini, ad accezione dell’Irpef che rimane invariata in quanto l’aliquota applicata era già quella massima prevista dalla legge. «A nessuno dei consiglieri – ha spiegato Andrea Borchini, assessore al Bilancio – compresi quelli di maggioranza, piace l’idea di gravare ulteriormente sulle tasche dei cittadini, ma l’aumento delle imposte si è reso necessario per far fronte ad una situazione di emergenza creatasi con la congiuntura di una serie di eventi: l’ingresso del nostro comune nel patto di stabilità, la spending review ed i continui tagli dei trasferimenti statali, che in un anno e mezzo hanno pesato per circa 500mila euro sulle casse del Comune». 
Per quanto riguarda la Tares, la nuova tassa sui rifiuti che ha sostituito la Tarsu e che peserà sul bilancio per circa 800mila euro, il margine decisionale lasciato alle singole amministrazioni locali dal governo centrale era molto limitato e, ad eccezione di alcune categorie disagiate di privati, a Lesignano aumenterà per tutti, cittadini ed aziende. Anche l’Imu è aumentata: quella sulla prima casa è passata dal 4,6 per mille del 2012 al 5,1 per mille ma il salasso maggiore sarà per gli immobili produttivi che dall’8,9 per mille passano al 10,6. Esenti dall’imposta restano invece gli immobili rurali, in quanto Lesignano è considerato un comune montano.
 Sono state introdotte tuttavia alcune agevolazioni, per andare incontro alle esigenze delle famiglie, come l’applicazione dell’aliquota relativa alla prima casa anche su quegli immobili affittati con contratti di comodato d’uso gratuito ai parenti in linea retta di primo grado. Per tutte le altre tipologie di immobili, l’aliquota applicata sarà del 9 per mille a fronte dell’8,9 dell’anno scorso. 
«Il Comune si è trasformato – ha commentato Andrea Canali, consigliere di minoranza di “Per Lesignano Civica” - in un feroce esattore di tributi: per far quadrare il bilancio comunale, sono i cittadini a dover mettere mano al portafogli». 
Tutta l’opposizione è stata fortemente critica nei confronti degli aumenti: per Daniele Bonini incrementare di mezzo punto l’Imu sulla prima casa è un segnale negativo mentre Gian Luca Manzini ha parlato di «sanificazione» del bilancio. «Per far tornare i conti – ha spiegato il consigliere di Pdl e Lega Nord – si sono dovute fare operazioni che per il bene dei cittadini si dovevano e potevano evitare». Compatta è arrivata la risposta della maggioranza. «La nostra scelta politica – ha spiegato il sindaco Giorgio Cavatorta – è stata quella di non tagliare i servizi: per farlo, a fronte dei continui tagli, è stato purtroppo necessario aumentare la pressione fiscale». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • maria

    22 Luglio @ 13.28

    Mammamia! E' una vergogna! Ma come si può sopravvivere se aumenta tutto.Aumenta tutto tranne lo stpendio...Ci vorrebbe una vera rivolta. Io sono in affitto e spero che tanti padroni di case non paghino. Quando metterete una tassa per l' aria che respiriamo? Che schifo! Sono Indignato!!

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    22 Luglio @ 13.06

    Il pesce puzza a cominciare dalla testa !!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le evoluzioni al palo di Maria Aguiar

Pole dance

Evoluzioni al palo: Maria Aguiar è campionessa sudamericana Video

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

4commenti

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

3commenti

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

6commenti

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

2commenti

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Fuori Orario

Serata "I love Rock": ecco chi c'era Foto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

2commenti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Gazzareporter

I "magnifici 13"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

A volte fa più male la gentilezza

ITALIA/MONDO

Crisi di governo

Mattarella convoca Gentiloni al Quirinale. Renzi: "Torno a casa davvero"

turchia

Autobomba nel centro di Istanbul: 13 morti e decine di feriti

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

5commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti