12°

Provincia-Emilia

Il mistero di San Bonico affascina e attira anche tanti fidentini

Il mistero di San Bonico affascina e attira anche tanti fidentini
Ricevi gratis le news
0

Nel cielo variegato, di una giornata di mezz'estate, il sole sta tramontando e una fila di auto e anche qualche pullman imboccano la strada che porta a San Bonico, nel Piacentino. Sono fedeli che arrivano non solo dal territorio circostante, ma anche dal Parmense e da altre località, e che desiderano assistere al momento di preghiera, durante il quale, a un veggente piacentino, Celeste Obertelli, apparirebbe la Madonna. Ogni giovedì sera, ormai da nove anni. 

Sono numerosi anche i fidentini, i salsesi e i fontanellatesi, presenti alla serata. Su due auto da Fidenza sono arrivate per assistere all’ultimo momento di preghiera, di giovedì scorso, Cristina, Grazia, Anna, Alice e Rita. Un po' sono spinte dalla curiosità, ma sono venute a San Bonico soprattutto per pregare. «Io ero già venuta qui - ha spiegato Cristina - e sono rimasta affascinata da questo luogo di preghiera, di pace, che infonde serenità. Per questo ci sono tornata. Trovarsi insieme a tanta gente diversa ma tutta riunita per pregare, per me è un segnale molto forte». Chi ha fra le mani il rosario, chi una foto o un oggetto dei propri cari, per i quali richiedere la protezione della «Madonna della Notte». Così si chiama la Vergine di San Bonico, che avrebbe scelto questa persona di nome Celeste Obertelli, 54 anni, sposato, due figli, commerciante di fiori, che dal 2004 vedrebbe la Madonna dopo avere perso la propria figlia adolescente. 
Tutti, prima di affollare il grande campo, si soffermano in preghiera davanti a un vecchio gelso, dove, nel tronco scavato, c'è la sacra effigie della Madonnina, immersa fra fiori, ceri, coroncine del rosario lasciate da fedeli, ex voto per grazie ricevute e anche foto. Nel luglio 2004 la Madonna avrebbe detto a Celeste: «Tutti i giovedì io verrò, trova un posto grande, nel verde, vicino a casa, dove ci può stare tantissima gente, perchè è arrivato il momento che la gente  capisca che sono il Signore e la Madonna che comandano il mondo. Non mancare mai un giovedì. Io ci sarò sempre e, col tempo, darò un segno perchè tutti ti credano. Ti raccomando che il campo sia  grande, col tempo verrà tanta gente». 
Mentre percorreva la strada tra Mucinasso e San Bonico, Celeste Orbetelli raccontò di aver visto apparire una nube bianca che, precedendolo, lo guidò presso un campo. Lì la Madonna gli sarebbe apparsa, comunicandogli che quello su cui si trovavano era il campo che lei aveva scelto. 
A partire dal giovedì successivo e con cadenza settimanale, il veggente organizzò una serata di preghiera in quel campo. Nonostante il vescovo della Diocesi di Piacenza-Bobbio sia stato informato dei fatti, e nonostante diversi membri del clero siano a conoscenza delle riunioni di San Bonico, la Chiesa non si è ancora pronunciata in merito all’autenticità delle apparizioni, che ad oggi non hanno un riconoscimento ufficiale. Anzi, il vescovo, dopo la notizia della materializzazione di un’ostia nelle mani del veggente, avrebbe rivolto un monito ai fedeli: «State attenti».
 Ma la gente continua ad affluire. Iniziano le preghiere, i canti, le invocazioni. Ci sono anche alcune suore sedute nel campo. Poi arriva Celeste, un uomo semplice, protetto dalla famiglia. Mentre le preghiere continuano, qualcuno sussurra: «Ci siamo». Sorretto da alcuni compagni, Celeste va verso alcune piante e inizia a guardare verso il cielo. Tutti gli sguardi dei presenti sono verso quella direzione e con videocamere e cellulari cercano un segno nel cielo. Qualche foglia, in quel punto, si muove leggermente. Celeste è come  in tranche, cerca la moglie Laura, non vede più nessuno. E inizia a sussurrare alcune parole, mentre la Madonna gli parlerebbe. Celeste sta male, ha la voce sommessa e affannosa. Ma sorride, nonostante sia assente. Tutt'intorno un’atmosfera surreale. Nessuno fiata. Poi Celeste ritorna in sé. Riprendono le preghiere, i canti, le invocazioni. Le parole di Obertelli durante l’«apparizione» sono state registrate. Ai presenti vengono distribuiti fogli con i messaggi che la Madonna avrebbe lasciato a Celeste, ormai sarebbero ben 471. Ma vengono donati anche rosari e immaginette. Tutto gratuito. Non si raccolgono soldi. Incredulità, stupore, curiosità, sono i sentimenti che si provano mentre si lascia il campo. Pur restando scettici, quando però si sente quell'intenso profumo di rose.S. L.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Controlli congiunti della polizia municipale e ispettori Ausl: sequestrati alimenti in cattivo stato di conservazione in un esercizio commerciale

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

LUTTO

Addio a Gianmaria Piccinini, fonico del Regio e tifoso del Parma Video

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

2commenti

Traffico

Strada chiusa per recuperare il camion incidentato

La provinciale Parma-Mezzani

PARMA

Black Friday: sale la febbre per gli sconti Video

CALCIO

Il Parma verso Carpi con un ballottaggio per il "vice Calaiò" Video

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

5commenti

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

spagna

Italiano ucciso in una rissa a Barcellona

MILANO

Ladro ucciso: l'oste pubblica le sue ricette per pagarsi il processo

1commento

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Milan e Atalanta, pari per la Lazio: tutte qualificate

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery