13°

23°

Provincia-Emilia

Ti-Bre, la protesta di Legambiente, Wwf e Comitato di Trecasali: "Consumo di suolo e pedaggi in aumento"

Ti-Bre, la protesta di Legambiente, Wwf e Comitato di Trecasali: "Consumo di suolo e pedaggi in aumento"
Ricevi gratis le news
5

Legambiente, Wwf e Comitato tutela territorio di Trecasali criticano il progetto del primo stralcio della Tirreno-Brennero. Un tratto di autostrada che unirà Pontetaro a Trecasali ma attraverserà due aree tutelate, consumando 70 ettari di suolo. Le associazioni sottolineano inoltre che l'aumento del pedaggio per gli automobilisti farà sentire il suo peso. Altri dettagli nel servizio del TgParma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Antero

    29 Luglio @ 11.38

    Finalmente qualcuno inizia a dire la verità sulla TiBre, un opera inutile e che serve solo a fare delle tangenziali attorno ai paesi della bassa. Altro cemento e asfalto, come se ce ne fosse bisogno. E i pedaggi aumentano !!! Bastaaaaa ! Brave Legambiente e WWF.

    Rispondi

  • Mariangela

    28 Luglio @ 16.10

    condivido in pieno quanto espresso in modo chiaro e completo il sig. Paolo. chissà perchè si debbono sempre scegliere le opzioni più dannose, più dispendiose e che poi si rivelano solo un mezzo per far mangiare soldi.

    Rispondi

  • Busseto 87

    28 Luglio @ 15.22

    il TIBRE è una dell ultime disgrazie che rimangono imputabili alla vecchia bancarottiera politica .Autostrada inutile se ce ne una e mentre bisognerebbe sistemare la bucatissima viabilità ordinaria si buttano oltre 500 mln di euro in questo inutile ecomostro .Ma gli quelli del Movimento 5 Stelle faranno ancora finta di non vedere ?

    Rispondi

  • annamaria

    28 Luglio @ 13.25

    QUOTO TOTALMENTE PAOLO

    Rispondi

  • elisa

    28 Luglio @ 07.06

    Iniziativa molto bella! E' necessario un piano complessivo dei trasporti: non si può fare un pezzetto inutile di autostrada da Fontevivo a Trecasali, spendere ben 512 milioni di euro e non terminare il raddoppio della ferrovia Pontremolese. Poi magari chiudere l'aeroporto per traffico insufficiente e costi insostenibili. Fermare la Tibre autostradale è un atto di buon senso e significa guardare al futuro con occhi nuovi. Forse in passato era diverso (40 anni fa l'autostrada era sviluppo e, anche recentemente, a Parma si voleva fare la metropolitana!), si è costruita un'alta velocità ferroviaria con la stazione a Reggio ma i treni regionali per Bologna, quelli che prendono la gran parte dei cittadini offrono un servizio di scadente qualità... Occore stabilire priorità e integrare diverse modalità di trasporto a partire dalla ferrovia. Da tempo, le associazioni ambientaliste, Legambiente e WWF, sollevano giustamente il problema perchè il territorio è inquinato (continui sforamenti del PM 10 e 2,5), a rischio sismico, di frane (in montagna) e alluvioni (nella bassa). E' possibile che siamo sempre in emergenza? Allora è necessario mettere in sicurezza il territorio, rendere antisimici gli edifici (a cominciare da scuole e ospedali), riparare strade e frane (per questo servono 50 milioni euro pari ad un km della Tibre!) e preservare il paesaggio che vuol dire salute, ambienti protetti, produzioni tipiche, non consumare più neanche un metro di suolo agricolo recuperando edifici, demolendo quelli fatiscenti e senza valore. Insomma un piano pensato e partecipato dai cittadini che anche sulla Tibre hanno avuto ben poche informazioni e nessuna possibilità di esprimersi. Tra l'altro tutta la pratica della Tibre è vecchia (la Valutazione d'impatto ambientale è del 2004 , 9 anni fa!) manca il progetto esecutivo, le opere c.d compensative sono altre strade, mentre si potrebbero prevedere reali mitigazioni quali ad esempio quella di inserire l'autostrada, nella sciagurata ipotesi di costruirla, entro un tunnel verde della larghezza di 200 metri per lato. Comunque avrebbe costi anche per gli utenti molto alti: le tariffe, già altissime aumenteranno notevolmente (e vogliamo competere con la Germania che ha le autostrade gratis!!). Sarebbe bello sapere cosa ne pensano non solo i politici ma le associazioni degli agricoltori, i produttori del parmigiano reggiano ecc. perchè senza campi fertili e non inquinati come si faranno formaggio, burro e le altre produzioni tipiche?

    Rispondi

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

OGGi

Gli Stones a Lucca: mandateci le vostre foto

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Borgotaro, quattro feriti in uno scontro camion-auto. Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

1commento

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Calcio

Parma, riscatto a Venezia?

1commento

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

Fontanellato

Addio a Spinazzi, agricoltore all'avanguardia

AL «GULLI»

In passerella le miss «Over 80»

1commento

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

Università

Cambiamento climatico: a Parma + 1,8° dagli anni '60 Video

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

sisma

Terremoto in Messico: il bilancio è di 293 morti, 8 sono stranieri

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, evacuazione di massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Il disco compie 50 anni

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery