12°

22°

Provincia-Emilia

Prostituzione a Reggio, ancora controlli e multe sulla via Emilia per Parma

Prostituzione a Reggio, ancora controlli e multe sulla via Emilia per Parma
4

Un'altra notte di controlli sulle strade a Reggio Emilia, per contrastare la prostituzione. Dopo l'ordinanza che prevede 400 euro di multa per chi si ferma in strada a contrattare prestazioni sessuali con le "lucciole", ieri notte i carabinieri hanno effettuato una nuova serie di controlli sulla via Emilia per Parma. Sono più di 20 le prostitute e i viados - in larga parte ecuadoriani ma anche colombiani e cileni - intercettati dai carabinieri reggiani.
Multe per due prostitute e un cliente. Chi era sprovvisto di documenti è stato portato in caserma per verificare la regolarità del soggiorno in Italia.
La notte di controlli - la seconda dopo le maxi-multe dell'altra notte, che avevano portato alle verifiche su altre trenta lucciole - ha consentito di tracciare una "fotografia" piuttosto definita della prostituzione a Reggio.

Nei fine settimana aumenta il numero dei trans, originari del Sudamerica e in arrivo dall'hinterland milanese, presenti lungo la via Emilia in direzione Parma (in particolare fra Cella e Cadè), così come è sempre più forte la presenza di “passeggiatrici” rumene, subentrate alle albanesi. Sulle strade reggiane sembra non esserci traccia di prostitute italiane e nigeriane, che si trovano però nel Parmense. A Reggio nella zona della stazione ferroviaria ci sono le prostitute cinesi, che adescano i clienti nelle strade attorno a piazzale Marconi per poi portarli nei loro appartamenti in zona.

La scorsa notte, i controlli dei carabinieri reggiani sono partiti dalla tangenziale in direzione Parma e sono continuati lungo tutte le strade vicine alla via Emilia. E come sempre in questi casi, non sono mancate le imbarazzate giustificazioni dei clienti, che hanno cercato in ogni modo di spiegare la loro presenza in quelle zone per evitare di essere identificati. Il più "leale" è stato un cremonese 43enne, che ha ammesso di essersi spostato nel Reggiano dove nel weekend (vista la forte richiesta) è variegata la presenza di trans.
Tre le multe fatte la scorsa notte: 400 euro a testa per due prostitute e 400 euro al 43enne cremonese. Le verifiche e le “azioni di disturbo” sulle strade del sesso a pagamento, annunciano dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Reggio Emilia, continueranno anche nei prossimi weekend.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • alice.it

    29 Luglio @ 20.24

    Ovvio che perdono tempo con clienti e prostitute, i papponi ormai li conoscono bene ma non possono farci niente, arrrestati, dentro e 15 giorni e fuori con tante scuse per averli arrestati ingiustamente e poi di nuovo a portare ragazze in italia, Loro vivono con macchine di lusso ville e facendo la bella vta noi a lavorare per 1000 euro al giorno questa è l'italia. l'anno scorso ne hanno beccati due rispediti fuori alla velocità della luce e adesso hanno già portato almeno 5 ragazze da inizio anno, se le girano un po tra alcune città del nord così da dare meno nell'occhio e il gioco è fatto,

    Rispondi

  • Franco Bifani

    29 Luglio @ 12.20

    Non so perchè, ma mi hanno censurato il commento innocui dicevo che trovo ipocrita multare prostitute e clienti, mentre ci si guarda bene dal colpire i magnaccia.

    Rispondi

  • Luca

    29 Luglio @ 04.52

    Ovviamente per non essere multati nel nostro paese o andare con minorenni bisognerebbe essere deputati o senatori...

    Rispondi

  • Franco

    28 Luglio @ 18.15

    Affermo che le Ordinanze Sindacali ed i Regolamenti di Polizia Urbana devono essere conformi ai principi generali dell'Ordinamento, secondo i quali la prostituzione su strada non può essere vietata in maniera vasta ed indeterminata. Di conseguenza, i relativi verbali di contravvenzione possono essere impugnati in un ricorso.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Scippo, anziana ferita in via Palestro

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

Albareto

L'alpino «Livio» morto a 101 anni

IL CASO

Manno a Istanbul: ambasciatore di legalità

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

La curiosità

Paracadutista a 96 anni grazie a un parmigiano

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti ricorda il partigiano Annibale Foto Video 

Il 25 aprile festeggiato a Fidenza (Guarda le foto)

1commento

parma in crisi

Ko (anche) con il Sudtirol: squadra in ritiro a Collecchio Video

anteprima gazzetta

Anziana rapinata e aggredita all'uscita del cinema Astra Video

1commento

gaffe e polemiche

La "Pilotta dei lettori": da parcheggio (involontario) a campo da calcio

5commenti

pilotta

Planet Funk e Fast Animals and Slow Kids Chi c'era

FOTOGRAFIA

Bonassera e il "Brozzi" a Fotografia Europea 

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: si pensa che sia Bebe Brown, scomparsa a Pasqua a Boretto

La testimonianza: "Sua sorella l'aveva chiamata qui per darle un futuro migliore..."

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

E' morta la quercia più vecchia: aveva 600 anni

LIVORNO

Sale sul tetto di un treno: 18enne muore folgorato

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

calcio e veleni

Lite Spalletti-Panucci sulla sostituzione di Dzeko Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"