20°

36°

Provincia-Emilia

Prostituzione a Reggio, ancora controlli e multe sulla via Emilia per Parma

Prostituzione a Reggio, ancora controlli e multe sulla via Emilia per Parma
Ricevi gratis le news
4

Un'altra notte di controlli sulle strade a Reggio Emilia, per contrastare la prostituzione. Dopo l'ordinanza che prevede 400 euro di multa per chi si ferma in strada a contrattare prestazioni sessuali con le "lucciole", ieri notte i carabinieri hanno effettuato una nuova serie di controlli sulla via Emilia per Parma. Sono più di 20 le prostitute e i viados - in larga parte ecuadoriani ma anche colombiani e cileni - intercettati dai carabinieri reggiani.
Multe per due prostitute e un cliente. Chi era sprovvisto di documenti è stato portato in caserma per verificare la regolarità del soggiorno in Italia.
La notte di controlli - la seconda dopo le maxi-multe dell'altra notte, che avevano portato alle verifiche su altre trenta lucciole - ha consentito di tracciare una "fotografia" piuttosto definita della prostituzione a Reggio.

Nei fine settimana aumenta il numero dei trans, originari del Sudamerica e in arrivo dall'hinterland milanese, presenti lungo la via Emilia in direzione Parma (in particolare fra Cella e Cadè), così come è sempre più forte la presenza di “passeggiatrici” rumene, subentrate alle albanesi. Sulle strade reggiane sembra non esserci traccia di prostitute italiane e nigeriane, che si trovano però nel Parmense. A Reggio nella zona della stazione ferroviaria ci sono le prostitute cinesi, che adescano i clienti nelle strade attorno a piazzale Marconi per poi portarli nei loro appartamenti in zona.

La scorsa notte, i controlli dei carabinieri reggiani sono partiti dalla tangenziale in direzione Parma e sono continuati lungo tutte le strade vicine alla via Emilia. E come sempre in questi casi, non sono mancate le imbarazzate giustificazioni dei clienti, che hanno cercato in ogni modo di spiegare la loro presenza in quelle zone per evitare di essere identificati. Il più "leale" è stato un cremonese 43enne, che ha ammesso di essersi spostato nel Reggiano dove nel weekend (vista la forte richiesta) è variegata la presenza di trans.
Tre le multe fatte la scorsa notte: 400 euro a testa per due prostitute e 400 euro al 43enne cremonese. Le verifiche e le “azioni di disturbo” sulle strade del sesso a pagamento, annunciano dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Reggio Emilia, continueranno anche nei prossimi weekend.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • alice.it

    29 Luglio @ 20.24

    Ovvio che perdono tempo con clienti e prostitute, i papponi ormai li conoscono bene ma non possono farci niente, arrrestati, dentro e 15 giorni e fuori con tante scuse per averli arrestati ingiustamente e poi di nuovo a portare ragazze in italia, Loro vivono con macchine di lusso ville e facendo la bella vta noi a lavorare per 1000 euro al giorno questa è l'italia. l'anno scorso ne hanno beccati due rispediti fuori alla velocità della luce e adesso hanno già portato almeno 5 ragazze da inizio anno, se le girano un po tra alcune città del nord così da dare meno nell'occhio e il gioco è fatto,

    Rispondi

  • Franco Bifani

    29 Luglio @ 12.20

    Non so perchè, ma mi hanno censurato il commento innocui dicevo che trovo ipocrita multare prostitute e clienti, mentre ci si guarda bene dal colpire i magnaccia.

    Rispondi

  • Luca

    29 Luglio @ 04.52

    Ovviamente per non essere multati nel nostro paese o andare con minorenni bisognerebbe essere deputati o senatori...

    Rispondi

  • Franco

    28 Luglio @ 18.15

    Affermo che le Ordinanze Sindacali ed i Regolamenti di Polizia Urbana devono essere conformi ai principi generali dell'Ordinamento, secondo i quali la prostituzione su strada non può essere vietata in maniera vasta ed indeterminata. Di conseguenza, i relativi verbali di contravvenzione possono essere impugnati in un ricorso.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sorbolo: il girone dei golosi Foto

Era qui la festa

Sorbolo: facce da... girone dei golosi Foto

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

NEW YORK

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

"Sosta" al bar nella notte: il ladri svuotano tre slot machine

via picasso

"Sosta" al bar Tato nella notte: il ladri svuotano tre slot machine

L'amarezza del proprietario: il video

Delitto San Leonardo

Solomon incontra il papà: "Non volevo ucciderle"

5commenti

tg parma

Operato alla testa, il sindaco di Varsi resta in Rianimazione Video

carabinieri

Pusher in viale Vittoria: un lettore fotografa il blitz La sequenza

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

1commento

Accoglienza

Profughi, ecco la giornata tipo

1commento

Scurano

Il camionista: «Così ho evitato una tragedia»

Lesignano

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco minaccia le dimissioni

Giorgio Cavatorta ha scritto al ministro dell'Interno

7commenti

Felino

Soldi nelle slot invece che ai figli: condannato

1commento

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

1commento

parma calcio

I 40 anni di capitan Lucarelli: speciale Gazzetta Video

Personaggi

Dal Crazy Horse alla laurea

1commento

CAMPIONI

Emanuele, Filippo e Matteo, i ragazzini d'oro

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

7commenti

natura

Mamme d'Appennino: la volpe allatta i suoi cuccioli Video

1commento

ParmENSE

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

MANTOVA

Amiche muoiono per un incidente in scooter. Quell'ultimo video su Fb

grecia

Scossa di 6,7: due turisti morti e 200 feriti a Kos Foto Video

SPORT

parma calcio

Qui Pinzolo: la foto-cronaca del primo giorno di allenamenti

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

SOCIETA'

tg parma

Analizzata la rabbia on line: Parma in 46esima posizione

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

11commenti

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre