19°

Provincia-Emilia

Pusher di Lesignano ucciso nel 1995 ad Assago: due arresti dopo quasi 18 anni

Pusher di Lesignano ucciso nel 1995 ad Assago: due arresti dopo quasi 18 anni
4

(ANSA) - Due uomini sono stati arrestati a Milano per un omicidio volontario risalente al 20 dicembre 1995 all’esterno dell’Euromercato di Assago (Milano). Fu ucciso un 56enne originario di Lesignano, Carlo Alberto Malatino.
Ieri gli agenti del commissariato Quarto Oggiaro hanno eseguito due ordinanze nei confronti delle persone accusate di aver ucciso Carlo Alberto Malatino per un debito nel mondo della droga. Il caso, archiviato nel 2000, è stato riaperto grazie agli elementi raccolti dagli investigatori del commissariato.
La svolta nelle indagini è arrivata grazie a una soffiata ricevuta dagli agenti del commissariato di Quarto Oggiaro, capaci di raccogliere elementi tali da permettere la riapertura del caso dopo l’archiviazione del 2002. Fino a quel momento la morte del pusher Carlo Alberto Malatino - originario di Lesignano Bagni - era rimasta un giallo irrisolto, senza alcun sospettato.
Il 20 dicembre 1995 era stato trovato morto all’interno della sua auto nei pressi dell’Euromercato di Assago, ucciso da un colpo di pistola alla nuca. Diciotto anni dopo l’autore materiale ha confessato quando si era ormai reso conto di essere stato scoperto: Benedetto Massè, pregiudicato di 41 anni, che all’epoca dei fatti ne aveva 23. Negli ultimi tempi sembra abbia cercato seriamente di cambiare vita, e proprio per questo gli sono stati concessi gli arresti domiciliari. Con lui c'era Massimo Frigoli, anch’egli pregiudicato di 36 anni, che nel '95 era ancora minorenne. Per lui la notifica dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere è arrivata nella cella di San Vittore dove sta scontando un’altra pena.
Questa la ricostruzione degli investigatori: i due compravano cocaina da Malatino, ma una volta presero 100 grammi e invece di venderla la consumarono. Non potendo pagare la partita al pusher, fissarono un appuntamento nel parcheggio dell’Euromercato dicendo che si sarebbero presentati con un cliente interessato a mezzo chilo di coca. Malatino portò la droga (poi trovata in auto) ma in realtà si presentarono solo i due giovani, che approfittando di un momento di distrazione spararono all’uomo. Sul posto vennero ritrovati anche resti di un pollo e una lattina, elementi che però non aiutarono a individuare gli autori. Nel corso della sua confessione, Massè ha anche rivelato di aver lanciato la pistola in un’area verde vicino a uno svincolo di Assago, ma nonostante giorni di ricerche degli investigatori, l’arma non è stata trovata. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • rataplan

    02 Novembre @ 19.20

    clap clap clap Camola clap clap clap Dato di fatto!

    Rispondi

  • Remo

    31 Luglio @ 10.27

    già la giustizia italiana, inesorabile fa il suo corso....!!! ...a piedi xò!

    Rispondi

  • Bruno

    30 Luglio @ 19.00

    Pregiudicato, confessa un omicidio premeditato per una partita di droga - perchè incastrato - dopo 18 anni e gli danno i domiciliari perchè "sembra che negli ultimi tempi abbia seriamente cercato di cambiare vita". Posso dire che mi sembra una presa per il .... ??

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    30 Luglio @ 15.53

    Si, un assassino ai domiciliari, in galera solo il Berlusca.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il terrore e la città bloccata: il video di un parmigiano a Londra

LONDRA

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni

Lealtrenotizie

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

1commento

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

TAXI

A Parma niente sciopero: attività regolare

CROCETTA

Via Emilia Ovest, cinese 25enne investita. Non è in pericolo

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Fiere di Parma

Al via MecSpe, cuore del salone l'Industria 4.0

Via Imbriani

Vende 1.600 dosi in pochi mesi: condannato a 4 anni

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

3commenti

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

13commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

2commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

tg parma

Formaggio contraffatto: 27 indagati, l'inchiesta coinvolge Tizzano e Torrile Video

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Anversa

Belgio: auto tenta di schiantarsi sulla folla

2commenti

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Luca Donadel

"La verità sui migranti": il video che fa discutere il web

5commenti

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

lega pro

Parma, Lucarelli: "Crediamo nella B". Domani ritiro anticipato Video

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano