-4°

Provincia-Emilia

La Fulgor compie settant'anni e riparte dal vivaio

La Fulgor compie settant'anni e riparte dal vivaio
1

FIDENZA
Gianluigi Negri
Settanta anni e non li dimostra. Al contrario, anzi, diventa sempre più giovane. Un po’ per scelta, un po’ per necessità, la Fulgor riparte dal vivaio per tornare «grande». E per dare a tutti la possibilità di vivere e praticare uno degli sport più amati, da sempre, dai fidentini: la pallacanestro.
Dopo le vicissitudini economiche che hanno visto la prima squadra precipitare dalla serie A Dilettanti alla Prima divisione, per l’impossibilità di iscriversi al campionato professionistico tre stagioni fa, era inevitabile ripartire dai giovani. Una necessità che oggi, dopo tre campionati e due promozioni, diventa anche una scelta: consapevole, voluta, cercata, per riavvicinare la squadra alla città nel momento in cui celebra uno storico compleanno.
Oggi la Fulgor, dopo la finale di Promozione vinta a Reggio lo scorso 26 giugno con al seguito trecento tifosi fidentini, è iscritta al campionato di serie D. Oltre alla prima squadra, tra minibasket e formazioni giovanili, ci sono duecento ragazzi di Fidenza e di città vicine che si sono iscritti. I dirigenti hanno presentato il progetto 2013-2014 nel corso di un incontro al palasport.
Paolo Castellani, giocatore negli anni ’80, ha sempre allenato lontano da Fidenza e oggi è il direttore sportivo. «La nostra società è nata nel 1943 e stiamo pensando a grandi festeggiamenti, specialmente per l’Ottobre fidentino. La base del nostro progetto sono i giocatori locali, sui quali lavorare, per cercare di farne arrivare qualcuno anche nelle categorie superiori o al professionismo».
Daniele Gatti da tre anni è dirigente del settore giovanile ed è stato un giocatore della Fulgor negli anni ’70: «Continuiamo l’attività delle ultime stagioni. Ci iscriveremo a tutti i campionati nella fascia Elite: Under 13, Under 14, Under 15, Under 17, Under 19. Oltre a queste squadre abbiamo tutte le categorie del minibasket. Il settore giovanile deve essere lo sbocco per la prima squadra». L’intenzione della società è quella di arrivare a una «tranquilla salvezza», ma la squadra fidentina ha spesso dimostrato di saper sorprendere il proprio pubblico.
Anche Sibelius Zanardi ha allenato fuori Fidenza ed in piazze importanti. Rientrato nella sua città, sottolinea che «i giovani sono una risorsa e la Fulgor è diventata un punto di riferimento per le famiglie».
Alessandro Fiesolani è stato l’allenatore delle ultime due promozioni: «C’è fame sportiva a Fidenza e speriamo di coinvolgere il pubblico nel sostenere la prima squadra, a partire da tutti i ragazzi iscritti alle squadre giovanili». Anche l’assessore allo Sport Daniele Aiello ha dichiarato di «volere sostenere la società e la scuola di basket».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • beppe

    31 Luglio @ 11.25

    Il nome Fulgor rievoca im me mitici ricordi di bambino degli anni 70 quando scendevano in campo con la divisa gialla minotti-il capitano-rigoni,marchignoli,fontanelli,pratizzoli,mambriani....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

IL FATTO DEL GIORNO

Massese pericolosa, Brambilla: "Il rimpallo di responsabilità è inaccettabile" Video

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

SISMA E GELO

Il Soccorso Alpino di Parma salva famiglie intrappolate sotto due metri di neve Video

I tecnici di Parma operano sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

14commenti

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

5commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

sabato

Per tenere viva la Curva Nord torna la riffa dei Boys

1commento

Gazzareporter

Massimo Mari: "Parma, inverno"

1commento

Wopa

I genitori omosessuali fra difficoltà e pregiudizi

Presentato libro a Parma in un dibattito moderato da Chiara Cacciani

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

1commento

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

2commenti

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

Rigopiano (Pescara)

Hotel sommerso da una slavina: due vittime accertate, decine di dispersi Foto

2commenti

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

2commenti

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

Pescara

Cantante del "Volo": "Dovevo essere all'hotel Rigopiano"

SPORT

Moto

La nuova Yamaha di Rossi: le foto

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta