12°

Provincia-Emilia

Langhirano - Municipio «ferito» dopo il restyling Ordinanza del sindaco antibivacco

Langhirano - Municipio «ferito» dopo il restyling Ordinanza del sindaco antibivacco
Ricevi gratis le news
0

Giulia Coruzzi

Sono terminati i lavori di completamento del municipio di Langhirano. Le conseguenze del terremoto del 23 dicembre 2008 sono durate a lungo, ma ora anche il Comune è tornato a ospitare in tutte le sue stanze le varie attività. Anche la sala dei Tartari, al piano rialzato, è stata riportata al suo splendore. Anche la scala posteriore è stata riaperta e con essa la porta esterna posta sul retro che permette l’accesso ai disabili per mezzo dell’ascensore. Questa operazione rappresenta l’ultimo intervento di ristrutturazione dell’edificio, che risale alla fine del 1500, dopo il lungo periodo di lavori post-terremoto e nel contempo si pone come il tassello conclusivo per il progetto di consolidamento, mantenimento e valorizzazione del patrimonio pubblico, in cui rientra il palazzo municipale.
Ma con le belle notizie, arrivano a braccetto anche quelle spiacevoli: a pochi giorni dallo smantellamento del cantiere, qualche vandalo ha già compiuto il suo «battesimo»: un gesto vile, inutile e dettato da una profonda ignoranza, che vede compromesso il piano in cotto del primo loggiato del municipio. Un gruppo di persone non ancora identificate ha appiccato un fuoco sul pavimento, che si è presentato, a chi ha scoperto il gesto, completamente arso e danneggiato. Di fronte a questo episodio il sindaco Stefano Bovis ha emesso un’ordinanza che stabilisce disposizioni urgenti per garantire la tutela, la valorizzazione e la fruizione pubblica dell’edificio storico del Municipio di Langhirano. «Ogni cittadino è pregato di segnalare qualsiasi atto, azione o comportamento non conforme alle regole imposte ai Carabinieri o alla Polizia Municipale – spiega il primo cittadino -. L’ordinanza che ho emesso è un atto resosi necessario, in quanto già dai primi giorni di apertura dell’ingresso posteriore del Municipio, si sono verificati fenomeni di danneggiamento. Il Comune sta provvedendo ad accentuare i dispositivi di controllo negli spazi del Municipio e in quelli adiacenti». L’ordinanza vieta pertanto di bivaccare, di consumare cibo o bevande, di giocare a calcio e di arrecare danni al patrimonio pubblico nelle aree di Municipio situate a est e ovest. Chiunque violi le disposizioni rischia una sanzione fino a 500 euro e il risarcimento dei danni accertati.
Il loggiato è diventato nel tempo luogo di incontro per ragazzi e ragazze che qui passano il tempo libero; l’ordinanza dispone che qualora si accertasse che eventuali danni siano da imputare a minorenni, a rispondere saranno naturalmente gli adulti preposti alla loro sorveglianza. Oltre all’incendio che ha intaccato la pavimentazione sono sorti anche diversi graffiti, alcuni a danno delle imposte in legno del piano rialzato che presentano segni incisi e difficilmente eliminabili.
L’aiuto delle telecamere posizionate nei pressi della vicinissima banca potrebbero aiutare nell’individuazione dei colpevoli, anche se ora si apre un nuovo inevitabile capitolo sull'installazione eventuale di altri punti di videosorveglianza che potrebbero andare ad aggiungersi a quelli recentemente attivati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS