17°

30°

Provincia-Emilia

Per il dissesto idrogeologico confermati i fondi dal governo

Per il dissesto idrogeologico confermati i fondi dal governo
0

Franco Brugnoli

Nei giorni scorsi sono stati confermati, a favore del territorio di Borgotaro, i finanziamenti per alcuni importanti interventi di sistemazione idrogeologica, fondamentali per garantire, in primis, la viabilità e la sicurezza dei cittadini. 

Stanziamenti I fondi, stanziati dal governo, a seguito degli eventi alluvionali della scorsa primavera, prevedono, in loco, due interventi: 200 mila euro sono destinati a lavori di intervento sulla difesa spondale a difesa della strada provinciale ex 523 del Cento Croci, all’altezza del Rio Graniche, dove il fiume Taro ha pesantemente scalzato la difesa spondale, rendendo già impossibile il transito sulla pista ciclabile ed iniziando a minacciare la tenuta della stessa strada di Fondovalle, fondamentale collegamento per tutta l’Alta Valle del Taro; inoltre 25 mila euro sono stati invece destinati al Comune di Borgotaro per gli interventi di somma urgenza sulla strada di Baselica. Sempre all’interno di questa seconda «tranche» di finanziamento, sono previsti anche dei rilevamenti sulla pista ciclabile, nel tratto compreso tra via Montegrappa e la località «La Ghina», un tratto oggetto di un pesante movimento franoso, che ha reso impossibile il transito, sia pedonale che veicolare, appunto in quel tratto.

Gestione Questi interventi verranno gestiti direttamente dal Servizio Tecnico di Bacino, sotto la guida del dottor Gian Franco Larini. «Si tratta di risorse importanti, - ha dichiarato il sindaco Diego Rossi - che, nel caso di Baselica, ci consentono di recuperare ingenti cifre già spese in corso di emergenza, e, dall’altro, ci permetteranno, grazie alla fondamentale collaborazione con la Provincia ed il Servizio Tecnico di Bacino, di intervenire su due situazioni dove, con le nostre sole risorse, non saremmo riusciti. In particolare, destava preoccupazione la situazione della difesa spondale della Fondovalle: in questo modo, porremo in sicurezza la viabilità fondamentale per tutta l’alta valle». Intanto, è doveroso segnalare, sempre sul fronte degli interventi programmati, che sono ormai quasi giunti al termine i lavori di riqualificazione del piazzale ex Rocchi, posto nel cuore del quartiere San Rocco a Borgotaro.
In questi giorni, sono stati completati i lavori relativi ai marciapiedi e si sta procedendo all’asfaltatura. Un intervento, complessivamente, che ha visto impegnare quasi 100 mila euro, utilizzati dal Comune di Borgotaro, sulla base di Fondi «Fas» regionali. «Riteniamo sia un intervento che va ulteriormente a qualificare il quartiere San Rocco: - ha detto l’assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Delnevo - la posizione strategica del piazzale, vicino alla scuola materna, all’area festa e ad un comparto residenziale ormai densamente abitato, rendevano necessario pensare ad un miglioramento delle condizioni generali del piazzale. Il miglioramento dell’accesso, la sistemazione del fondo con asfalto, e la realizzazione di cordoli e marciapiedi daranno risposta a chi vive e frequenta il quartiere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Roger Moore: l'ex James Bond aveva 89 anni

cinema

E' morto Roger Moore: è il primo addio a un protagonista di "007"

Il fiscalista di Corona: "faceva 130mila euro di nero al mese"

PROCESSO

Il fiscalista di Corona: "Faceva 130mila euro di nero al mese"

Cena romana per Ivanka a base di gnocchi cacio e pepe

LA VISITA

Cena romana per Ivanka a base di gnocchi cacio e pepe

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I due gatti

CHICHIBIO

"I due Gatti": qui è nata la pizza gourmet... E non solo

di Chichibio

Lealtrenotizie

Avversari all'attacco di Pizzarotti

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

Fidenza

Bar «Spiga d'oro», due furti in quattro giorni

LEGA PRO

Il Parma vuole la qualificazione

PERSONAGGIO

Picelli, il «vecio dei Capannoni» e la storia del quartiere Cristo

LANGHIRANO

Motorini, proteste per l'«invasione»

Volontariato

Sorbolo piange Lina, l'angelo degli anziani

Traversetolo

Spunta un villaggio neolitico sotto il futuro Conad

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

COMO

False abilitazioni per autotrasportatori: un impiegato Parmalat fra i 12 arrestati

Coinvolti anche 73 autisti legati alla multinazionale. La Parmalat: "Sono collaboratori esterni, siamo parte lesa"

IL FATTO DEL GIORNO

I terroristi sono criminali paranoici ma noi siamo troppo deboli e divisi Video

CALCIO

Parma-Piacenza: ecco le modifiche alla viabilità. Vietata la vendita di alcolici

2commenti

Tg Parma

Cerca di rubare una bici: fermato in via Cavour da un agente fuori servizio Video

Inchiesta sanità

Interrogato De Luca, manager del colosso Angelini: "Ogni risposta è stata documentata" Video

Il manager è difeso da Giulia Bongiorno

CALCIO

Parma-Piacenza, contrattura per Lucarelli. Venduti più di 6mila biglietti

Problemi tecnici: posticipata la chiusura della prevendita per il settore Ospiti

San Leonardo

Ennesima rissa tra pusher

38commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La forza di saper dire "scusate, ho sbagliato"

di Michele Brambilla

4commenti

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

Napoli

Accoltella un compagno in classe per "provare la lama"

Manchester

Kamikaze al concerto: 22 morti e 12 dispersi. L'Isis rivendica Foto

3commenti

SOCIETA'

avvistamenti

"Flottiglia di Ufo nei cieli di San Marino": le foto

2commenti

salute

Morbillo, tre fratellini ricoverati ad Arezzo con loro mamma

3commenti

SPORT

CESENA

Nicky Hayden: la famiglia acconsente all'espianto degli organi

GENOVA

E' morto Stefano Farina, designatore degli arbitri di serie B

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancor più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare