-1°

14°

Provincia-Emilia

Cristiano, l'ingegnere che amava dipingere

Cristiano, l'ingegnere che amava dipingere
0

Un male crudele se l’è portato via in pochi mesi, a soli quarantacinque anni, strappandolo all’immenso affetto dei suoi cari. E’ scomparso Cristiano Porreca, che un triste destino ha voluto accomunare alla fine del padre Giuseppe, stimato imprenditore, morto nove anni fa, della stessa terribile malattia, sempre in un giorno d’estate.
Con la famiglia abitava a Salso, in viale Matteotti, nel quartiere Sant'Antonio. Dopo la morte del padre, Cristiano e i suoi due fratelli hanno continuato a condurre uno studio di ingegneria ferroviaria a Fidenza. Un’azienda di elettrificazione ferroviaria nata con  il padre nell’82. Lui, Cristiano, era il direttore commerciale.
Persona intelligente e brillante, si era fatto stimare non solo per l’elevata professionalità, ma anche per le sue non comuni doti umane.
Animo delicato e sensibile, amava dipingere e scrivere poesie, dove emergevano i suoi stati d’animo, le sue riflessioni, le sue speranze, la sua vita.
Nelle sue tele dipinte a olio, raccontava con i colori, l’esistenza. Quella esistenza così crudele, che lo ha voluto strappare ai suoi cari così presto, ma che lo ha voluto portare a riabbracciare il suo adorato padre.
Dopo che il papà se n'era andato, aveva riposto colori e pennello perchè non si sentiva più di dipingere.
 Negli anni passati aveva partecipato con le sue tele anche a mostre, riscuotendo elogi e consensi.
Oltre ad essere un artista molto apprezzato sia per le opere pittoriche che per le delicate liriche, Cristiano era un autentico tessitore di rapporti umani. Era un uomo solare, cordiale e sempre disponibile con tutti. Sempre sorridente.
Nello scorso mese di febbraio le prime avvisaglie di un male terribile, che nonostante Cristiano abbia affrontato con grande coraggio e forza d'animo, non gli ha lasciato scampo.
Un calvario, che la sua adorata famiglia, aveva già ripercorso tale e quale, alternando speranze e timori, nove anni fa. I suoi familiari non lo hanno mai abbandonato un istante e lui, nonostante la sofferenza, non aveva mai perso il suo sorriso. Con lui se n'è andato un giovane uomo, pieno di voglia di vivere, brillante e generoso, che ha lasciato in eredità ai suoi cari, un prezioso patrimonio di valori e doti umane.
I funerali saranno celebrati domani mattina, sabato,  alle 10.45 partendo dall’abitazione di viale Matteotti 49 bis per la chiesa parrocchiale di Sant'Antonio, dove alle 11 sarà celebrato il rito funebre, presieduto dal parroco don Luigi Guglielmoni.
Dopo le esequie seguirà la cremazione al Tempio di Valera. Il corteo funebre si snoderà, dall’abitazione di viale Matteotti alla chiesa e sarà effettuato a piedi.
Il santo rosario sarà recitato questa sera alle 20.30 sempre nella stessa parrocchiale di Sant'Antonio. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Parma, Frattali out: arriva Davide Bassi in porta

LEGA PRO

Parma, Frattali out: arriva Davide Bassi in porta

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

comune

Dopo gli allagamenti: Duc, servizi ripristinati

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

1commento

fotografia

Il "Mercante" secondo il fotografo Fabrizio Ferrari Gallery

comune

Casa: "Positivo il 2016, ma ci mancano 40 agenti" Tutti i numeri

L'assessore ha presentato, con i vertici dei vigili urbani i numeri e il bilancio degli interventi dello scorso anno

1commento

GAZZAREPORTER

Ancora rifiuti selvaggi a San Leonardo Fotogallery

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia