21°

Provincia-Emilia

Scatta a Sant'Ilario l'ordinanza anti prostituzione

Scatta a Sant'Ilario l'ordinanza anti prostituzione
11

Umberto Spaggiari
Tempi duri per la prostituzione lungo la via Emilia a Sant’Ilario d’Enza. Dal 15 agosto e fino al 31 ottobre prossimo, nel comune limitrofo alla provincia di Parma, entrerà in vigore l’ordinanza del sindaco che vieta non solo l’adescamento, ma pure la contrattazione sulla strada.

Dopo Reggio Emilia quindi, anche nel territorio santilariese scatteranno le sanzioni da 400 euro.
«Abbiamo tenuto il fenomeno costantemente sotto controllo, e dopo le segnalazioni delle forze dell’ordine, ho informato la Prefettura e  ho emanato l’ordinanza con la precisa finalità di tutelare la viabilità nonché la vivibilità delle zone in cui maggiormente sostano le ragazze che si prostituiscono» ha spiegato il sindaco Marcello Moretti.
.................Articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefi

    11 Agosto @ 15.11

    E un ottimo passo avanti che vede come traguardo la civiltà,complimenti al sindaco Moretti per questa iniziativa di fronte ad una microcriminalità che va combattuta sotto tutte le sue forme di esistenza e che in effetti si spande a macchia d'olio anche nel centro storico di Parma,in via Corso Corsi il fenomeno è costante, giorno e notte.

    Rispondi

  • Franco Bifani

    11 Agosto @ 11.46

    Ma basta con queste multe ipocrite a clienti e prostitute, cerchiamo invece di cacciare fuori dall'Italia i varii papponi albanesi, rumeni, moldavi e nigeriani, che mettono per strada le loro donne. Ma quelli fanno ben più paura, non è vero?

    Rispondi

  • Carlo

    11 Agosto @ 09.45

    Non ri risolve il problema dando palliativi puerili che sono indice di un basso moralismo di pura facciata ! La prostituzione va regolamentata per tutelare l'igiene soprattutto e, legalmente per controllare le persone che si prostituiscono............accidenti alla Merlin babbiona!

    Rispondi

  • Fabio Fecci

    10 Agosto @ 15.44

    A Parma ordinanza dal 2007, a Noceto dal 2000, allora ero Sindaco ed eravamo dieci Comuni in Emilia Romagna, prendendo spunto dalle ordinanze del Veneto. Il mio pensiero peró, come ho scritto mettendoci come sempre la faccia, é di regolarizzare questo fenomeno, sempre di piú in crescita, come avviene in Europa, anche dove ha sede il Parlamento Europeo. SI fanno le ordinanze che sapoiamo bene essere limitative della libertà dei cittadini ma solo con l'intento, visto che non si fanno leggi giuste e quando ci sono si fa di tutto per non applicarle, di tutelare coloro che si trovano in contesti di dergado urbano, disagio sociale, mal costume. http://www.fabiofecci.it/Upload/Docs/Proposta.pdf

    Rispondi

  • giusepppe

    10 Agosto @ 13.53

    meglio fare un quartiere a luci rosse fuori citta' e vadano li a fare sesso.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tenuta del Buonamico: c'è un bel Fortino,speziato ed elegante

IL VINO

Tenuta del Buonamico: c'è un bel Fortino, speziato ed elegante

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

polizia municipale

Incidente tra tre auto a Chiozzola: due feriti

anteprima gazzetta

Arsenale in casa per la banda che voleva rubare la salma di Ferrari

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

6commenti

Personaggi

Francesco Canali: "Il mio messaggio di speranza ai malati di Sla"

Il “maratoneta in carrozzina”, ha scritto un articolo per la Gazzetta, per la “sua” Gazzetta

5commenti

32a giornata

Parma-Maceratese anticipata alle 18.30 (domenica 2 aprile)

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

12commenti

saranno famosi

Langhirano: Ettore, 7 anni e la sua super batteria Video

1commento

politica

Elezioni 2017, un gruppo solo in corsa per il simbolo M5S

Solo gli "Amici di Beppe Grillo" hanno presentato richiesta entro i termini

3commenti

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

2commenti

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

2commenti

sos animali

Bocconi avvelenati: nuovo allarme in via Capelluti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

L'ora della Brexit. Non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

studio

Cucina: i libri di ricette sono pieni di errori sulla temperatura di cottura

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

argentina

Pesanti insulti al guardalinee(Video): 4 turni di squalifica a Messi

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

Motori

Il lusso? Oggi veste il made in Italy di Alcantara