16°

Provincia-Emilia

Mattia era al mare. La madre: "Faremo una donazione alla Protezione civile"

Mattia era al mare. La madre: "Faremo una donazione alla Protezione civile"
19

"Mattia è tornato". La buona notizia è arrivata attraverso le segnalazioni dei lettori, e indica il lieto fine dopo ore di paura a Albareto. Il 19enne di cui si erano perse le tracce dopo un pigiama party ad Albareto era andato al mare in autostop senza avvisare nè i familiari nè gli amici. I genitori, preoccupati nel non vederlo rientrare, avevano lanciato l'allarme e ad Albareto si era ritrovato un piccolo esercito di volontari supportati anche da un elicottero per la perlustrazione della zona. Costo: diverse migliaia di euro, si stima. E proprio per ringraziare i volontari e scusarsi per aver provocato questa mobilitazione i genitori di Mattia hanno preannunciato di voler fare una donazione alla Protezione civile.

La scomparsa e le ricerche - Ore di apprensione ad Albareto, dove da alcune ore un ragazzo sembra scomparso.

Da venerdì sera, infatti, non si hanno più notizie di un diciannovenne di Pian di Carniglia, che non ha fatto ritorno a casa dopo aver preso parte ad Albareto ad un "pigiama-party".

Ovviamente si spera che il ragazzo possa semplicemente aver smarrito la strada e possa quindi fare presto ritorno. Ma nel frattempo, si stanno organizzando le ricerche con  protezione civile, carabinieri  e volontari.

Il giovane si chiama Mattia Wachsberger. Si tratta di un diciannovenne francese, che in questo periodo sta trascorrendo una vacanza a Piane di Carniglia con i genitori e un fratello di qualche anno più vecchio.

Albareto, come noto, sta peraltro già vivendo la vicenda di un'altra scomparsa: quella di Florentina, la giovane madre che non ha più dato notizie dal gennaio scorso. Ora, si spera che nelle prossime ore almeno questa nuova vicenda possa avere una soluzione rapida e positiva.
Guarda il servizio del TgParma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giorgio

    12 Agosto @ 13.36

    Io non lo punirei con ammende, ma con 30 giorni di pulizia personale di anziani in casa di riposo. E' vero che le stupidate le abbiamo fatte tutti (io mi metto in alto in lista, non il primo ,ma mi davo da fare) però per me i miei non hanno mai chiamato i carabinieri e quando tornavo a casa ne pagavo le conseguenze,anche pesantemente.C'è un limite a tutto e qui è stato superato,abbondantemente direi.A meno che il ragazzo sia incapace d'intendere e volere o con altre patologie, ove ovviamente deve essere preso in cura dalle appropriate strutture e restituito ai genitori,i quali serenamente andranno a scontare al posto del ragazzo il mese di pulizie.Basta con i poverino e coi nane...ha più di 18 anni, qualcuno paghi. (anche perchè vorrei ricordare che se qualcun'altro avesse avuto bisogno della protezione civile,la gran parte era gia impegnata a cercare questo coso!)

    Rispondi

  • al

    12 Agosto @ 11.58

    Visti i commenti non mi auguro che a nessuno di voi capiti un episodio analogo .. e in quel momento auguro che la protezione civile Vi risponda che se vuole fare le ricerche PAGHI altrimenti attenda le 72 ore dalla scomparsa! e poi vi chiedete perchè siamo in questa situazione ? guardatevi ormai qui si diventa uno contro uno .. cittadino contro cittadino .. invece di prendersela con chi veramente HA LE COLPE .. mi vergono veramente di vivere in mezzo a VOI grazie

    Rispondi

  • Nicola

    12 Agosto @ 09.22

    a leggere certi commenti tipo ora chi paga le spese..?? o inutile spendere soldi per cercare un ragazzotto... mi viene da pensare che chi scrive venderebbe sua madre o suo figlio per 10 euro o poco piu... mah..

    Rispondi

  • Mariangela

    12 Agosto @ 00.48

    il bimbo....cresciutello faccia pure tutte le zingarate che crede, però TUTTE LE SPESE DEVONO ESSERE RIMBORSATE DAI GENITORI O MEGLIO DALLO STESSO, VISTO CHE E' MAGGIORENNE.

    Rispondi

  • annamaria

    12 Agosto @ 00.00

    Ma no Claudio, non mi sembrano commenti poi così duri: sono critiche nei confronti della superficialità di questo ragazzotto e forse dell'eccessiva apprensione dei genitori. Bisogna pure in qualche modo rendersi conto che si hanno responsabilità verso la comunità e da qualche parte è necessario cominciare: ben vengano dunque i pagamenti delle spese ( e speriamo anche qualche bel calcio da parte dei genitori)

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Piazzale Dalla Chiesa assediata dal degrado

Emergenza

Piazzale Dalla Chiesa assediata dal degrado

carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti, è giallo

Corniglio

Lupo morto avvelenato

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

Calcio

Parma, che bel poker

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino al 31 marzo

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

INTERVISTA

Fresu: «Il mio festival jazz a km 0»

Fede

Viaggio nel cattolicesimo, la mappa delle diocesi

SORBOLO

Verde pubblico, gestione a costo zero

LEGA PRO

Il Parma sbanca Gubbio 4-1. Recuperati 2 punti al Venezia Foto della partita

In gol Calaiò, Nocciolini e Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino. Crociati terzi a 8 punti

1commento

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

21commenti

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

SOCIETA'

la peppa

Tartine fiorite

centro giovani

"Noi che....": così si raccontano i giovani di Parma Il video

1commento

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017