10°

20°

Provincia-Emilia

Sala, due nuovi ponti contro le esondazioni del Rio Ginestra

Sala, due nuovi ponti contro le esondazioni del Rio Ginestra
0

Cristina Pelagatti
Con l’apertura al transito veicolare del ponte di via di Vittorio si è concluso l’intervento di messa in sicurezza dell’abitato di Sala Baganza resosi necessario dopo l’alluvione dell’undici giugno del 2012 per prevenire eventuali esondazioni del Rio Ginestra nel caso di eventi atmosferici di portata eccezionale.
Il progetto ha visto concretizzarsi la costruzione di due ponti sul Rio della Ginestra, in sostituzione di quelli esistenti, uno su via Castellaro, l’altro, più a valle, su via Di Vittorio.
Gli interventi, come ha spiegato Mauro Bertozzi, responsabile dell’ufficio tecnico del comune di Sala Baganza, «hanno riguardato la costruzione di due ponti, la risagomatura e l’allargamento dell’alveo del torrente sino alla confluenza col Baganza e la costruzione di una arginatura a valle dell’alveo, nel tratto tra i due nuovi ponti».
Il costo dell’intervento è stato di 650 mila euro, finanziati dalla regione Emilia Romagna. L’ufficio tecnico di bacino, in particolare Giuseppe Magnani, ha assunto la direzione dei lavori, con la collaborazione dell’ufficio tecnico comunale di Sala Baganza.
I lavori dell’intero intervento, realizzati dall’impresa Costruzioni Grenti Srl, erano iniziati alla fine di giugno 2012.  «Siamo molto soddisfatti- ha commentato il sindaco Cristina Merusi- perché in un anno siamo riusciti a mettere in sicurezza l’abitato di Sala Baganza che ha subito le conseguenze devastanti dell’alluvione dell’11 giugno 2012, nonostante il maltempo prolungato dei primi mesi del 2013. Tutto ciò è stato possibile grazie all’impegno dell’impresa Grenti Costruzioni srl che voglio ringraziare. I nostri ringraziamenti vanno inoltre alla regione Emilia Romagna che ha finanziato l’opera e al servizio tecnico di bacino che ha gestito e diretto l’intervento, oltre alla Provincia di Parma per l’impegno profuso affinché si raggiungesse l’importantissimo obiettivo».
L’intervento infatti, mette in sicurezza l’abitato salese da ulteriori alluvioni.  «Ci sono stati simulazioni e studi approfonditi per dimensionare l’opera - ha sottolineato il sindaco - a questo punto il nostro impegno sarà rivolto alla messa in sicurezza di Talignano e ai lavori sul rio Scodogna».
I lavori sullo Scodogna sono più complessi e richiedono investimenti economici più consistenti: «Gli interventi sul Rio Scodogna per mettere in sicurezza la frazione di Talignano, essendo la situazione più complicata, hanno  bisogno di tempi più lunghi. E’ di questi giorni la notizia di uno stanziamento di 400  mila euro per iniziare le opere. Sono inoltre in fase di ultimazione le proposte di intervento insieme ad un sistema di allertamento per i residenti e per coloro che si trovassero a transitare nella zona in caso di pericolo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

LUTTO

Addio a "Valo", San Lazzaro nel cuore

Roberto Valenti, 66 anni, aveva giocato anche in B

2commenti

tribunale

Il pm: "Delinquente abituale". Carminati (dal carcere di Parma) esulta

tg parma

Cinque trapianti di rene in due giorni all'ospedale Maggiore Video

mafia

Aemilia: una "squadra" di quattro Pm per l'appello

Dda chiede sentire chi ha indagato su dichiarazioni di Giglio

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: un altro arresto

In manette un 31enne tunisino

1commento

Gazzareporter

La pioggia ha ingrossato il torrente Video

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

3commenti

tg parma

Proseguono i lavori sullo Stradone Video

lega pro

Parma, parlano i tifosi: "Qualcosa si è rotto"

I presidenti dei Club credono ancora nella squadra, "ma serve un cambio di passo"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

1commento

MILANO

Corona, urla in aula contro il fidanzato di Nina Moric

SOCIETA'

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

Medicina

Le nove regole per prevenire i tumori

SPORT

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

tg parma

Parma in ritiro a Collecchio, Giorgino squalificato Video

1commento

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling