Provincia-Emilia

Sala, due nuovi ponti contro le esondazioni del Rio Ginestra

Sala, due nuovi ponti contro le esondazioni del Rio Ginestra
0

Cristina Pelagatti
Con l’apertura al transito veicolare del ponte di via di Vittorio si è concluso l’intervento di messa in sicurezza dell’abitato di Sala Baganza resosi necessario dopo l’alluvione dell’undici giugno del 2012 per prevenire eventuali esondazioni del Rio Ginestra nel caso di eventi atmosferici di portata eccezionale.
Il progetto ha visto concretizzarsi la costruzione di due ponti sul Rio della Ginestra, in sostituzione di quelli esistenti, uno su via Castellaro, l’altro, più a valle, su via Di Vittorio.
Gli interventi, come ha spiegato Mauro Bertozzi, responsabile dell’ufficio tecnico del comune di Sala Baganza, «hanno riguardato la costruzione di due ponti, la risagomatura e l’allargamento dell’alveo del torrente sino alla confluenza col Baganza e la costruzione di una arginatura a valle dell’alveo, nel tratto tra i due nuovi ponti».
Il costo dell’intervento è stato di 650 mila euro, finanziati dalla regione Emilia Romagna. L’ufficio tecnico di bacino, in particolare Giuseppe Magnani, ha assunto la direzione dei lavori, con la collaborazione dell’ufficio tecnico comunale di Sala Baganza.
I lavori dell’intero intervento, realizzati dall’impresa Costruzioni Grenti Srl, erano iniziati alla fine di giugno 2012.  «Siamo molto soddisfatti- ha commentato il sindaco Cristina Merusi- perché in un anno siamo riusciti a mettere in sicurezza l’abitato di Sala Baganza che ha subito le conseguenze devastanti dell’alluvione dell’11 giugno 2012, nonostante il maltempo prolungato dei primi mesi del 2013. Tutto ciò è stato possibile grazie all’impegno dell’impresa Grenti Costruzioni srl che voglio ringraziare. I nostri ringraziamenti vanno inoltre alla regione Emilia Romagna che ha finanziato l’opera e al servizio tecnico di bacino che ha gestito e diretto l’intervento, oltre alla Provincia di Parma per l’impegno profuso affinché si raggiungesse l’importantissimo obiettivo».
L’intervento infatti, mette in sicurezza l’abitato salese da ulteriori alluvioni.  «Ci sono stati simulazioni e studi approfonditi per dimensionare l’opera - ha sottolineato il sindaco - a questo punto il nostro impegno sarà rivolto alla messa in sicurezza di Talignano e ai lavori sul rio Scodogna».
I lavori sullo Scodogna sono più complessi e richiedono investimenti economici più consistenti: «Gli interventi sul Rio Scodogna per mettere in sicurezza la frazione di Talignano, essendo la situazione più complicata, hanno  bisogno di tempi più lunghi. E’ di questi giorni la notizia di uno stanziamento di 400  mila euro per iniziare le opere. Sono inoltre in fase di ultimazione le proposte di intervento insieme ad un sistema di allertamento per i residenti e per coloro che si trovassero a transitare nella zona in caso di pericolo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)