14°

Provincia-Emilia

Tangenziale di Lesignano: nuovo stop. Il Tar ferma i lavori

Tangenziale di Lesignano: nuovo stop. Il Tar ferma i lavori
4

 Claudia Patrizi

Nuovo stop per la bretella di Lesignano: il Tar di Parma ha   accolto la richiesta di sospensiva urgente dei lavori, ricominciati solo pochi giorni fa. La richiesta era stata avanzata dall’«Associazione Lesignano Futura» e da alcuni cittadini lesignanesi, corredata da una dettagliata relazione sulla situazione dei lavori in corso per la realizzazione dell’opera. 
La stessa associazione ha da poco presentato nuovi ricorsi contro l’opera, impugnando i progetti preliminare, definitivo ed esecutivo della bretella, dopo che a inizio anno aveva avviato altre due procedure legali contestando gli strumenti urbanistici, Psc e lo stralcio di Poc. 
Nonostante i ricorsi pendenti e nonostante il Consiglio di Stato, cui si era appellata l’Amministrazione Comunale dopo la sentenza del Tar che aveva fermato il progetto a marzo 2012, non si sia ancora pronunciato definitivamente, gli interventi per la realizzazione dell’opera sono ricominciati. Illegittimamente, secondo Lesignano Futura, che in pochi giorni ha raccolto la documentazione necessaria per presentare l’istanza di sospensiva urgente. 
«La nostra azione – si legge in un post pubblicato sulla pagina Facebook dell’associazione - fortemente motivata dal desiderio di tutelare l’ambiente   rispetto a chi cerca di calpestarlo continuamente, si svolge nella piena legalità. La nostra risposta ad un intervento illegittimo sulla collina della bretella, è stata l’istanza di sospensiva urgente al Tar. Abbiamo dovuto aspettare, per presentarla, di avere tutti i documenti necessari, molti dei quali provenienti dagli Uffici Comunali. La risposta del Tar è stata pressoché immediata».
Per il prossimo 18 settembre è prevista l’udienza per la sospensiva vera e propria, in attesa della sentenza che invece arriverà più avanti nel tempo. «È necessario ribadire - ha sottolineato   Lesignano Futura - il grave, innegabile danno ambientale che tale progetto già produce e produrrà. Tutto per sviluppare 500 metri di strada che finiscono in un imbuto, ovvero creerebbero, di fatto, una nuova strettoia». 
Un’altra vittoria, dunque, per Lesignano Futura che ha fatto sapere che continuerà il proprio lavoro. «Non ci fermeremo - si legge ancora sulla pagina Facebook dell’associazione - Il nostro obiettivo è anche quello di fare in modo che chi ha speso tanti denari pubblici danneggiando anziché avvantaggiare la comunità, paghi per averlo fatto». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    12 Agosto @ 07.57

    Ci passo spesso dalla strettoia e non ho mai visto chilometri di coda, solo momenti di lezione di cortesia che bob vanno sprecate sugli italiani

    Rispondi

  • crociato79

    12 Agosto @ 07.53

    Certo fa molto figo emulare i no-tav, se le generazioni precedenti avessero tenuto lo stesso atteggiamento di questi signori oggi non avremmo strade, ferrovie, aereoporti che migliorano la nostra vita, menomale che avevano più sale in zucca dei cittadini di oggi questione ambientale inesistente

    Rispondi

  • benito

    12 Agosto @ 00.09

    .. chi paga gli avanzamenti lavori?? l'associazione? oppure ancora una volta la collettività?

    Rispondi

  • mdf

    11 Agosto @ 20.19

    GIUNTA INCOMPETENTE!!!!!...infatti alla strettoia ci sono continuamente kilometri di code!!!!!.. a testimonianza dell' inutilità del progetto

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

1commento

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

1commento

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

6commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

SALA BAGANZA

Addio ad Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

usa

Harrison Ford sbaglia manovra e sfiora aereo di linea: spunta il video

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

2commenti

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

calciomercato

Amauri nuovo giocatore dei New York Cosmos

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

LA RIO in pillole

Nuova Kia Rio, lancio sabato 25: da 10.900 euro

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv