11°

Provincia-Emilia

Incastrati i rapinatori della Uno Verde: dopo il Tramvai di Fidenza puntavano alle "Vele"

Incastrati i rapinatori della Uno Verde: dopo il Tramvai di Fidenza puntavano alle "Vele"
Ricevi gratis le news
7

Sgominata la banda dei rapinatori  che ha seminato il terrore negli ultimi mesi in diversi locali di Fidenza, Cremona e Piacenza. La cinquina di malviventi, che agivano sempre arrivando a bordo di una Uno verde, è stata bloccata dalla Squadra Mobile di Parma e dai colleghi di Cremona venerdì scorso, mentre stava per colpire nel locale "La Vela poker Parma", nel complesso "Le Vele" di San Prospero.

La banda era formata dal fidentino Luca Tosi, 22 anni, e da un casertano, Giovanni Pragliola, 19 anni, residente sempre a Fidenza, e da tre napoletani di base a Piacenza: Giovanni De Simone, 28 anni, Felice Terracciano, 30 anni e Rocco Di Maio, 40 anni.

I cinque sarebbero i responsabili anche della rapina, pistola alla mano, al Tramvai di Fidenza, messa a segno a maggio in via Ferraris, e di quella di dieci giorni prima fatta a Cremona nel locale che porta lo stesso nome. 

I poliziotti sono riusciti a stringere a mano a mano il cerchio attorno alla banda attraverso un minuzioso lavoro di analisi dei traffici di cella generati dai cellulari nei diversi posti dove erano avvenuti i colpi. Incrociandoli, e puntando anche sulle intercettazioni, si è risaliti ad alcuni soggetti e ad intuire che un altro colpo stava per essere messo in atto nel parmense. Con le indicazioni costantemente aggiornate dai colleghi di Cremona, gli uomini della Mobile di Parma hanno ristretto a 4/5 locali il possibile obiettivo dei rapinatori. Poi venerdì sera alcuni d gli uomini finiti nel mirino sono stati pedinati e si è arrivati fino alla "Vela poker Parma" a San Prospero. E' sempre dalle intercettazioni che è emerso che uno dei componenti del gruppo era all'interno della sala giochi per indicare ai complici il momento propizio per entrare in azione. Un momento che è arrivato verso le 5 del mattino: è a quell'ora che è arrivata la Uno verde a elevata velocità e con una delle tre persone a bordo con indosso un casco. I tre sono stati bloccati mentre marciavano in direzione dell'ingresso del locale con caschi, passamontagna ed armi in pugno.. E quando sul posto è passata l'auto dei due complici fidentini, anche loro sono finiti nella rete delle forze dell'ordine,.

I dettagli delle indagini fra Cremona, Piacenza e Parma - In cinque, incappucciati e con le pistole in pugno, avevano seminato terrore al ristorante Tramvai di Cremona la notte di venerdì 10 maggio. Sempre in cinque, ancora a volto coperto e a semi-automatiche spianate, nove giorni più tardi avevano assaltato un locale della medesima proprietà a Fidenza (Parma). Tutti e cinque sono stati catturati dalla polizia in flagranza di reato all’uscita di una sala giochi di Parma diventata il teatro del loro ennesimo saccheggio. E come ipotizzato dagli inquirenti già nell’immediatezza dell’incursione da incubo nel ristorante di Cremona, quando valutando la dinamica di quella rapina perfettamente pianificata si era subito pensato all’azione di un commando organizzato, sarebbero degli specialisti.
 
Dallo spessore criminale testimoniato dalla fedina penale e dall’abitudine a maneggiare le armi: revolver giocattolo quelli che avevano a disposizione quando sono stati bloccati 48 ore fa, veri, stando a quanto ritengono gli investigatori, quelli utilizzati in alcune delle scorribande precedenti.

Guarda il servizio del TgParma

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giovanni70

    13 Agosto @ 12.06

    Tranquilliiiiii! a Breve ci sarà lo SVUOTACARCERI!!!! Ma ci rendiamo conto in che paese viviamo? i delinquenti vengono liberati e i cittadini che si difendono vengono indagati! ma ci rendiamo conto che paese di M.... hanno creato i nostri governatori??? ma tranquilli, sono sicuro che andrà sempre peggio ! saluti a tutti i lettori

    Rispondi

  • adriano

    13 Agosto @ 11.01

    con le leggi assurde e il buonismo italiota, prima o poi si arresteranno i carabinieri per sequEstro di persona quando si permettono di fermare un delinquente !

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    12 Agosto @ 16.55

    Presto saranno ai domiciliari e poi il reinserimento con un lavoro sicuro, eventualmente suggerisco segretari di qualche consigliere comunale o regionale o sindaco. Anche questi nostri politici ci tengono a rapinarci buona parte dei guadagni onesti !!!

    Rispondi

  • francesco brundo

    12 Agosto @ 15.05

    Questi in galera ci staranno per un bel pezzo, sono italiani. Se fossero extracomunitari, al massimo li sgridano.

    Rispondi

  • luca

    12 Agosto @ 14.54

    ahahah ormai anche i criminali napoletani vengono sgamati, gli unici che ancora si salvano sono quelli dell'est europa, quelli sono proprio bravi, io direi di importarne ancora un po'!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Controlli congiunti della polizia municipale e ispettori Ausl: sequestrati alimenti in cattivo stato di conservazione in un esercizio commerciale

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

LUTTO

Addio a Gianmaria Piccinini, fonico del Regio e tifoso del Parma Video

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

2commenti

Traffico

Strada chiusa per recuperare il camion incidentato

La provinciale Parma-Mezzani

PARMA

Black Friday: sale la febbre per gli sconti Video

CALCIO

Il Parma verso Carpi con un ballottaggio per il "vice Calaiò" Video

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

5commenti

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

spagna

Italiano ucciso in una rissa a Barcellona

MILANO

Ladro ucciso: l'oste pubblica le sue ricette per pagarsi il processo

1commento

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Milan e Atalanta, pari per la Lazio: tutte qualificate

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery