13°

31°

Provincia-Emilia

Bilanci, Fontanellato il comune meno indebitato del parmense

Bilanci, Fontanellato il comune meno indebitato del parmense
0

La Regione Emilia Romagna ha «certificato» nei giorni scorsi, con la pubblicazione dei dati relativi all’anno 2010, il primato di Fontanellato tra i Comuni meno indebitati della provincia.
609 euro è infatti il debito che gravava, allora, su ogni residente nel territorio fontanellatese: 55 euro meno di Sorbolo (piazzato al secondo posto) e oltre 5000 euro in meno di Berceto, fanalino di coda della particolare classifica.
Un dato eccellente: inorgoglisce gli amministratori e, come spiega il sindaco Domenico Altieri, è stato anche migliorato negli anni successivi. Il debito pro capite oggi è infatti sceso a 372 euro (dato 31/12/2012) grazie ad una operazione di estinzione anticipata di mutui fatta nello scorso anno.
«I dati pubblicati dalla Regione si riferiscono alla fine 2010 quando io ero vicesindaco: il merito va quindi condiviso con l’allora primo cittadino Maria Grazia Guareschi – ha anticipato Altieri prima di illustrare il percorso degli anni successivi -. Da allora abbiamo sempre continuato, anche sotto la mia regia, mantenendo sempre la strada della responsabilità verso i cittadini. Il risultato di cui oggi ci possiamo vantare, è in realtà frutto di molti anni di gestione oculata della programmazione delle risorse finanziarie: negli ultimi anni, per esempio, non abbiamo acceso alcun nuovo mutuo per finanziare nuove opere preferendo fare con quello che avevamo e senza scaricare sulle generazioni future i costi delle nostre scelte».
«Ma non solo non abbiamo fatto nuovi debiti: stiamo anche cancellando quelli fatti nei decenni scorsi. Quando andava di moda la cosiddetta finanza creativa, a Fontanellato ci siamo rifiutati di fare rinegoziazioni di debiti attraverso gli strumenti finanziari derivati, e, dove è stato possibile, siamo andati a ricercare finanziamenti a fondo perduto per realizzare interventi importati come il nuovo polo scolastico o il centro sociale in Gazzera. Tutte scelte faticose ma che hanno dato i frutti che oggi ci vengono riconosciuti».
Per il futuro, Altieri indica la stessa rotta: «Il nostro monte di debiti, oggi, è di circa 2 milioni e 500 mila euro. Nel contempo, però, abbiamo sul conto corrente circa 2 milioni e 300mila euro: la liquidità è quindi quasi pari al debito. Alla fine del 2013, se le condizioni lo consentiranno, procederemo ad una ulteriore estinzione anticipata dei vecchi mutui per un valore di circa 800 mila euro, frutto della vendita della vecchia scuola materna: l’obiettivo è arrivare a circa 250 euro di debito pro capite entro la fine del 2013. Avere pochi debiti non è una medaglia da attaccarsi alla giacca ma è un modo di avere risorse per garantire i servizi mantenendo accettabile il livello della pressione fiscale». E' risultato essere Berceto, invece, il Comune più indebitato del parmense. «ll debito pro capite per ogni cittadino di Berceto nel giugno 2009 (quando Lucchi fu eletto sindaco, ndr) era di   7.505 euro. Nell’agosto 2013, è di euro 4.600 circa - spiega il primo cittadino Luigi Lucchi -. I cittadini di Berceto hanno, quindi, rispetto al giugno 2009, circa 2.905 euro in meno di debito procapite. Riuscire in tutto questo in piena crisi economica, finanziaria, politica e Istituzionale non è stato semplice», aggiunge.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

Incidente anche a Casaltone: un ferito

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover