-2°

Provincia-Emilia

Ferragosto: proibite auto e grigliate nel greto di torrenti e fiumi

Ferragosto: proibite auto e grigliate nel greto di torrenti e fiumi
Ricevi gratis le news
32

 Chiara Pozzati

Fino a 10 anni fa il leitmotiv era tutti in spiaggia come sardine. Ma Ferragosto 2013 «scorre» sulle rive del fiume: il boom di visitatori in Taro e Ceno è praticamente già scritto.  Ma sono tante le regole e precauzioni da prendere per rispettare l’ambiente e godersi un Ferragosto in sicurezza. Senza contare le multe-stangata che rischia chi sgarra.
 Tra zone off-limits per auto e moto, divieto di accendere fuochi e di allestire tende-abusive, il vicequestore aggiunto Luca Frazzi, vicecomandante provinciale della Forestale, fa il punto su rischi e regole per chi ha intenzione di trascorrere la giornata in fiume. 
«Da almeno un paio d’anni abbiamo riscontrato un forte incremento di affluenza - ammette -. Si tratta soprattutto di famiglie che, complice la crisi, faticano a pagare l’ingresso intero nelle piscine, ma anche di persone di origini straniere che vedono nelle scampagnate lungo torrenti e fiumi un tradizionale luogo di svago. Le zone particolarmente prese d’assalto? Sicuramente quelle del Taro e del Ceno, con particolare attenzione a Rubbiano».....L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    16 Agosto @ 18.45

    In piazzale Lubiana ogni serafino grigliate sia cittadini italiani che stranieri. Poi mangiano beatamente ai tavolini del bar chiuso. Dove è più pericoloso: piazzale Lubiana o greto dei fiumi?

    Rispondi

  • max55

    15 Agosto @ 14.22

    purtroppo leggendo tutte queste notizie di nuove leggi stupide che tutti i giorni amareggiano la nostra quotidiana esistenza non posso fare a meno di ricordare come era una volta quando ero giovane io ! ricordo per esempio che con i miei amici a volte andavo a cena in qualche osteria in campagna tutti bevevamo alcuni bicchieri di vino non stavamo a contare quanti bicchieri alla fine della serata andavamo tutti a casa ma non succedeva mai niente di strano o irreparabile come incidenti o risse o accoltellamenti o investimenti gravi con morti come ora . anche perche i nostri genitori o chi per essi ci avevano educato al senso della misura! addirittura tornavamo a casa prima della mezzanotte come cenerentola anche perche il nostro senso del dovere ci suggeriva che il giorno dopo dovevamo lavorare e quindi essere lucidi . l'unica droga che conoscevamo era quella che che si metteva nei salumi. a volte siamo andati a fare grigliate in campagna o lungo il fiume Po anche li cercavamo di non lasciare tutto sporco oppure spegnevamo bene il fuoco per non provocare disastri . oggi se per caso parlo con un giovane di senso del dovere di senso della misura oppure di semplice educazione prima cosa mi guarda come fossi appena uscito da un manicomio (o come si chiamano adesso?). poi se sono fortunato mi manda a quel paese (eufemismo ) oppure mi da anche qualche scappellotto :: oggi per colpa di questi giovani che non sanno niente o che non sono stati educati ci rimettiamo tutti e allora via alle leggi stupide e alle proibizioni allora io mi dimando era meglio educare o reprimere?

    Rispondi

  • Aldo

    15 Agosto @ 13.43

    Io non capisco...in questi casi esce fuori l'Italiano medio in ognuno di noi....lo sanno anche i muri che in luglio e agosto c'è secco da paura e c'è il divieto di accensione di fiamme libere in tutta la regione....poi tutti a lamentarsi delle regole o peggio a piagnucolare quando vanno in fumo i boschi (che in certi punti del Taro e Ceno sono periferici al greto, altro che ironia sul possibile incendio del corso d'acqua). Poi se proprio devo parlare degli agenti forestali, non posso che parlarne bene, visto che spesso li trovo in servizio in posti isolatissimi (crinale tra Berceto e Corniglio), facendomi sentire al sicuro tra i monti....e quanto ne ho avuto bisogno si sn presentati in maniera veloce e professionale...

    Rispondi

  • Lorenzo

    15 Agosto @ 09.54

    Ahahaaa....che mandorloni, MA CI AVETE CREDUTO??!!! è un PESCE D'APRILE FUORI STAGIONEEE!!!......Ma secondo voi con tutta la delinquenza che c'è in giro le forze dell'ordine perdono tempo per cercare e multare uno che si fa 2 costine in fiume???!!!!.........O FORSE SI?????!!!!!!!...

    Rispondi

  • claudio

    15 Agosto @ 09.44

    Il fiume è un dono della Natura: può, ovviamente, essere fruito da tutti, ma con educazione e rispetto! Chi fa la solita banale ironia sul rispetto delle regole non merita nemmeno risposta! Avanti così!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Oggi speciale su cani, gatti & Co. con la Gazzetta di Parma

Lealtrenotizie

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

BORGOTARO

Addio ad Arnaldo Acquistapace

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

Viabilità

Colorno, verifiche ai ponti dopo la piena

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

2commenti

PARMA

Renzi: "Da noi proposte concrete, dagli altri invenzioni"

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

anteprima gazzetta

60 anni della legge Merlin, cosa è cambiato nella prostituzione (a Parma)

tg parma

Edicola in stazione ultimo giorno: da oggi saracinesca chiusa Video

METEO

Perturbazione in arrivo: previste piogge e neve fra collina e montagna

Sarà colpito prima il centro-sud, poi anche il nord Italia (Emilia-Romagna compresa)

gazzareporter

I cinghiali attraversano la strada a Tabiano Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

salute

Infertilità maschile, la prima causa è l'inquinamento

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto