Provincia-Emilia

Il cinema parla borghigiano con "Te la do io la zebra"

Il cinema parla borghigiano con "Te la do io la zebra"
Ricevi gratis le news
0

«Vernacolisti di tutto il Borgo unitevi». Deve essere risuonato, più o meno così, l’appello lanciato nelle settimane scorse dall’associazione Nave Corsara ai fidentini che si occupano di dialetto. Sotto la regia del giornalista Ivano Sartori (autore anche di soggetto e sceneggiatura) e con le riprese di Luca Laurini (anche direttore della fotografia e montatore) è stato realizzato il film «Te la do io la zebra», la cui anteprima si terrà domani sera, a ingresso libero, alle 21, nella Corte delle Orsoline di via Berenini.
«Un divertissement sul dialetto burgzàn», lo definiscono gli autori nei titoli di testa: un’opera, di cinquanta minuti, nella quale appaiono tantissimi fidentini, nei panni di se stessi, che parlano il dialetto per passione e tradizione, cercando di tramandarne accenti e vocaboli anche a chi non è del Borgo, come si potrà vedere nel finale. Il divertissement è raccontato da Claretta Ferrarini («la sacerdotessa, la vestale del dialetto», la definisce Sartori), dall’ex maestro Adriano Gainotti, dai poeti Franco Giordani e Giancarlo Loreni, da Gianni Raminzoni che fa da «narratore» portando lo spettatore alla scoperta dei segreti del burgzàn.
In «Te la do io la zebra» (sottotitolo riportato nella locandina «Un cine in diälött burghzàn») compaiono anche, tra gli altri, il baritono Romano Franceschetto e il maestro Giovanni Chiapponi, il vescovo Carlo Mazza (che esprimerà il suo punto di vista sulla possibilità, o meno, di celebrare una messa in dialetto), il maestro zen Fausto Taiten Guareschi.
Molti di loro, insieme agli autori, saranno presenti alla proiezione di domani.
Dopo un breve saluto iniziale, dialogheranno con gli spettatori, al termine del film, in una serata che sarà condotta dal giornalista Gianluigi Negri.
Tra giochi di parole, rievocazioni dell’«Arcadia fidentina», poesie, momenti musicali, sketch che avranno per protagonisti Mario Biolzi e Paolo Baratta, «Te la do io la zebra», prodotto con il contributo del Comune, si preannuncia come un «tuffo nel passato» divertente, appassionato, coinvolgente.
Il film rientra nel progetto di Nave Corsara Entertainment «Postini della memoria» che ha già visto la realizzazione di apprezzati lavori come «Le botteghe di Fidenza», «Don Camillo» (dedicato a don Camillo Mellini) e, due estati fa, di «Juke-box Generation», sulla musica degli anni ’60 a Fidenza, che fece registrare una proiezione con oltre quattrocento persone.
Anche per domani gli organizzatori si attendono il tutto esaurito. Nel corso della serata sarà già possibile prenotare il dvd che uscirà nei prossimi giorni.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"La Buca dei diavoli"

CHICHIBIO

"La Buca dei diavoli": non solo pizza secondo tradizione

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

COMITATO

Manifesto per San Leonardo chiede più sicurezza: "Non installate le telecamere promesse"

Lettera aperta alla giunta comunale: "Bene essere capitale della cultura ma vorremmo che Parma fosse città sicura 2018"

2commenti

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat