12°

24°

Provincia-Emilia

Applausi e risate a non finire per il film in dialetto borghigiano

Applausi e risate a non finire per il film in dialetto borghigiano
Ricevi gratis le news
0

 Da oggi a Fidenza non ci sono più soltanto, come vuole la tradizione, gli asini che volano, ma hanno fatto la loro comparsa anche le zebre. E questo dopo l’anteprima di «Te la do io la zebra», svoltasi, l’altra sera, nella Corte delle Orsoline, che ha fatto registrare il tutto esaurito, con tantissime persone rimaste in piedi e molti spettatori costretti a «saccheggiare» il vicinissimo Auditorium pur di accaparrarsi una seggiola in più.

Pubblico delle grandi occasioni, dunque, ed aria di festa tra i presenti, con in platea quasi tutti i protagonisti di questo «divertissement sul dialetto burgzàn» che ha strappato applausi e risate a scena aperta: quasi una riunione di famiglia, per l’atmosfera «calda» della serata, una sorta di dopocena tra amici. Del resto si parlava di borghigianità e la città ha accolto con affetto e simpatia il lavoro diretto e scritto dal giornalista Ivano Sartori, con riprese e montaggio firmati da Luca Laurini.
«Quello che vedrete – ha esordito Sartori, dialogando con il giornalista Gianluigi Negri che ha condotto la serata - è solo il 90 per cento del film che vi abbiamo promesso. Stanotte siamo andati a letto alle 4 e ancora il lavoro non era concluso e avevamo tutti molto sonno. Se trovate che qualcosa non vada è perché ci siamo addormentati. O ci abbiamo dormito su». 
Ironia nella presentazione e tanta ironia anche nel film, inframmezzato dai divertenti sketch del duo Paolo Baratta-Mario Biolzi. E poi, con la partecipazione dei vernacolisti borghigiani, tante situazioni dedicate al protagonista assoluto: il dialetto del Borgo. Tra le poesie di Giancarlo Loreni e Franco Giordani, le esibizioni musicali del maestro Giovanni Chiapponi e del baritono Romano Franceschetto, le «narrazioni» dell’ex maestro Gianni Raminzoni, la «vestale» e «maestra» Claretta Ferrarini, le riunioni dell’Accademia dal rumäl (la nostrana Accademia della crusca), le «lezioni» dell’ex maestro Adriano Gainotti, le «traduzioni» dal romagnolo al borghigiano a cura del maestro zen Fausto Taiten Guareschi, il film ha illuminato lo schermo per quasi un’ora, con la complicità anche di tanti altri fidentini (di nuova e vecchia generazione) che si sono prestati per piccoli ruoli o comparsate. Senza dimenticare la partecipazione straordinaria del vescovo Carlo Mazza.
Al termine, applausi a tutti gli interpreti riuniti sotto il palco. 
Poi gli interventi dei protagonisti e del sindaco Mario Cantini e dell’assessore alla Cultura Pier Luigi Zanettini. Apprezzamenti da parte del primo, l’auspicio del secondo che  qualche giovane possa «raccogliere il testimone» dai «vecchi» per tenere vivo il dialetto.
«Te la do io la zebra», prodotto da Nave Corsara Entertainment con il sostegno del Comune, sarà disponibile tra un paio di settimane, in vendita, in dvd. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

3commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

Ritratto

I They, la famiglia del volley

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

8commenti

OLTRETORRENTE

Scoperto a rubare biciclette, si nasconde sotto a un'auto ma la polizia lo blocca: arrestato

Un residente ha visto un 24enne marocchino, di notte, dal videocitofono e ha chiamato il 113

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte