23°

Provincia-Emilia

Lunedì via ai lavori sulla frana di Capriglio

Lunedì via ai lavori sulla frana di Capriglio
Ricevi gratis le news
0

Beatrice Minozzi

LAGRIMONE - Correvano gli anni '50, la genesi del polo produttivo di Lagrimone stava per compiersi. Ha preso il via da qui, dagli albori del piccolo miracolo economico del Tizzanese, il convegno «La salvaguardia delle attività produttive e il futuro dei giovani imprenditori in montagna», organizzato dal Comune di Tizzano con il Consorzio del Prosciutto di Parma. Tante le riflessioni sulla situazione economica odierna, culminate con le conclusioni dell’assessore regionale alle Attività produttive, Gian Carlo Muzzarelli, che ha anticipato che lunedì prenderanno il via i primi interventi finanziati dalla Regione sulla frana di Capriglio, per un investimento di 300 mila euro.
Il convegno si è aperto sulle parole del sindaco di Tizzano, Amilcare Bodria, che ha fatto una panoramica sulla vocazione agricola, artigianale, industriale e turistica del Tizzanese: «L’agroalimentare, in particolare, è  patrimonio per il nostro territorio, ma occorre fare dei passi avanti nel sistema produttivo, primo tra tutti nella commercializzazione all’estero dei nostri prodotti».
Bodria ha poi dato il benvenuto ai giovani imprenditori, che al termine hanno ricevuto degli attestati di riconoscenza, spronandoli a non farsi «rubare la speranza». Anche il presidente del’Ente Parchi e assessore provinciale Agostino Maggiali ha sottolineato come «questo polo produttivo esista perché i “padri fondatori” lo hanno costituito, ma anche perché le nuove generazioni sono capaci di portarlo avanti». Di formazione, supporto e affiancamento ha parlato Gian Paolo Gatti, vicepresidente della Camera di Commercio di Parma, sottolineando la necessità di «creare le condizioni perché sia gratificante vivere ed intraprendere in montagna».
Dopo la presentazione della ricerca storica «Dai Lagrimuni al Prosciutto di Parma», è stato l’ex ministro Fabio Fabbri a tracciare un commovente ricordo di due «pionieri» del polo di Lagrimone, Fabio Ferrari e Mario Gallina, con un interessante parallelismo tra il buon politico e il bravo imprenditore. Giorgio Tanara, vicepresidente del Consorzio del Prosciutto di Parma, ha snocciolato qualche numero sui 50 anni di storia del consorzio, per poi approfondire le caratteristiche del polo lagrimonese, mentre il dirigente territoriale di Cariparma, Mario Dell’Otti, ha auspicato che si possa uscire da un sistema campanilistico che penalizza la produzione. Maria Laura Lodola, dell’ente Parchi, ha esposto il progetto di cooperazione «Softeconomy nelle aree protette dell’Appennino emiliano», ed infine Luca Ferrari, sindacalista del settore alimentaristi, ha spiegato come i sindacati abbiano sostenuto questa zona perché consapevoli dell’importanza di ogni singolo posto di lavoro in montagna. A chiudere gli interventi è stato Muzzarelli, che garantito il costante impegno verso la montagna: «Dobbiamo continuare a lavorare per costruire nuove opportunità per i nostri territori  perché solo così altri giovani imprenditori potranno ritrovarsi qui, tra qualche anno, a festeggiare la terza generazione di produttori».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Cane veglia per ore "amico" morto in strada. La foto commuove il web

ANIMALI

Un cane veglia per ore il suo "amico" morto in strada: commozione a Roma (e sul web)

1commento

Angelina Jolie, perdono Brad se ha imparato lezione

cinema

Angelina Jolie: "Perdono Brad se ha imparato la lezione"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fai le tue pagelle di Parma - Empoli

GAZZAFUN

Le tue pagelle di Parma - Empoli: Lucarelli il migliore

2commenti

Lealtrenotizie

Madregolo, schianto tra un'auto e una moto: un ferito grave

incidente

Madregolo, schianto tra un furgone e una moto: un ferito grave

MESSICO

Niente Mondiali paralimpici, Giulia Ghiretti tornerà a casa: "Scossa fortissima, secondi interminabili"

La manifestazione è stata annullata in seguito al violento terremoto

carabinieri

Lite con machete in via Lazio: e così viene incastrato per furto Video

3commenti

FATTO DEL GIORNO

"Un'intesa è fondamentale perché la sicurezza è un bene di tutti i cittadini" Video

ladri in azione

Sorbolo, foto-cronaca da un tentato furto in abitazione

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

17commenti

Calcio

Per il Parma un altro ko

14commenti

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

6commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, si attendono gli interrogatori

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

COMUNE

Sicurezza: proposte del centrosinistra su vigili, controlli e inclusione sociale

SOS ANIMALI

E' scomparsa Molletta in zona Cornocchio

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

Terremoto

Messico: una bimba viva sotto le macerie della scuola Foto

BERGAMO

Violentata operatrice del centro per migranti: arrestato 27enne della Sierra Leone

3commenti

SPORT

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

CALCIO

Michele Uva nominato vicepresidente dell'Uefa

SOCIETA'

MUSICA

"Wise - Lettere di scuse": canzone parmigiana della band "The Opposite" Video

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

PNEUMATICI

Michelin ha una "Vision". Ed è in 3D