15°

Provincia-Emilia

Ponte Taro, maggiore sicurezza con la riapertura di via Manfredi

Ponte Taro, maggiore sicurezza con la riapertura di via Manfredi
0

 Samuele Dallasta

La frazione di Ponte Taro può di nuovo usufruire di via Nino Manfredi e dei relativi collegamenti con via Oriana Fallaci e via Madre Teresa di Calcutta. La strada, che sorge in prossimità della rotonda sulla via Emilia nella zona del centro commerciale e che passa sotto al viadotto dell’Autostrada A15, è stata infatti riaperta dopo che, per 2 anni, è rimasta chiusa al traffico.
Via Manfredi rappresenta una strada importante per Ponte Taro, sia per i pedoni che per gli automobilisti. Il collegamento viario infatti permette a chi lo percorre di raggiungere il cuore della frazione e attraversare il paese da est ad ovest, e viceversa, senza dover transitare sulla via Emilia. Tutto questo con ovvi vantaggi per la sicurezza di tutti.
La chiusura del tratto di via Manfredi, strada che permette l’accesso anche al centro civico ed al campo sportivo, è stata necessaria in quanto la società Autocamionale della Cisa aveva necessità di eseguire alcuni lavori sul viadotto autostradale che passa sulla via Emilia e sulla linea ferroviaria Milano Bologna.
In particolare i lavori sono serviti per realizzare i nuovi cordoli del viadotto, rifare il manto stradale, posizionare le barriere di sicurezza e adeguare alle nuove norme attive nel campo antisismico la struttura del sovrappasso. 
Come sottolinea Fabio Fecci, assessore alle grandi opere ed ai rapporti con la frazione di Ponte Taro,  «la Società Autocamionale della Cisa ha mantenuto fede alla tempistica programmata. Con la conclusione dei lavori ora abbiamo un viadotto caratterizzato da maggiore sicurezza come, di conseguenza, anche la zona sottostante».
A Ponte Taro, in poco meno di 10 anni, sono state eseguite diverse  opere per eliminare il traffico pesante e per mettere in sicurezza pedoni e automobilisti. 
«Nel 2005, dopo anni di battaglie e duro lavoro - ricorda Fecci -  si è arrivati all’apertura del Ponte Cispadano con la conseguente possibilità di riqualificare il tratto di via Emilia nel centro di Ponte Taro. Di questo tratto di strada, la riqualificazione dei marciapiedi, del manto stradale, dell’illuminazione pubblica, la manutenzione ordinaria e lo sgombero neve, sono in carico ai Comuni di Noceto e di Fontevivo al 50%. Invece, le due rotonde che delimitano il tratto di via Emilia riqualificato sono state eseguite dal Comune di Noceto con la compartecipazione dei lottizzanti».
Per quanto riguarda l’amministrazione comunale nocetana e in particolare il capoluogo la collaborazione con la Società Autostradale della Cisa non è ancora terminata. 
«La società – come afferma l’assessore Fecci – oltre a proseguire con l’installazione di barriere fonoassorbenti sull’asse autostradale, è ora chiamata a continuare anche sul progetto, fondamentale per la salute dei nocetani e per eliminare il traffico dal capoluogo, della Tangenziale di Noceto. Su questo progetto amministrazione e la Società Autostradale della Cisa si battono da tempo e, ormai, siamo giunti al termine dell’iter burocratico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Viale Barilla

Lite tra giovani, contuso un vigile

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

Spettacoli

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Radioterapia

Novità in arrivo e testimonianze dei pazienti

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa