16°

Provincia-Emilia

Delitto Berni: condannate Giuseppina Lugari e Sonia Barbieri

Delitto Berni: condannate Giuseppina Lugari e Sonia Barbieri
3

Si è svolta questa mattina davanti al gup Alessandro Conti l'udienza del processo per la morte del 72enne Giuseppe Berni a Borgotaro. Sotto accusa madre e figlia, Giuseppina Lugari e Sonia Barbieri: la Lugari è accusata di omicidio preterintenzionale e rapina, la Barbieri solo di rapina.

LE CONDANNE. Giuseppina Lugari è stata condannata a 8 anni e 10 mesi, con interdizione  perpetua dai pubblici uffici. Condannata a 3 anni e 4 mesi (con 5 anni di interdizione) la figlia Sonia Barbieri. Entrambe restano in carcere. Rigettata la richiesta di revoca della custodia cautelare presentata dalla Barbieri.
Le due donne sono state condannate al risarcimento dei danni in sede civile: un risarcimento alla sorella della vittima, con una provvisionale di 25mila euro (la parte civile aveva chiesto 150mila euro).

Il pubblico ministero Giuseppe Amara, dopo una requisitoria di tre ore, aveva chiesto 11 anni per Giuseppina Lugari e 4 anni e 8 mesi per Sonia Barberi. Oltre all'interdizione perpetua per entrambe, la parte civile - rappresentata dall'avvocato Gianluca Pagllia per la sorella della vittima - aveva chiesto il risarcimento in separata sede con  una provvisonale di 150mila euro. L"udienza si è svolta davanti al gup Alessandro Conti, dopo che il gup Paola Artusi si era astenuta per incompatibilità. 
In aula questa mattina erano presenti le due imputate: Giuseppina Lugari è difesa da Francesco Coruzzi, Sonia Barbieri è difesa da Elisabetta Panozzo. Sono arrivate attorno alle 10, trasferite rispettivamente dai carceri di  Piacenza e Modena, dove sono detenute la madre per omicidio preterintenzionale e rapina, la figlia per rapina, lesioni e furto.

Berni era stato trovato morto per freddo nella sua casa vicino a Borgotaro: aveva avuto un malore causato da un cocktail micidiale di farmaci e non era stato soccorso.
L'avvocato Panozzo aveva  chiesto, per la sua assistita, l'assoluzione per il furto del 17 agosto e il minimo pena per le altre due contestazioni. Francesco Coruzzi, legale della Lugari, aveva chiesto l'assoluzione in via principale.

(foto: l'arrivo di Giuseppina Lugari in tribunale)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ringo

    29 Agosto @ 09.50

    Le pene vengono date a seconda dell'umore dei giudici di magistratura democratica sempre piu' faziosi settari antidemocratici e illiberali---equita' docet.

    Rispondi

  • fabrizio

    29 Agosto @ 00.11

    Chi dice che in Italia la legge è uguale per tutti è in malafede..8 anni ad un assassina mi pare un po' poco specialmente se li paragoniamo al caso Bonsu dove i p.m hanno preso più o meno gli stessi anni.Troppo poco la prima o troppo esagerati con i secondi??

    Rispondi

  • Susy

    28 Agosto @ 20.10

    Troppo poco: certe cose si fanno volontariamente e con intenzione. Quindi ergastolo. Se la prigione ti migliora, benissimo. Vorrà dire che aiuterai, stando in carcere, chi ha una pena inferiore, oppure svolgendo quei tanti lavori che potrebbero rendere più vivibili il carcere, così non si grava sulle nostre tasche. Se non altro per rispetto di chi rimane.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

8commenti

bologna

Aemilia, via al processo d'appello. Bernini non è in aula

1commento

elezioni 2017

Pellacini si ritira dalla corsa a sindaco: "Sosterrò Scarpa"

5commenti

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

lega pro

D'Aversa carica il Parma: "Giocherà chi sta meglio" Video

sorbolo

Danni alla parete del nuovo edificio: il sindaco sequestra i palloni

3commenti

wopa

I candidati sindaci "interrogati" dagli studenti Foto

ordinanza

Niente alcol in lattine o bottiglie durante lo Street Food Festival

gazzareporter

Quando il buongiorno è uno spettacolo: l'arcobaleno "in posa" Foto

Inviate anche le vostre foto

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

3commenti

Collecchio

Tesoreria accentrata Parmalat-Lactalis, i consulenti del cda: "Nessun danno per il gruppo"

Il 29 maggio si valuterà l'azione di responsabilità verso il vecchio cda. Oggi assemblea su bilancio e collegio sindacale

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

1commento

LEGA PRO

Parma, adesso si cambia

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

Suvereto

Lupo ucciso e scuoiato appeso a un cartello in strada

1commento

terremoto

Le Marche tornano a tremare: tre scosse in mezz'ora

SOCIETA'

nepal

Himalaya, intrappolato in un burrone, trovato vivo dopo 47 giorni

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

SPORT

F1

A Imola "Ayrton Day": il 1° maggio nel ricordo di Senna

Ciclismo

Michele Scarponi, murales sulle strade del Giro

MOTORI

MOTO

500 Miles: da Parma la 24 ore delle Harley

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche