Provincia-Emilia

Tutti al lavoro per rendere più magica la Abbots way

Tutti al lavoro per rendere più magica la Abbots way
0

BARDI

Erika Martorana
Si è svolto nei giorni scorsi a Bardi il primo incontro ufficiale tra i fondatori ed i «custodi» della Via degli Abati. Nella sala consiliare del Comune di Bardi, su iniziativa del Comune di Borgotaro, il primo cittadino Giuseppe Conti, ha ospitato i sindaci di Bobbio, Marco Rossi, di Pontremoli, Lucia Baracchini, e di Borgotaro, Diego Rossi, oltre ai membri dell’associazione «Via degli Abati», a quelli de «Il Cammino Valceno», alle guide ambientali escursionistiche «Val Taro e Val Ceno» e agli organizzatori della celebre «Abbots Way», ovvero i «Lupi d’Appennino». 
Erano presenti, tra gli altri, il presidente della «Via degli Abati» Luciano Allegri, Vittorio Schiavi e lo storico padre della Via, Giovanni Magistretti. Dopo i saluti dei sindaci, la riunione ha avuto inizio sotto la spinta della volontà di fare bene, di proseguire, di avere un obiettivo comune che sappia rendere merito ad una grande risorsa come quella di questo celebre percorso. A prendere la parola è stato Elio Piccoli, presidente dell’associazione piacentina «Lupi d’Appennino», nonché organizzatore della Abbots Way: «Questo percorso - ha detto - è famoso nell’intero panorama nazionale e non solo; tanti riscontri positivi sono arrivati e tanti altri potrebbero arrivare ancora. La Via degli Abati necessita però di sostegno e di aiuto per continuare il suo cammino. Ciò che chiediamo - ha aggiunto - sono quindi il supporto locale, la partecipazione costruttiva, le tavole rotonde, ma soprattutto la volontà di seguire tutti insieme questa corsa che non parla solo di fisici allenati, ma anche di forme spirituali e sentimenti profondi. Quello che auspico è la realizzazione di una gara adeguata anche da un punto di vista di accoglienza e strutture di supporto». 
La guida abilitata Davide Galli, presente con i colleghi Antonio, Giacomo ed Emanuele, ha poi rimarcato con forza l’immenso valore di questa gara che, come lui stesso ha dichiarato, «ha fatto emergere agli onori della cronaca l’imponente Via degli Abati. In maggio, nel corso della tre giorni in cui si tiene la competizione podistica, abbiamo quasi mille persone in giro per l’Appennino tra partecipanti, volontari e spettatori. Tutto questo rappresenta un importante segnale che ci fa comprendere quanto possiamo e dobbiamo puntare su questa grande Via». 
L’importante incontro è servito per delineare i punti di forza di questo percorso, ma anche per definire ciò che ancora c’è da fare per migliorarlo. «Ci siamo lasciati - ha spiegato Piccoli - con la consapevolezza del grande lavoro da fare, con la voglia di scoprire una vera e propria formula magica che possa in qualche modo rendere più facili il monitoraggio e l’assistenza. La paura di percorrere a piedi chilometri e chilometri di asfalto e strade trafficate con auto e camion si sta facendo da parte, lasciando spazio a quella che è la voglia di avere a disposizione un percorso vario, sicuro, sgombro da stress e possibilmente immerso nella natura con la possibilità di camminare e meditare, condividere e rilassarsi».
Per quanto concerne la tratta bardigiana, si è deciso di convocare, nelle prossime settimane, una nuova riunione all’interno della quale verranno assegnati i compiti per il mantenimento e la pulizia dei vari chilometri della Via che interessano il territorio valcenese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gara a Bologna, "Scrivi un film per Ambra Angiolini"

cinema

Gara a Bologna: "Scrivi un film per Ambra Angiolini" Video

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

parma-bassano

Traversa di Ricci, occasione gol con Nocciolini: il Parma inizia in avanti Diretta

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

6commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

3commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

3commenti

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

bologna

Agente si spara al pronto soccorso, è gravissimo

dopo il furto

Ritrovato il cancello del campo di concentramento di Dachau

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

1commento

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery