13°

30°

Provincia-Emilia

Tre escursioniste si perdono in Lunigiana: ritrovate dopo 5 ore

Tre escursioniste si perdono in Lunigiana: ritrovate dopo 5 ore
11

Tre escursioniste che si erano perse nei boschi di Cervara, frazione del Comune di Pontremoli, in Alta Lunigiana, sono state ritrovate ieri sera dopo quasi cinque ore di frenetiche ricerche.
Le tre donne, due di Parma e una di Varese, sono state recuperate dagli uomini del Soccorso alpino e speleologico. L'allarme è scattato ieri poco dopo le 15 quando le tre escursioniste, partite dal Passo dei Due Santi a quota 1.392 metri, nel Comune di Zeri (Massa Carrara) si sono rese conto di essersi perse sopra Cerbara (707 m.). hanno chiamato i carabinieri di Pontremoli che a loro volta hanno allertato il Soccorso alpino toscano, emiliano e ligure. Alle ricerche ha partecipato anche l’elicottero Pegaso 3 del 118 decollato dall’aeroporto di Massa Cinquale, che poco dopo le 17 ha individuato le tre escursioniste. Un tecnico è stato calato col verricello per recuperare le donne che però si sono rifiutate di essere portate a bordo dell’elicottero. Così il velivolo Pegaso 3 ha recuperato un tecnico del Soccorso alpino e lo ha trasportato sul posto in attesa che una squadra di volontari della stazione di Carrara li raggiungesse con circa due ore di fuoristrada. L’intervento si è concluso attorno alle 20 con il recupero via terra delle tre donne.

(foto d'archivio)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • puma

    02 Settembre @ 19.11

    ma perchè non son salite sull'elicottero?

    Rispondi

  • Veritas

    02 Settembre @ 18.10

    In effetti volevo essere provocatorio e trovo giusto che affrontando escursioni nei boschi lo si faccia in modo consapevole, attrezzati e con la certezza che se proprio il destino vuole crearmi problemi qualcuno mi verrà a cercare. E' questa la differenza tra nazioni civili e le altre. Scusate anche l'accusa di pantofolai, in effetti non c'era motivo, solo una reazione ad una presa di posizione che mi sembrava eccessiva. Buone escursioni a tutti.

    Rispondi

  • LUCIA

    02 Settembre @ 08.51

    Ma vorrei vedere se non allertereste i soccorsi se a perdersi fosse un figlio, un padre, una madre e quanto piangereste e strillereste perchè i soccorritori facciano di tutto, di più! Bello quando ad avere incidenti sono "gli altri"! Tutti furbii! Personalmente, come so che accade per esempio in Nuova Zelanda, istituirei dei "punti di partenza/arrivo" delle escursioni che registrino i nomi degli escursionisti, itinerario e orario previsto di ritorno. Occorre verificare che l'escursionista abbia un abbigliamento adeguato e sia preparato a quel che si appresta a fare. Se non torna entro l'orario, partono i soccorsi. Come si può annegare in mezzo metro d'acqua, tanto ci si può perdere sui monti della Lunigiana.

    Rispondi

  • fabrizio

    02 Settembre @ 00.42

    @Basito..il tuo discorso mi spieghi cosa c'entra??io non cerco mai emozioni forti,ne in auto,ne in moto ne sugli sci.Da nessuna parte Ma anche qui sfondi una porta aperta,io l'ambulanza la farei pagare in modo da far capire che un mezzo di soccorso non è un taxi.e te lo dico da autista di ambulanze,quotidianamente vedo quanto questo mezzo sia chiamato per nulla con costi enormi sulla collettività..Un conto però è un incidente su strade trafficate e un conto è perdersi in un bosco,accetto comunque il parere dell'amico che ha detto che i boschi della lunigiana siano difficile da percorrere.Onestamente conosco tante zone ma quella no.

    Rispondi

  • fabrizio

    01 Settembre @ 22.43

    Extraterrestre...non vedo cosa c'entrino in questa cosa i profughi ma cmq ti dico subito che i soldi che spendiamo per loro io li avrei già bloccati da decenni e quindi sfondi una porta aperta.Per il resto non sono un pantofolaio perché da decenni faccio treekking sui nostri monti e sulle alpi e non mi sono mai perso,non perché mi ritenga una volpe ,ma al contrario sono consapevole delle mie tante lacune e quindi per evitarmi problemi cerco sempre di non esagerare.Finora i fatti mi han dato ragione,e cmq far loro pagare il conto insegnerebbe a non dormire e a mettere in movimento la macchina dei soccorsi

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpe a forma di piccione ... follie giapponesi

pazzo mondo

La signora con le scarpe a forma di piccione: dal Giappone al giro del web video

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

 Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

tv

Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Incendio deposito carta supermercato IN'S viale fratti

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

1commento

Weekend

Street food, bancarelle e vino: l'agenda della domenica

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

COLLECCHIO

Auto danneggiate e un computer rubato nel parcheggio dell'EgoVillage

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

Intervista

Bob Sinclar: «Grazie Parma»

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere

PILOTTA

Chiude l'anno luigino: la memoria in tre libri

salso

Terme, via libera alla liquidazione

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

iren

Traversetolo, guasto all'acquedotto: possibile mancanza di acqua

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

gran bretagna

Computer in tilt, aerei della British Airways ancora a terra

WEEKEND

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover