16°

Provincia-Emilia

Salso, viaggio sulle strade tra inesattezze e cartelli nascosti

Salso, viaggio sulle strade tra inesattezze e cartelli nascosti
1

 Manrico Lamur

Segnali stradali verticali nascosti dai rami degli alberi, cartelli collocati in maniera non corretta, segnaletica orizzontale poco chiara, indicazioni toponomastiche con errori ortografici. Se è vero che gli automobilisti non sempre si dimostrano propensi al rispetto delle regole dettate dal codice della strada, è altrettanto vero che i responsabili della viabilità dovrebbero comunque mettere in grado gli utenti della strada di rispettarle. A cominciare dal centro storico. 
In via Dalla Rosa i rami degli alberi presenti sul lato destro nascondono alla vista degli automobilisti una serie di segnali verticali tra i quali un segnale di divieto d’accesso, dal quale erano escluse le vetture dei clienti di un albergo della zona che potevano parcheggiare sugli stalli riservati alla struttura.  Posti auto che sono ora inevitabilmente inutilizzabili dal momento che la convenzione con il Comune non è più in essere, vigendo ancora divieto d’accesso oltre il quale non si può andare.
 Sempre nella stessa via, gli automobilisti si trovano al cospetto di una segnaletica orizzontale quantomeno dubbia: quella che riserva alcuni posti ad un albergo alla quale si sovrappone quella blu a pagamento. A corredo, un segnale verticale di divieto di sosta ad esclusione degli scuolabus. Peccato che nelle vicinanze non sia presente alcun plesso scolastico.
Spostandosi in via Mascagni, all’incrocio con via Rossini è presente un cartello di divieto d'accesso dal quale sono esclusi i clienti di una struttura alberghiera: anche in questo caso il segnale è di difficile, se non impossibile, visualizzazione, a meno di pericolose contorsioni da parte dei conducenti delle quattro ruote, poiché posto parallelamente al senso di marcia.
Segnaletica che lascia perplessi anche all’ingresso della ztl di piazza Berzieri: si vieta il transito agli autoveicoli e motoveicoli non autorizzati, ad eccezione del carico e scarico merci e dei residenti in determinate fasce orarie ed agli accessi agli alberghi senza limitazione. 
Ad un’attenta lettura quindi si potrebbe immaginare che i pedoni potrebbero vedersi sfrecciare a pochi centimetri i ciclomotori.
Infine, sul fronte delle tabelle toponomastiche, non si può non notare via Arturo Toscanini, Direttore D’orchestra (direttore d’orchestra), via torino (Torino), sottolineando la discriminazione della quale è vittima Giuseppe Mazzini, patriota, al cospetto di Leonida Bissolati, Politico. 
 
 
 
 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bon

    06 Settembre @ 09.29

    Per quanto alla segnalazione tra via Mascagni e Rossini, sarebbe pure da chiarire chi ha la precedneza, visto che chi vien da dx difficilmente la ottiene salendo e spesso si rischia ! Comunque anche a PR entrando sull'Emilia i segnali prima del ponte ferroviario dei posteggi liberi son occultati rami da molto tempo....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Bullismo

«Non voglio più andare a scuola»

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

LEGA PRO

Parma, pronto a cambiare

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling