Provincia-Emilia

Salso, viaggio sulle strade tra inesattezze e cartelli nascosti

Salso, viaggio sulle strade tra inesattezze e cartelli nascosti
Ricevi gratis le news
1

 Manrico Lamur

Segnali stradali verticali nascosti dai rami degli alberi, cartelli collocati in maniera non corretta, segnaletica orizzontale poco chiara, indicazioni toponomastiche con errori ortografici. Se è vero che gli automobilisti non sempre si dimostrano propensi al rispetto delle regole dettate dal codice della strada, è altrettanto vero che i responsabili della viabilità dovrebbero comunque mettere in grado gli utenti della strada di rispettarle. A cominciare dal centro storico. 
In via Dalla Rosa i rami degli alberi presenti sul lato destro nascondono alla vista degli automobilisti una serie di segnali verticali tra i quali un segnale di divieto d’accesso, dal quale erano escluse le vetture dei clienti di un albergo della zona che potevano parcheggiare sugli stalli riservati alla struttura.  Posti auto che sono ora inevitabilmente inutilizzabili dal momento che la convenzione con il Comune non è più in essere, vigendo ancora divieto d’accesso oltre il quale non si può andare.
 Sempre nella stessa via, gli automobilisti si trovano al cospetto di una segnaletica orizzontale quantomeno dubbia: quella che riserva alcuni posti ad un albergo alla quale si sovrappone quella blu a pagamento. A corredo, un segnale verticale di divieto di sosta ad esclusione degli scuolabus. Peccato che nelle vicinanze non sia presente alcun plesso scolastico.
Spostandosi in via Mascagni, all’incrocio con via Rossini è presente un cartello di divieto d'accesso dal quale sono esclusi i clienti di una struttura alberghiera: anche in questo caso il segnale è di difficile, se non impossibile, visualizzazione, a meno di pericolose contorsioni da parte dei conducenti delle quattro ruote, poiché posto parallelamente al senso di marcia.
Segnaletica che lascia perplessi anche all’ingresso della ztl di piazza Berzieri: si vieta il transito agli autoveicoli e motoveicoli non autorizzati, ad eccezione del carico e scarico merci e dei residenti in determinate fasce orarie ed agli accessi agli alberghi senza limitazione. 
Ad un’attenta lettura quindi si potrebbe immaginare che i pedoni potrebbero vedersi sfrecciare a pochi centimetri i ciclomotori.
Infine, sul fronte delle tabelle toponomastiche, non si può non notare via Arturo Toscanini, Direttore D’orchestra (direttore d’orchestra), via torino (Torino), sottolineando la discriminazione della quale è vittima Giuseppe Mazzini, patriota, al cospetto di Leonida Bissolati, Politico. 
 
 
 
 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bon

    06 Settembre @ 09.29

    Per quanto alla segnalazione tra via Mascagni e Rossini, sarebbe pure da chiarire chi ha la precedneza, visto che chi vien da dx difficilmente la ottiene salendo e spesso si rischia ! Comunque anche a PR entrando sull'Emilia i segnali prima del ponte ferroviario dei posteggi liberi son occultati rami da molto tempo....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Arrestato insegnante di musica: i due anni da incubo di un'allieva

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

1commento

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

1commento

colorno

Approfittano del caos dovuto alla piena per svaligiare due case Video

solidarietà

"Chi vuole ospitare sfollati di Lentigione?": Sorbolo e Mezzani aprono uno sportello

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

5commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS