18°

Provincia-Emilia

Norberto ritorna dove è iniziata la sua seconda vita

Norberto ritorna dove è iniziata la sua seconda vita
0

Cristian Calestani
 E’ lì che è fiorita la sua seconda vita, quando tutto sembrava cadergli addosso. Ed è lì che Norberto De Angelis ha deciso di tornare per regalare un’occasione di vita a chi, nato o divenuto disabile in quei luoghi, è messo ai margini della società. Ci sarà un fine di grande valore, oltre alle braccia possenti di Norberto vincitore del titolo italiano di sollevamento pesi, a spingere in Tanzania l’ormai celebre handbike bianca Quickie dell’atleta varanese che, a 49 anni, si rimette in gioco.

Questa volta non sarà una sfida per misurare sè stesso, come fu l’impresa di quattro anni fa quando percorse quasi 4 mila km sulla Route 66, celebre arteria degli Stati Uniti; ma sarà una sfida per cercare di scardinare una chiusura mentale, un modo di pensare che in Tanzania, dove Norberto fu vittima dell’incidente che oggi lo costringe sulla sedia a rotelle, porta a ritenere il disabile come uno scarto della società.

«In Tanzania la disabilità – spiega Norberto che in questi giorni si sta preparando con costanti allenamenti tra Varano e le colline della Valceno – è affrontata in maniera drammatica e spesso tragica. La mamma che partorisce un bimbo con disabilità è considerata portatrice di iella e per questo viene emarginata dalla società. Il disabile poi non ha nulla che lo possa aiutare, è messo da parte se non addirittura ucciso come accade spesso con i bimbi albini, perché ritenuto figlio del malocchio. Torno in Tanzania per dimostrare che un disabile è una risorsa per la società. Cercherò di far cambiare il modo di pensare della gente. Dopo l’incidente ho trasformato la disabilità a mio favore: vado per raccontare tutto questo».
Come? Norberto tornerà sulla sua handbike a metà ottobre, per percorrere circa 750 km dal villaggio di Matembwe – lo stesso in cui nel ’92 da volontario stava collaborando per la realizzazione di un allevamento di polli, oggi ben avviato – sino alla capitale Dar Es Salaam.  «E’ lo stesso percorso del ’92 – ricorda ancora Norberto – lo stesso che stavo compiendo il giorno in cui ho avuto l’incidente ».
De Angelis avrà un contatto diretto con le popolazioni locali. Parlerà con loro passando di villaggio in villaggio ed inaugurerà strutture sanitarie. Al suo fianco, come vent’anni fa, avrà il Cefa, ong che da quarant’anni è operativa in attività di cooperazione. Il titolo del progetto è emblematico «Less is more. La traversata in handbike della Tanzania» prendendo spunto dall’acronimo Less (Labour, Empowerment and Social Services) dove il «less», il meno ossia la disabilità, viene riconosciuto come un «more», un valore aggiunto.
A sostenere la traversata da Ovest ad Est della Tanzania di Norberto c’è anche il Cip, il Comitato italiano paralimpico, presieduto da Luca Pancalli, che ha subito condiviso l’intento della nuova sfida di Norberto patrocinando l’iniziativa perché «la solidarietà non deve avere confini, ma deve essere diffusa anche agli altri».
All’origine del progetto c’è un incontro casuale alla manifestazione sportiva Happy End di Bologna tra Norberto e un fotografo che ha lavorato per il Cefa. «Chiacchierando – racconta De Angelis – gli ho raccontato della mia esperienza nel ’92 con la ong di Bologna. Dopo qualche giorno sono stato contattato da Giovanni Beccari, responsabile della comunicazione per il Cefa, e da lì poi tutto ha preso forma». A poche settimane dalla partenza non resta che augurare a Norberto in swahili Safari Njema, buon viaggio.
Per info www.cefaonlus.it e Less is more su Facebook.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Il Parma torna alla vittoria: 4-1 a Gubbio. E' al secondo posto in classifica

LEGA PRO

Il Parma vince 4-1 a Gubbio e sale al secondo posto Foto

Gol di Calaiò e Nocciolini; autorete dei padroni di casa e infine gol di Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino

Gubbio-Parma

Il Parma ha capito gli errori commessi: il commento di Pacciani Video

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

1commento

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

6commenti

Dai lettori

"Borgo delle Colonne e piazzale D'Acquisto: parcheggi selvaggi ma niente multe di notte" Foto

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

16commenti

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

1commento

Il commosso addio di Collecchio a Graziella

Collecchio

Ladri incappucciati messi in fuga dai residenti  

1commento

podisti

Tutti i protagonisti della Manarace di Fontevivo Foto

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

commemorazione

Un anno senza Mario il clochard: il quartiere lo ricorda pensando agli "ultimi" Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

motomondiale

Speciale Vecchi “leoni” e giovanotti rampanti iniziata la caccia al titolo di Marquez

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017