10°

22°

Provincia-Emilia

Norberto ritorna dove è iniziata la sua seconda vita

Norberto ritorna dove è iniziata la sua seconda vita
Ricevi gratis le news
0

Cristian Calestani
 E’ lì che è fiorita la sua seconda vita, quando tutto sembrava cadergli addosso. Ed è lì che Norberto De Angelis ha deciso di tornare per regalare un’occasione di vita a chi, nato o divenuto disabile in quei luoghi, è messo ai margini della società. Ci sarà un fine di grande valore, oltre alle braccia possenti di Norberto vincitore del titolo italiano di sollevamento pesi, a spingere in Tanzania l’ormai celebre handbike bianca Quickie dell’atleta varanese che, a 49 anni, si rimette in gioco.

Questa volta non sarà una sfida per misurare sè stesso, come fu l’impresa di quattro anni fa quando percorse quasi 4 mila km sulla Route 66, celebre arteria degli Stati Uniti; ma sarà una sfida per cercare di scardinare una chiusura mentale, un modo di pensare che in Tanzania, dove Norberto fu vittima dell’incidente che oggi lo costringe sulla sedia a rotelle, porta a ritenere il disabile come uno scarto della società.

«In Tanzania la disabilità – spiega Norberto che in questi giorni si sta preparando con costanti allenamenti tra Varano e le colline della Valceno – è affrontata in maniera drammatica e spesso tragica. La mamma che partorisce un bimbo con disabilità è considerata portatrice di iella e per questo viene emarginata dalla società. Il disabile poi non ha nulla che lo possa aiutare, è messo da parte se non addirittura ucciso come accade spesso con i bimbi albini, perché ritenuto figlio del malocchio. Torno in Tanzania per dimostrare che un disabile è una risorsa per la società. Cercherò di far cambiare il modo di pensare della gente. Dopo l’incidente ho trasformato la disabilità a mio favore: vado per raccontare tutto questo».
Come? Norberto tornerà sulla sua handbike a metà ottobre, per percorrere circa 750 km dal villaggio di Matembwe – lo stesso in cui nel ’92 da volontario stava collaborando per la realizzazione di un allevamento di polli, oggi ben avviato – sino alla capitale Dar Es Salaam.  «E’ lo stesso percorso del ’92 – ricorda ancora Norberto – lo stesso che stavo compiendo il giorno in cui ho avuto l’incidente ».
De Angelis avrà un contatto diretto con le popolazioni locali. Parlerà con loro passando di villaggio in villaggio ed inaugurerà strutture sanitarie. Al suo fianco, come vent’anni fa, avrà il Cefa, ong che da quarant’anni è operativa in attività di cooperazione. Il titolo del progetto è emblematico «Less is more. La traversata in handbike della Tanzania» prendendo spunto dall’acronimo Less (Labour, Empowerment and Social Services) dove il «less», il meno ossia la disabilità, viene riconosciuto come un «more», un valore aggiunto.
A sostenere la traversata da Ovest ad Est della Tanzania di Norberto c’è anche il Cip, il Comitato italiano paralimpico, presieduto da Luca Pancalli, che ha subito condiviso l’intento della nuova sfida di Norberto patrocinando l’iniziativa perché «la solidarietà non deve avere confini, ma deve essere diffusa anche agli altri».
All’origine del progetto c’è un incontro casuale alla manifestazione sportiva Happy End di Bologna tra Norberto e un fotografo che ha lavorato per il Cefa. «Chiacchierando – racconta De Angelis – gli ho raccontato della mia esperienza nel ’92 con la ong di Bologna. Dopo qualche giorno sono stato contattato da Giovanni Beccari, responsabile della comunicazione per il Cefa, e da lì poi tutto ha preso forma». A poche settimane dalla partenza non resta che augurare a Norberto in swahili Safari Njema, buon viaggio.
Per info www.cefaonlus.it e Less is more su Facebook.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

A Campora bagni e tuffi con vista sul Fuso

PISCINE

A Campora bagni e tuffi con vista sul Fuso Foto

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Siete pronti per il concerto di Sfera Ebbasta?

PGN

Siete pronti per il concerto di Sfera Ebbasta?

Lealtrenotizie

Prostitute rapinate durante la notte

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

OLTRETORRENTE

Scoperto a rubare biciclette, si nasconde sotto a un'auto ma la polizia lo blocca: arrestato

Un residente ha visto un 24enne marocchino, di notte, dal videocitofono e ha chiamato il 113

2commenti

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

3commenti

Sant'Ilario d'Enza

Si appostano in strada con ascia e coltello per un regolamento di conti: denunciati due russi

Ai carabinieri, i due uomini hanno detto "Siamo di passaggio". In realtà, da oltre un'ora si aggiravano per il paese

FIDENZA

Addio commosso a Filippo Nencini

Danza

Rebecca Bianchi nominata ètoile dell'Opera di Roma

tg parma

Villa Alba, Spi-Cgil e azienda ospedaliera fra le parti civili Video

Bertoletti: "Sugli anziani si è spesso 'distratti', anche in questa città"

PARMA

Incidente in via Rondizzoni

Sul posto il personale del 118 e i vigili del fuoco

Polemica

Scuola, mancano 779 insegnanti di sostegno

Berceto

Lucchi: «Non pagate le spese postali per la bolletta»

oltretorrente

Pacco sospetto in via D'Azeglio: «deflagra» l'allarme bomba

Attivato il protocollo di sicurezza. Il sacco era pieno di immondizia

SERIE B

Niente alibi ma niente processi

1commento

Infarto

Compie 40 anni il palloncino «salva-vite»

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

18commenti

IL CASO

Mezzano Rondani, la stazione-rudere

MESSICO

Niente Mondiali paralimpici, Giulia Ghiretti tornerà a casa: "Scossa fortissima, secondi interminabili"

La manifestazione è stata annullata in seguito al violento terremoto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

NAPOLI

Chat erotica con una donna: grave 27enne, aggredito dal marito e dal figlio di lei

FOGGIA

E' morta la 15enne ferita al volto dall'ex compagno della madre

1commento

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

osservatorio permanente

5 Governatori di Banche centrali nell'International Advisory Board Board dei Giovani-Editori

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

PNEUMATICI

Michelin ha una "Vision". Ed è in 3D