-5°

Provincia-Emilia

Avis Fontevivo: premiati i donatori benemeriti

Avis Fontevivo: premiati i donatori benemeriti
0

 Sono stati ben 194 i donatori della sezione Avis di Fontevivo che, durante la festa sociale svolta al Ristorante 12 Monaci di Fontevivo, hanno ricevuto dal consiglio direttivo attestati e medaglie realizzate a testimonianza dell’impegno a favore dell’Avis e corrispondenti al numero delle donazioni raggiunte. Un momento che, a Fontevivo, si ripete ogni due anni e, proprio per questa sua cadenza particolare, è molto atteso dai volontari. Prima dei festeggiamenti, dopo la messa solenne a cui hanno partecipato anche le sezioni consorelle, i volontari, i soci e gli amici dell’Avis di Fontevivo hanno osservato un minuto di silenzio in memoria degli amici scomparsi durante l’anno con uno speciale applauso per Stefano Massari, deceduto a poche ore dalla festa e che avrebbe dovuto ritirare la medaglia di bronzo. 

Durante i tradizionali saluti dell’Amministrazione comunale e dell’Avis provinciale, l’assessore Paola Zilli e il consigliere Avis Luca Dodi hanno voluto congratularsi con la sezione per i risultati raggiunti e le tante iniziative messe in campo e spronato i volontari a «continuare a crescere e a portare nuove persone a donare, perchè di sangue c'è sempre bisogno». Una sfida raccolta dal neo presidente Marco Peri e da tutto il direttivo eletto nel mese di gennaio: «La nostra intenzione è quella di condividere i progetti e le idee con le altre associazioni del territorio per continuare a crescere. E’ importante far capire il valore del dono: un gesto che riempie di gratificazione chi lo fa e aiuta gli altri». 
I numeri La segretaria Annalisa Pasini ha quindi iniziato l’attesa cerimonia delle premiazioni chiamando uno ad uno i donatori inseriti nella lunga lista stilata dopo l’ultimo prelievo. 66 medaglie con il gruppo sanguigno sono state assegnate ai nuovi volontari, 45 attestati di benemerenza, 32 medaglie di bronzo, 27 d’argento e 12 d’oro. A questi si sono aggiunti i riconoscimenti per i donatori più generosi: 5 distintivi d’oro con fronde, riservati alle donne che hanno effettuato 40 donazioni e agli uomini con 58, consegnati ad Andrea Anselmi, Giuliano Banzola, Andrea Biazzi, Claudio Grazioli ed Edoardo Ziveri, le 5 croci d’oro (55 donazioni per le donne e 75 per gli uomini) di Stefano Banzola, Claudio Bonacini, Sabrina Giudici, Mauro Porcari e Luigina Provini e le due targhe per il raggiungimento della 100ª donazione a Fausto Gabelli e Giuseppe Nappi. 
Una piccola sorpresa ha concluso la festa: sul palco sono stati chiamati Primo Marossa ed Enzo Bandini, presidente della sezione ininterrottamente dal 1996 al 2013. Ad attenderli tutto il direttivo che ha consegnato al primo un attestato di ringraziamento per i 40 anni di impegno per l’Avis mentre al secondo, accolto dalla standing ovation dei presenti, è stata conferita la presidenza onoraria della sezione. «Oggi qui ci sono i consiglieri che hanno lavorato con te e che hai fatto crescere trasmettendo loro i valori dell’Avis: grazie per tutto il lavoro che hai fatto e che continuerai a fare con noi» gli ha detto Marco Peri, suo vice nel precedente mandato, consegnandogli la targa che suggella per sempre il legame con l’associazione.C.D.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

6commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

9commenti

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

30commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

6commenti

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

2commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

Rugby

Zebre-London Wasps 13-22: ribaltato il vantaggio del primo tempo Foto

A Moletolo sono arrivati 300 tifosi inglesi

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Bonassola

Il parroco difende l'amore gay, il vescovo frena

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

Parma Calcio

D'Aversa: "Non è mia volontà mandare via Felice..."

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto