13°

Provincia-Emilia

In diecimila hanno reso omaggio al porcino

In diecimila hanno reso omaggio al porcino
Ricevi gratis le news
0

 ALBARETO

Giorgio Camisa
 La tre giorni dedicata al fungo Igp della Valgotra è stata archiviata con il successo sperato. Il grande finale è stato disturbato da alcune improvvise burrasche ma l’organizzazione ha sopperito a questo imprevisto assicurando divertimento e gastronomia eccellente per i numerosi visitatori.
I programmi stabiliti non hanno subito modifiche e la kermesse è arrivata tra gli applausi in dirittura d’arrivo.
Gratificato e soddisfatto il comitato Fiera presieduto dal giovanissimo Davide Riccoboni che a notte inoltrata ha festeggiato con un brindisi insieme ai tanti volontari che per giorni e giorni hanno prestato servizio gratuitamente per la realizzazione della fiera. 
La 18esima edizione della Fiera Nazionale del fungo porcino di Albareto ha celebrato un’altra volta il Re dei boschi anche quest’anno sua maestà il porcino, tanto atteso in questi mesi, che ha ricoperto tutte le bancarelle della fiera con il suo profumo ed è stato protagonista in tutte le cucine.
Dalle prime stime sarebbero stati quasi 10mila i visitatori che si sono recati negli stand della Fiera, i dati, non definitivi e di difficile riscontro anche perché da quest’anno l’ingresso era libero, sono confortanti e la soddisfazione degli organizzatori è tangibile: 
«Credo che questi numeri, vista la difficile situazione economica che stiamo attraversando, possano essere molto gratificanti»  ha affermato ieri sera il presidente del comitato fiera Davide Riccoboni.
Altrettanto ha dichiarato orgoglioso il sindaco Ferrando Botti che, seppur « costretto» ad un super lavoro amministrativo, ha visto ancora una volta salire sul podio la Fiera Nazionale del Fungo Porcino di Albareto.
Tre giorni allegri e festosi, accompagnati per gran parte dal sole e da temperature al di sopra della media stagionale hanno fatto del piccolo Borgo valtarese la capitale dei saperi e dei sapori. Tanti gli ospiti del mondo culturale, turistico e molti appartenenti all’olimpo della cultura gastronomica Italiana come il giornalista gastronomo di Mela Verde Edoardo Raspelli e la food blogger Chiara Maci conduttrice della fortunata trasmissione televisiva «Cuochi e fiamme».
I buongustai hanno preso d’assalto il ristorante gestito dal comitato Fiera e tutti i gli altri punti di ristoro della Vallata. I numerosi visitatori hanno trovato un’accoglienza speciale ed hanno sicuramente vissuto un weekend da incorniciare.
Gran lavoro per la Polizia Municipale comprensoriale, di tutte le altre forze dell’ordine e del soccorso sanitario dell’Assistenza pubblica Borgotaro-Albareto: ieri pomeriggio il traffico era intenso e la regolamentazione per qualche ora non è stata facile.Sono state migliaia le vetture in transito che salivano e scendevano a valle. Numerose le persone che entravano nell’area della fiera visitando i numerosi stand molti dei quali sistemati all’esterno della copertura fissa e altri lungo la via principale di Albareto.
Molti i visitatori della mostra micologica allestita nella palestra comunale e delle altre esposizioni di scultura, di pittura e di fotografia. Numerosi anche coloro che hanno preso parte alle decine di manifestazioni organizzate dal consiglio comunale dei giovani, dalla scuola, dai gruppi di volontariato, dagli artisti di strada. Era presente anche una parete artificiale per permettere prove di arrampicata, il luna park, la mostra di veicoli agricoli e laboratori scolastici. Un’ultima cena nel ristorante collocato nella tenso struttura per assaporare piatti  saporiti e gustosi. Le note dell’orchestra spettacolo di Luca Canali hanno concluso ed hanno fatto calare il sipario su una delle manifestazioni più importanti della nostra provincia.
«Una kermesse intensa che ha accontentato grandi e piccini», hanno detto in molti, una fiera che attraverso il fungo porcino ha riscoperto la storia, le tradizioni e la cucina tipica di un’importante vallata ai confini con la Toscana e la Liguria. Una fiera di qualità che ha avuto come ospiti ancora una volta i viticultori delle Langhe e del Roero, i tartufai di Alba, i responsabili del Festival del risotto Italiano di Biella, i cioccolatieri piemontesi e i prodotti enogastronomici di gran parte delle Regioni Italiane. Un successo che gratifica e vede concretizzarsi le fatiche di una comunità che sa unirsi anche nei momenti difficili per presentare nel migliore dei modi il suo territorio, l’ambiente ed i valori che da sempre contraddistinguono questo angolo di montagna ricca di tradizioni ma soprattutto terra preziosa per aver dato i natali al grande esploratore Vittorio Bottego e al soprano Lina Pagliughi. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mangiamusica:  Parmigiano e  Rolling Stones

Fidenza

Mangiamusica: Parmigiano e Rolling Stones Gallery

Shakira

Shakira

musica

Shakira sta male: "Emorragia alle corde vocali". Concerti rimandati

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

GAZZAFUN

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

24commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Sciame sismico in Appennino, le scosse avvertite in tutta la provincia

TERREMOTO

Sciame sismico in Appennino, scosse avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4), per ora non segnalati danni

ULTIM'ORA

Uno dei terremoti più profondi in Emilia Romagna

La scossa più forte su un basamento roccioso

FUNERALE

La lettera della mamma di Mattia

IN PENSIONE

Roncoroni, chirurgo a tutto campo

PARMA

Riina: l'addio senza lacrime (e lite con i cronisti) della vedova e dei figli

Maria Concetta Riina se la prende con i giornalisti. L'avvocato: "Andatevene, è scandalismo". Conclusa l'autopsia sul corpo del boss (Ipotesi tecnica di "omicidio colposo" contro ignoti) : i risultati tra 60 giorni

14commenti

Incidente

Scontro a Pilastro, un ferito

Incidente

Carambola fra tre auto in via Mantova, due feriti

Indaga la Polizia municipale

WEEKEND

Il Mercato del Forte, la torta di verze, November Porc a Zibello: l'agenda di domenica

Salso

Sfondano la vetrina e rubano capi firmati

Polizia

Raffica di furti negli appartamenti

Bici rubate e in attesa dei proprietari

Eccellenze

Il Parmigiano trionfa agli "Oscar del formaggio" a Londra

Risultato stellare: porta a casa 38 medaglie

1commento

POESIA

Zucchi tradotto da un giurato del Nobel

calcio

Parma, poker e primato

Lutto

L'addio di Rubbiano a Fabrizio Aguzzoli

LIRICA

Festival Verdi, numeri da record

FERROVIA

Fidenza-Cremona, treni al posto di due bus

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La figlia di Totò Riina e una rabbia che offende

di Georgia Azzali

2commenti

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

Ris di Parma

Scomparse due mogli di un allevatore: trovate ossa nella stalla

3commenti

Il caso

Cerca la madre naturale. Lei la gela: "Sei il simbolo della violenza subita"

2commenti

SPORT

SERIE A

Il Napoli piega il Milan (2-1), la Roma si prende il derby

GAZZAFUN

Parma-Ascoli 4-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

LA PEPPA

Pollo e peperoni ripieni

curiosità

Sono una "chimera" quelli pubblici a Parma: il 19 è la Giornata mondiale dei servizi igienici

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto