15°

Provincia-Emilia

Trafficanti di coca arrestati a Bolzano: due sono salsesi

Trafficanti di coca arrestati a Bolzano: due sono salsesi
1

 C'erano anche due trafficanti salsesi, G. B. 24 anni e M.S.A. 31 anni, insieme a una donna dominicana fermata con 40 ovuli pieni di cocaina in una valigia e 67  nel suo stomaco, tutti e tre arrestati in provincia di Bolzano. Lo stupefacente avrebbe fruttato ai tre circa 100 mila euro.

L’arresto è avvenuto nell’ambito di un’operazione congiunta di alcuni Reparti della Guardia di Finanza della provincia di Bolzano, che ha portato al sequestro, presso la barriera autostradale di Vipiteno, di 107 ovuli contenenti cocaina, arrivati in Italia grazie a una donna di origine dominicana. 
I «Baschi Verdi», le Unità cinofile e i militari di Vipiteno e Bressanone, nel corso controllo lungo l’Autostrada A 22, hanno fermato i tre provenienti dall’Olanda a bordo di una Citroen Xsara Picasso. Gli occupanti dell’auto hanno dato subito segno di evidente nervosismo, inducendo così finanzieri e carabinieri ad approfondire gli accertamenti, attraverso una verifica sul terminale dei precedenti di polizia e successivamente richiedendo l’ausilio dell’Unità cinofila antidroga. I sospetti iniziali sono stati confermati da un cane antidroga, che con decisione ha cominciato a fiutare uno dei bagagli trasportati. Così i militari hanno deciso di eseguire un accurato controllo, che ha interessato sia la vettura che i tre soggetti fermati. 
All’interno della valigia segnalata dal cane, sono stati rinvenuti 40 ovuli contenenti cocaina. A seguito di questa scoperta, la  dominicana è stata portata nella struttura ospedaliera di Bressanone per essere sottoposta ad accertamenti clinici tesi a verificare se la donna avesse altri ovuli nel corpo. Nelle 48 ore successive la donna ha espulso gli altri 67 ovuli in precedenza ingeriti. La droga sequestrata ammonta a 1 chilo e 223 grammi. 
I due salsesi e la dominicana sono stati arrestati e trasferiti negli Istituti penitenziari di Bolzano e Trento, a disposizione dell’Autorità giudiziaria. Lo stupefacente sequestrato era destinato al mercato dell’Italia Settentrionale. Sono ancora in corso le indagini per accertare la provenienza, l’itinerario e la destinazione finale della droga. Nel corso dell’operazione, che si inserisce nell’ambito dei servizi di controllo economico del territorio quotidianamente assicurati dalla Guardia di Finanza altoatesina e coordinati dal Comando Regionale Trentino Alto Adige, sono stati sequestrati anche 4 telefoni cellulari, un navigatore satellitare e la Citroen Xsara Picasso, di cui sarà richiesta la confisca. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Handy

    11 Settembre @ 11.00

    * che salsesi pare sian manager "Svizzeri"

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Clooney "Avere figli? Sarà un'avventura"

cinema

Clooney "Avere figli? Sarà un'avventura"

David: i candidati ai premi per attori e attrici

cinema

David: ecco chi sarà in corsa

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

È il momento di rinnovare casa sfruttando le agevolazioni fiscali

COSTRUIRE ARREDARE

Agevolazioni fiscali: è il momento di rinnovare casa

Lealtrenotizie

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

3commenti

tg parma

Multe dei varchi: il Comune propone una risoluzione bonaria Video

2commenti

giudice

Parma a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

3commenti

CORTE DEI CONTI

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

4commenti

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

2commenti

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

Corsa contro il tempo per comunicare le spese di ristrutturazione e di risparmio energetico

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

1commento

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

carabinieri

Lite tra vicini, donna esplode colpi in aria a Boretto

E' stata denunciata, ha usato una scacciacani

quartieri

Ventuno progetti per Parma

Le proposte dei consigli dei cittadini volontari

1commento

L'INTERVISTA

Cerri, che gioia il primo gol in A

1commento

A TEATRO

«Mar del Plata», il rugby contro la dittatura

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

5commenti

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

8commenti

ITALIA/MONDO

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

il caso

Killer del catamarano: De Cristofaro è scomparso dal Portogallo

SOCIETA'

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti