Provincia-Emilia

Ozzano, al museo c'è sempre lo spirito del Maestro

Ozzano, al museo c'è sempre lo spirito del Maestro
0

OZZANO TARO

Gian Carlo Zanacca
Tutto esaurito domenica al museo «Guatelli», in occasione della giornata per ricordare il Maestro a tredici anni dalla scomparsa. L'hanno organizzata l'Associazione degli amici di Ettore Guatelli e del museo, in collaborazione con la Fondazione Museo Ettore Guatelli e con il sostegno di Elantas Italia srl.
Viste guidate, mostre, laboratori e rappresentazioni hanno riportato i visitatori ai valori che hanno ispirato l’operato dell’inventore del «Bosco delle cose»: un modo per ricordare il suo lascito, non solo materiale, che ha nella sua raccolta, al podere Bellafoglia di Ozzano, il luogo più significativo. 
Il museo della civiltà contadina è vivo e vegeto,  e con esso lo spirito di chi lo ha ideato e realizzato, giorno dopo giorno, lungo una vita intera. Come ci ha confermato Alice Bragadini, 39 anni, impiegata: «il museo è una vera e propria miniera di oggetti e di spunti, un luogo della memoria che offre riflessioni anche per il presente». 
All’iniziativa, oltre ai volontari dell’Associazione degli amici di Ettore Guatelli e del museo, hanno partecipato il sindaco di Collecchio Paolo Bianchi, il vice Maristella Galli, il presidente della Fondazione museo Ettore Guatelli Giuseppe Romanini, il vice Caterina Siliprandi e Pier Luigi Lottici,  consigliere della Fondazione. 
Il tema condutture è stato quello del paesaggio,  ben rappresentato dalla mostra fotografica «Intruders, Urban Explorers» a cura di Luca «Blast» Forlani. Ne ha parlato Paolo Barbaro del Centro Studi e archivio della comunicazione di Parma. Sono fotografie scattate in edifici abbandonati che suggeriscono riflessioni sul tema dell’ecologia, ma anche sulla poesia: immagini di inattesa bellezza. 
Apprezzata anche la mostra sul volume di Guido Fontechiari: «Appennino eri Patria», allestita nella stalla del podere con l’alternanza di dipinti e poesie, fotografie e versi, scelti dall’autore. Nel prato davanti al podere spiccavano le «sculture da giardino», con la mostra: «Lo zoo d’Edera» di Giulio Ferrari. 
Durante tutta la giornata è stato trasmesso il documentario-intervista di Maurizio Pacchiani, «Trarì: la storia di un paese nei ricordi di Azeglio», testimonianze di vita contadina nel secolo scorso a Tre Rii di Beduzzo. 
Il ricordo di Ettore Guatelli anche sulle note della Banda Giuseppe Verdi, diretta dal maestro Alberto Orlandi che si è esibita nel pomeriggio con grande riscontro di pubblico. Successo anche per i laboratori dedicati alla realizzazione dei giochi di un tempo a cura di Luigi Vecchio. In serata ha funzionato il punto ristoro sotto il portico del museo a cura del Circolo Rondine di Ozzano Taro. 
Gran finale con lo spettacolo di Francesco Camattini «Fine della storia - Canzoni ed eresie per un presente remoto», con Alessandro Sgobbio, Paolo Ricci ed Henni Taari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

2commenti

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Sorbolo

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Referendum

I dati definitivi: il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

1commento

referendum

Renzi si è dimesso. Oggi da Mattarella

Stravincono i No (leggi) a quasi il 60% - Euro prima giù poi recupera - Grillo: "Subito al voto con l'Italicum" - Shock nella Ue 

3commenti

Salsomaggiore

Squilli di tromba al funerale di Lorenzo, ucciso da una malattia a 15 anni

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

Collecchio

Pedone investito nella notte a Lemignano: è in Rianimazione

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

comune

Il parco ex Eridania sarà "Parco della Musica"

Lega Pro

Come sarà il primo Parma di D'Aversa

Pellegrino

E' morto Fortini, il presidente della corale

Lutto

Addio a Ronchini, al «pisonär»

LA STORIA

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Collecchio

Il parcheggio del cimitero è una discarica

referendum PARMA

In provincia vince (di poco) il No. In città il Sì Risultati comune per comune

463 sezioni su 470: 52.54 il No. In città Si al 50.33%. No, record a Albareto, il Si bene a Bore

5commenti

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Referendum

Anziano vota e muore al seggio a Marina di Carrara

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

11commenti

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

4commenti

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)