12°

Provincia-Emilia

Fornovo, il futuro dell'area Eni accende il Consiglio comunale

Fornovo, il futuro dell'area Eni accende il Consiglio comunale
Ricevi gratis le news
0

 Donatella Canali

L’area Eni ancora al centro del dibattito dell’ultimo Consiglio comunale. L’occasione è stata offerta dall’approvazione di una variante al Piano strutturale comunale rivolta in particolare, come ha spiegato l’assessore all’Urbanistica Dorina Pacini, a modificare alcuni ambiti territoriali. 
Nello specifico, sono state riviste le destinazioni produttive e commerciali e la dotazione di opere di urbanizzazione primaria e di ciò si è discusso nei numerosi incontri con Eni. Si è tenuto conto della rilevanza di tale area nel quadro complessivo dell’organizzazione urbana: la zona dismessa viene vista sia come spazio di collegamento  sia come luogo di compresenza di varie attività produttive con servizi importanti quali la cultura, lo sport, il tempo libero e l’istruzione. Elemento di fondamentale importanza è poi il nuovo tracciato stradale che da «tangenziale» dell’abitato diventa strada di miglioramento dell’accessibilità alla stazione ferroviaria. In sintesi, l’amministrazione comunale ha assunto le proposte del Pst quale riferimento per la trasformazione del territorio urbanizzato del capoluogo nell’area compresa tra la ferrovia ed il ponte sul fiume Taro, ma ha perfezionato alcune indicazioni a seguito degli approfondimenti condotti nei confronti con Eni. Viene in particolare prevista la destinazione scolastica della quasi totalità dell’attuale centro sportivo. 
Secondo il consigliere di minoranza Giuseppe Restiani «Dopo cinque anni di amministrazione si è ancora al punto di partenza per l’area Eni. C’erano aziende locali interessate a trasferire l’attività su tale area: non avendo ricevuto risposta, se ne sono andate trasferendo in altri luoghi l’attività, per cui a chi era nelle condizioni di operare è stato impedito di farlo. Fornovo è fermo ormai da molti anni sul tema delle aree industriali: si è solo fatto girare della carta e speso troppo denaro senza aver portato a casa alcun risultato. Si è perso tempo, si è rimasti indietro». 
Il consigliere Enrico Vaghezzani ha affermato che «Fin dall’inizio era chiaro che il Pst non avrebbe potuto essere tradotto in realtà, per cui è stato speso molto denaro inutilmente. Ci chiediamo se l’amministrazione sia in grado di dialogare con Eni o se è solo capace di scontrarsi, visto che dopo ben quattro anni non è stato raggiunto alcun accordo con la società. Si parla di spostare le scuole ma non esiste alcuna possibilità concreta di farlo». 
Il sindaco ha replicato che tutte le aziende del territorio erano state contattate e che nessuna aveva manifestato la volontà di trasferirsi sull’area Eni in quanto l’acquisizione di area era motivata solo da fini speculativi. «Per avviare trattative - ha aggiunto Emanuela Grenti-  occorre prima avere elementi concreti. L’area dismessa da Eni andava salvaguardata perché inquinata, c’è stata grave mancanza nel non porvi la salvaguardia, considerato che la raffineria ha inquinato per 100 anni: se si pretende di avere ed utilizzare un’area bisogna pretenderla bonificata perché è giusto farlo per la cittadinanza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiocco rosa per Kim Kardashian e Kanye West

STATI UNITI

Fiocco rosa per Kim Kardashian e Kanye West Video

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Ponte Verdi a Ragazzola

roccabianca

Schianto tra due auto e un camion sul Ponte Verdi: muore un 60enne

Ferito un 43enne parmigiano. E torna la protesta per un tratto "ad alto rischio"

Anniversario

Filippo Ricotti, un anno dopo. La mamma: "Massese, nessuno fa nulla"

Lettera della madre del 17enne travolto e ucciso sulla Massese un anno fa a Cascinapiano

PARMA

Scuole elementari: due casi di scabbia al Maria Luigia

5 stelle

Parlamentarie: i nomi dei 28 parmigiani in corsa. E le esclusioni che fanno discutere

1commento

LUTTO

E' morto Luigi Renzi, popolare ex gestore del bar Capriccio

IL CASO

Numero telefonico «rubato», prima vittoria per una 85enne

2commenti

Salsomaggiore

Addio al prof Vighi, una vita per lo sport

CONDANNA

Si avventa contro la fidanzata e le fa sbattere la testa contro la portiera dell'auto

2commenti

Ferrovia

I pendolari della Parma-Brescia: «Ogni giorno è un'odissea»

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

5commenti

PARMA

E' morta al Maggiore la 71enne ucraina travolta in via Langhirano Video

L'incidente è avvenuto il 2 gennaio

Salsomaggiore

Teatro Nuovo, sciolto il contratto con i gestori

montecchio

L'assume come badante ma voleva altro: denunciato per tentata violenza sessuale

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

gazzareporter

La notte buia di via Marchesi. "E' così da un mese"

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

3commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

di Daniele Rubini*

1commento

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Livorno: vento forte, interrotti i collegamenti con le isole. Danni sul litorale del Lazio

gran bretagna

18enne italiana mette la verginità all'asta per poter studiare a Cambridge: offerto un milione

3commenti

SPORT

calcio

Manuel Nocciolini va in prestito al Pordenone

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

SOCIETA'

FOTOGRAFIA

"I miei occhi per l'India": foto di viaggio di Niccolò Maniscalco

BLOG

Il "bugiardino dei libri" di Marilù Oliva - 2

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

DETROIT

Le novità del Salone: è sfida tra pick-up Gallery