Provincia-Emilia

Treni regionali: 5 minuti in meno di viaggio grazie all'Alta velocità di Bologna

Treni regionali: 5 minuti in meno di viaggio grazie all'Alta velocità di Bologna
Ricevi gratis le news
8

A tre mesi dall’attivazione della nuova stazione sotterranea AV del capoluogo, grazie alla notevole riduzione delle interferenze fra traffico locale e alta velocità, prende così il via la prima fase dell’annunciato piano di velocizzazione dei servizi regionali.

I 20 collegamenti, con origine/destinazione Parma (4 treni), Verona/Poggio Rusco (5 treni), Prato (4 treni) e Porretta (6 treni), oltre a un ulteriore collegamento da Rimini a Bologna, sono stati individuati in fascia pendolare per avvantaggiare coloro che più utilizzano il treno. In particolare sono state posticipate le partenze dalla stazione di origine (e successive) e/o anticipati gli arrivi a destinazione. Orientativamente, considerando una media di 20 viaggi al mese, il risparmio complessivo dei tempi di percorrenza su queste prime linee interessate potrà andare da un minimo di un’ora e 20 minuti fino a oltre 3 ore.
Durante i prossimi tre mesi si lavorerà per consolidare il sistema, così da estenderlo gradualmente a nuove fasce orarie e ad ulteriori linee con l’entrata in vigore dell’orario invernale (15 dicembre), quando sarà possibile una riprogrammazione completa dei binari di arrivo e partenza dei treni a Bologna Centrale.
Dopo l’attivazione della nuova fermata del Servizio Ferroviario Metropolitano Bologna Mazzini (lo scorso 9 giugno), sulla linea Bologna – Prato, il progetto di velocizzazione dei collegamenti regionali è un ulteriore concreto contributo al trasporto metropolitano e pendolare reso possibile dall’entrata in esercizio della nuova infrastruttura ferroviaria dedicata all’Alta Velocità. 
Sia il Passante AV di Bologna, 18 chilometri di nuovi binari che attraversano la città principalmente in galleria, sia la nuova stazione sotterranea a 23 metri di profondità, hanno infatti contribuito a separare il flusso AV della direttrice Torino – Milano – Roma – Napoli – Salerno da quello regionale, creando i presupposti per una maggiore regolarità e una possibilità concreta di sviluppo per entrambe le tipologie di traffico.
Guarda la tabella allegata all'articolo
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mattia

    14 Settembre @ 14.31

    Ma la foto dell'articolo non è quella scattata da un lettore che lo scorso 6 settembre denunciava, tramite voi, il pessimo stato dei treni per i pendolari? Qui di seguito ho inserito il link della segnalazione del lettore: http://www.gazzettadiparma.it/primapagina/dettaglio/1/205049/Segnalazioni_dei_lettori_-_Sporcizia_guasti_e_ritardi%3A_ecco_i_treni_per_i_pendolari.index.html

    Rispondi

  • FraMec

    14 Settembre @ 12.09

    Prima dell'esistenza stessa dell'alta velocita' con un semplice interregionale da Parma a Bologna ci volevano 55 minuti. Ora, alcuni miliardi di euro dopo e con la quasi abolizione degli interregionali/espressi (per spingere ad usare l'AV) i tempi sono un po' piu' lunghi e i prezzi sono aumentati nettamente. Per consultare gli orari poi si e' quasi costretti ad usare il sito delle ferrovie tedesche perche' quello nostrano vuole per forza vendere il biglietto AV e non ha neanche la semplice opzione "treni senza supplementi" ma si devono spulciare a mano.

    Rispondi

  • ste

    14 Settembre @ 09.15

    Molto bene! spero che questo sia l'inizio per arrivare ad una "RER" come nell'area di Parigi. In fondo Bologna-Parma e il suo aeroporto sono a 90 km...Certo che se poi uno scende in stazione e non trova l'autobus, il taxi , non trovo posti per mettere la bici o lo scooter......cioè i Sindaci, quello nostro in particolare, debbono darsi da fare e non vivere di rendita...

    Rispondi

  • marco

    14 Settembre @ 08.34

    Speriamo che quei 5 minuti li usino per fare le PULIZIE. Vivere in un Paese arretrato ci può stare... è essere presi per il naso che dà fastidio.

    Rispondi

  • ste

    13 Settembre @ 21.54

    ... beh, che si risparmino minuti coi treni no davvero. Parlo da pendolare: non (N-O-N) si risparmia (MAI, su nessuna tratta, neppure da Parma a Reggio Emilia) né un'ora, né 5 minuti, né un tubo di niente. Continuano ad aumentare i prezzi dei biglietti e a prenderci per i fondelli, quello sì, lo confermo. Ma che si risparmi tempo.. suvvia. Ma che spara queste cavolate, su un treno regionale (uno qualsiasi, eh!), ci è mai salito??? O stiamo facendo parlare i soliti dirigenti che si spostano con aerei privati/astronavi e quant'altro??? Non mi vengano a dire che stanno parlando di treni, men che meno regionali. Dovrebbero pagare noi pendolari per salirci, ormai.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Oscar: 'La forma dell'acqua' accusata di plagio

cinema

Accuse di plagio per il film "La forma dell'acqua", candidato a 13 Oscar

Polvere bianca in una lettera a Harry e Meghan 

LONDRA

Polvere bianca in una lettera a Harry e Meghan 

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Vendeva cocaina in viale dei Mille: giovane pusher arrestato. Ma è subito libero

POLIZIA

Vende cocaina in viale dei Mille: giovane pusher arrestato. Ma è subito libero

Il giudice ha convalidato l'arresto e ha disposto la scarcerazione in attesa del processo, fissato per il 23 marzo

13commenti

PARMENSE

Neve anche a quote basse, pioggia in città Invia le tue foto

A Corniglio, 20 centimetri di neve

INCIDENTI

Incidente a Tortiano: disagi e deviazioni in mattinata. Scontro in piazza a Soragna

Auto fuori strada in A15: un ferito

COMUNE

Varato un piano triennale di opere pubbliche: investimenti per 134 milioni Video

I punti principali del programma di lavori pubblici: le interviste del TgParma

CORTE DEI CONTI

Nomina del direttore generale, Pizzarotti e Giorgi citati in giudizio

1commento

Terremoto

Scossa di magnitudo 3.3 a Castelnovo Monti. "Avvertita anche a Traversetolo"

Commenti sui social: c'è chi ha avvertito la scossa anche nella Val d'Enza parmense

Viale Piacenza

10eLotto, in otto vincono 160mila euro

LUTTO

Addio al ragionier Bandini

borgotaro

Caso Laminam: Oggi l'incontro al tavolo tecnico senza il comitato

GAZZAREPORTER

Incidente nella rotatoria del Petitot Foto

CALCIO

Verso Parma-Venezia, parla Gazzola: «Vincere per ripartire»

2commenti

Noceto

In piazza Lunardi residenti ostaggio delle fogne

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

1commento

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

GAZZAFUN

Come è bella Parma! Scegli il tuo posto all'aperto preferito!

ITALIA/MONDO

Modena

"Il contratto non prevede di spostare i letti, i bimbi dormano in terra"

12commenti

STATI UNITI

Florida: personale armato di fucile a scuola dopo la strage

SPORT

olimpiadi

Medaglia di bronzo per Arianna Fontana

SPORT

Formula Uno: la Mercedes svela la vettura W09

SOCIETA'

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra