-0°

12°

Provincia-Emilia

Treni regionali: 5 minuti in meno di viaggio grazie all'Alta velocità di Bologna

Treni regionali: 5 minuti in meno di viaggio grazie all'Alta velocità di Bologna
Ricevi gratis le news
8

A tre mesi dall’attivazione della nuova stazione sotterranea AV del capoluogo, grazie alla notevole riduzione delle interferenze fra traffico locale e alta velocità, prende così il via la prima fase dell’annunciato piano di velocizzazione dei servizi regionali.

I 20 collegamenti, con origine/destinazione Parma (4 treni), Verona/Poggio Rusco (5 treni), Prato (4 treni) e Porretta (6 treni), oltre a un ulteriore collegamento da Rimini a Bologna, sono stati individuati in fascia pendolare per avvantaggiare coloro che più utilizzano il treno. In particolare sono state posticipate le partenze dalla stazione di origine (e successive) e/o anticipati gli arrivi a destinazione. Orientativamente, considerando una media di 20 viaggi al mese, il risparmio complessivo dei tempi di percorrenza su queste prime linee interessate potrà andare da un minimo di un’ora e 20 minuti fino a oltre 3 ore.
Durante i prossimi tre mesi si lavorerà per consolidare il sistema, così da estenderlo gradualmente a nuove fasce orarie e ad ulteriori linee con l’entrata in vigore dell’orario invernale (15 dicembre), quando sarà possibile una riprogrammazione completa dei binari di arrivo e partenza dei treni a Bologna Centrale.
Dopo l’attivazione della nuova fermata del Servizio Ferroviario Metropolitano Bologna Mazzini (lo scorso 9 giugno), sulla linea Bologna – Prato, il progetto di velocizzazione dei collegamenti regionali è un ulteriore concreto contributo al trasporto metropolitano e pendolare reso possibile dall’entrata in esercizio della nuova infrastruttura ferroviaria dedicata all’Alta Velocità. 
Sia il Passante AV di Bologna, 18 chilometri di nuovi binari che attraversano la città principalmente in galleria, sia la nuova stazione sotterranea a 23 metri di profondità, hanno infatti contribuito a separare il flusso AV della direttrice Torino – Milano – Roma – Napoli – Salerno da quello regionale, creando i presupposti per una maggiore regolarità e una possibilità concreta di sviluppo per entrambe le tipologie di traffico.
Guarda la tabella allegata all'articolo
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mattia

    14 Settembre @ 14.31

    Ma la foto dell'articolo non è quella scattata da un lettore che lo scorso 6 settembre denunciava, tramite voi, il pessimo stato dei treni per i pendolari? Qui di seguito ho inserito il link della segnalazione del lettore: http://www.gazzettadiparma.it/primapagina/dettaglio/1/205049/Segnalazioni_dei_lettori_-_Sporcizia_guasti_e_ritardi%3A_ecco_i_treni_per_i_pendolari.index.html

    Rispondi

  • FraMec

    14 Settembre @ 12.09

    Prima dell'esistenza stessa dell'alta velocita' con un semplice interregionale da Parma a Bologna ci volevano 55 minuti. Ora, alcuni miliardi di euro dopo e con la quasi abolizione degli interregionali/espressi (per spingere ad usare l'AV) i tempi sono un po' piu' lunghi e i prezzi sono aumentati nettamente. Per consultare gli orari poi si e' quasi costretti ad usare il sito delle ferrovie tedesche perche' quello nostrano vuole per forza vendere il biglietto AV e non ha neanche la semplice opzione "treni senza supplementi" ma si devono spulciare a mano.

    Rispondi

  • ste

    14 Settembre @ 09.15

    Molto bene! spero che questo sia l'inizio per arrivare ad una "RER" come nell'area di Parigi. In fondo Bologna-Parma e il suo aeroporto sono a 90 km...Certo che se poi uno scende in stazione e non trova l'autobus, il taxi , non trovo posti per mettere la bici o lo scooter......cioè i Sindaci, quello nostro in particolare, debbono darsi da fare e non vivere di rendita...

    Rispondi

  • marco

    14 Settembre @ 08.34

    Speriamo che quei 5 minuti li usino per fare le PULIZIE. Vivere in un Paese arretrato ci può stare... è essere presi per il naso che dà fastidio.

    Rispondi

  • ste

    13 Settembre @ 21.54

    ... beh, che si risparmino minuti coi treni no davvero. Parlo da pendolare: non (N-O-N) si risparmia (MAI, su nessuna tratta, neppure da Parma a Reggio Emilia) né un'ora, né 5 minuti, né un tubo di niente. Continuano ad aumentare i prezzi dei biglietti e a prenderci per i fondelli, quello sì, lo confermo. Ma che si risparmi tempo.. suvvia. Ma che spara queste cavolate, su un treno regionale (uno qualsiasi, eh!), ci è mai salito??? O stiamo facendo parlare i soliti dirigenti che si spostano con aerei privati/astronavi e quant'altro??? Non mi vengano a dire che stanno parlando di treni, men che meno regionali. Dovrebbero pagare noi pendolari per salirci, ormai.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

allarme maltempo

L'Enza e il Taro fanno paura: vertice notturno. Sorbolo, ponte chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

5commenti

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

MALTEMPO

Ghiaccio (le foto) e black-out, Lucchi: "Berceto in ginocchio" Video: il Baganza fa paura

anteprima Gazzetta

Un altro grave incidente sulla Massese

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

Ladri, rifiuti, droga: non c'è pace. Ma qualcuno "resiste". Parlano i commercianti

4commenti

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

28commenti

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

3commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

3commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

manhattan

Esplosione a New York: "Bombardano il mio Paese (Bangladesh) volevo vendetta" Mappa - Foto - Il momento dell'esplosione

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS