15°

Provincia-Emilia

Treni regionali: 5 minuti in meno di viaggio grazie all'Alta velocità di Bologna

Treni regionali: 5 minuti in meno di viaggio grazie all'Alta velocità di Bologna
8

A tre mesi dall’attivazione della nuova stazione sotterranea AV del capoluogo, grazie alla notevole riduzione delle interferenze fra traffico locale e alta velocità, prende così il via la prima fase dell’annunciato piano di velocizzazione dei servizi regionali.

I 20 collegamenti, con origine/destinazione Parma (4 treni), Verona/Poggio Rusco (5 treni), Prato (4 treni) e Porretta (6 treni), oltre a un ulteriore collegamento da Rimini a Bologna, sono stati individuati in fascia pendolare per avvantaggiare coloro che più utilizzano il treno. In particolare sono state posticipate le partenze dalla stazione di origine (e successive) e/o anticipati gli arrivi a destinazione. Orientativamente, considerando una media di 20 viaggi al mese, il risparmio complessivo dei tempi di percorrenza su queste prime linee interessate potrà andare da un minimo di un’ora e 20 minuti fino a oltre 3 ore.
Durante i prossimi tre mesi si lavorerà per consolidare il sistema, così da estenderlo gradualmente a nuove fasce orarie e ad ulteriori linee con l’entrata in vigore dell’orario invernale (15 dicembre), quando sarà possibile una riprogrammazione completa dei binari di arrivo e partenza dei treni a Bologna Centrale.
Dopo l’attivazione della nuova fermata del Servizio Ferroviario Metropolitano Bologna Mazzini (lo scorso 9 giugno), sulla linea Bologna – Prato, il progetto di velocizzazione dei collegamenti regionali è un ulteriore concreto contributo al trasporto metropolitano e pendolare reso possibile dall’entrata in esercizio della nuova infrastruttura ferroviaria dedicata all’Alta Velocità. 
Sia il Passante AV di Bologna, 18 chilometri di nuovi binari che attraversano la città principalmente in galleria, sia la nuova stazione sotterranea a 23 metri di profondità, hanno infatti contribuito a separare il flusso AV della direttrice Torino – Milano – Roma – Napoli – Salerno da quello regionale, creando i presupposti per una maggiore regolarità e una possibilità concreta di sviluppo per entrambe le tipologie di traffico.
Guarda la tabella allegata all'articolo
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mattia

    14 Settembre @ 14.31

    Ma la foto dell'articolo non è quella scattata da un lettore che lo scorso 6 settembre denunciava, tramite voi, il pessimo stato dei treni per i pendolari? Qui di seguito ho inserito il link della segnalazione del lettore: http://www.gazzettadiparma.it/primapagina/dettaglio/1/205049/Segnalazioni_dei_lettori_-_Sporcizia_guasti_e_ritardi%3A_ecco_i_treni_per_i_pendolari.index.html

    Rispondi

  • FraMec

    14 Settembre @ 12.09

    Prima dell'esistenza stessa dell'alta velocita' con un semplice interregionale da Parma a Bologna ci volevano 55 minuti. Ora, alcuni miliardi di euro dopo e con la quasi abolizione degli interregionali/espressi (per spingere ad usare l'AV) i tempi sono un po' piu' lunghi e i prezzi sono aumentati nettamente. Per consultare gli orari poi si e' quasi costretti ad usare il sito delle ferrovie tedesche perche' quello nostrano vuole per forza vendere il biglietto AV e non ha neanche la semplice opzione "treni senza supplementi" ma si devono spulciare a mano.

    Rispondi

  • ste

    14 Settembre @ 09.15

    Molto bene! spero che questo sia l'inizio per arrivare ad una "RER" come nell'area di Parigi. In fondo Bologna-Parma e il suo aeroporto sono a 90 km...Certo che se poi uno scende in stazione e non trova l'autobus, il taxi , non trovo posti per mettere la bici o lo scooter......cioè i Sindaci, quello nostro in particolare, debbono darsi da fare e non vivere di rendita...

    Rispondi

  • marco

    14 Settembre @ 08.34

    Speriamo che quei 5 minuti li usino per fare le PULIZIE. Vivere in un Paese arretrato ci può stare... è essere presi per il naso che dà fastidio.

    Rispondi

  • ste

    13 Settembre @ 21.54

    ... beh, che si risparmino minuti coi treni no davvero. Parlo da pendolare: non (N-O-N) si risparmia (MAI, su nessuna tratta, neppure da Parma a Reggio Emilia) né un'ora, né 5 minuti, né un tubo di niente. Continuano ad aumentare i prezzi dei biglietti e a prenderci per i fondelli, quello sì, lo confermo. Ma che si risparmi tempo.. suvvia. Ma che spara queste cavolate, su un treno regionale (uno qualsiasi, eh!), ci è mai salito??? O stiamo facendo parlare i soliti dirigenti che si spostano con aerei privati/astronavi e quant'altro??? Non mi vengano a dire che stanno parlando di treni, men che meno regionali. Dovrebbero pagare noi pendolari per salirci, ormai.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti, è giallo

I carabinieri in piazza Gioberti dove è stato rinvenuto il corpo

Ultim'ora

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti, è giallo

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

LEGA PRO

Il Parma sbanca Gubbio 4-1. Recuperati 2 punti al Venezia

In gol Calaiò, Nocciolini e Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino. Crociati terzi a 8 punti

1commento

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

20commenti

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

Parma

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

7commenti

Il commosso addio di Collecchio a Graziella

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

1commento

Dai lettori

"Borgo delle Colonne e piazzale D'Acquisto: parcheggi selvaggi ma niente multe di notte" Foto

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

SOCIETA'

la peppa

Tartine fiorite

centro giovani

"Noi che....": così si raccontano i giovani di Parma Il video

1commento

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017