Provincia-Emilia

Le Terme: "Riconosciuto il debito con il Comune"

Le Terme: "Riconosciuto il debito con il Comune"
1

Terme di Salso e Tabiano: è in corso il riconoscimento del debito di circa 1 milione e 600 mila euro fra l’azienda e il Comune per il pagamento delle fonti di Tabiano. 

A spiegare lo «stato dell’arte» è l’amministratore unico delle Terme, Alessandro Baldi: da oltre un anno infatti l’azienda ha avviato un piano di pagamento nei confronti del Comune.
La questione sollevata dal Pdl
Come si ricorderà, a sollevare la questione era stato nei giorni scorsi il Pdl di Salso che, in un intervento,  aveva denunciato come le Terme non pagassero al Comune da anni il canone di sub concessione delle fonti di Tabiano, creando un debito nei confronti del Comune stesso di oltre 1 milione e 600 mila euro. 
Il Pdl lo aveva stigmatizzato come «un fatto grave» perché il Comune con il mancato introito non avrebbe potuto disporre di risorse per lavori, arrivando a chiedere « un’ azione di responsabilità nei confronti degli amministratori di terme che hanno negli anni portato l’azienda nella situazione di non risolvere il debito». 
La società dice la sua
In rifermento a quanto detto dal Pdl, Baldi rileva invece come «l'intervento pubblicato non trovi riscontro nella realtà documentale e nei rapporti finanziari intercorrenti fra Terme SpA e Comune di Salso - spiega -. Risulta infatti protocollato un Atto di riconoscimento di debito e piano di dilazione datato 15 maggio 2012, siglato dal Presidente del Consiglio d’amministrazione di Terme Spa e da un dirigente del Comune.
Il piano di pagamento
Nel piano citato, Terme Spa riconosce, al 1° gennaio 2012, il debito accumulato di 1.649.858,36 euro conseguente al contratto di sub-concessione mineraria dell’11 novembre 2005 e si impegna a restituire la somma entro il novembre 2020 secondo scadenze e importi concordati. Alla data odierna già 250.000 euro sono stati rimborsati, come da piano». 
«I fatti, facilmente verificabili, sono quindi diversi da quanto liberamente argomentato – conclude Baldi -. In aggiunta, lo stesso contratto di sub-concessione, tuttora in vigore, deve considerarsi un’unicum rispetto alla legislazione vigente ed alle prassi in uso e quindi sperabilmente potrà essere rivisto in un prossimo futuro». 
 
 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Remo

    16 Settembre @ 12.00

    Se uno dice bianco e l'altro nero...come al solito chi legge resta con i soliti dubbi , prò pensa che entrambi raccontino balle!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'eredità

televisione

Gabriele arriva in finale a L'eredità

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

1commento

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

15commenti

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

1commento

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)