-4°

Provincia-Emilia

Fidenza - L'oratorio? Cambia volto per piacere ai giovani

Fidenza - L'oratorio? Cambia volto per piacere ai giovani
0

 L'oratorio è ancora un punto di aggregazione per i giovani? Chi lo frequenta e perchè? Quali attività propone? Lo abbiamo chiesto a don Stefano Bianchi, responsabile della Pastorale giovanile diocesana e ai parroci fidentini.

 «L’Oratorio è  sicuramente ancora un punto di riferimento per i giovani fino alla terza media – ha spiegato don Stefano Bianchi, parroco della cattedrale e responsabile della Pastorale giovanile diocesana - che nella grandissima maggioranza seguono il percorso di iniziazione cristiana e frequentano le classi del Catechismo. Anche i Grest estivi raggiungono numeri considerevoli, per dare una stima intorno ai 70 - 100 ragazzi per comunità parrocchiale. 
I numeri sono diversi per i ragazzi adolescenti, come testimoniano i dati che emergono dall’ultima ricerca sulla condizione giovanile nel territorio di Fidenza, fortemente voluta dal vescovo monsignor Carlo Mazza e pubblicata da Mattioli 1885 con il titolo Generazione Facebook. Gli oratori sono partecipati, molto o abbastanza di frequente, dal 19,7% della popolazione giovanile, compresa tra i 13 e i 18 anni, con il punto più basso tra i sedicenni e i diciassettenni. Il dato va rapportato a un contesto generale che segnala un sostanziale disimpegno giovanile: i ragazzi di questa età infatti si ritrovano preferibilmente con i coetanei al bar (32%), in case private (26%) oppure in strutture sportive (24%) e partecipano scarsamente alle iniziative del territorio: solo le società sportive raccolgono una percentuale superiore agli oratori, con il 38% dei ragazzi che dichiara di partecipare molto abbastanza di frequente. 
Ogni oratorio ha una sua realtà di riferimento e non esiste un oratorio standard. Le attività proposte nei diversi oratori sono varie, per dare un’idea si va dalle attività più ludiche come i pomeriggi di animazione per bambini, le cene e le feste insieme, i tornei sportivi spontanei all’aperto, a quelle più strutturate e impegnate come i laboratori espressivi o artigianali (es: teatro, disegno, decoupage), i tornei sportivi organizzati, in alcune consolidate esperienze anche a livello diocesano, il servizio di compiti nei doposcuola, l’organizzazione di gite, Grest e campeggi estivi, l’allestimento di conferenze, cineforum e momenti di riflessione». 
 
«L'oratorio rimane sempre un importante punto di aggregazione - ha spiegato don Robert Lokossou, di San Paolo – ma così come è oggi deve essere ripensato.  Bisogna ripensare nuove attività, perchè l’oratorio deve essere anche un laboratorio per sviluppare le potenzialità dei ragazzi». 
Anche nella parrocchia di San Giuseppe lavoratore, l’oratorio è aperto ogni giorno, al pomeriggio dalle 16 alle 19 e d’estate anche al mattino, con la presenza di un’operatrice specializzata, che accoglie e intrattiene anche i ragazzi extracomunitari.
«Oggi l’oratorio – ha spiegato il parroco don Felice Castellani  di San Giuseppe – è frequentato maggiormente dai ragazzi extracomunitari, che seguono meno attività dei ragazzi fidentini. Nel nostro oratorio vengono organizzati momenti di doposcuola durante tutto l’anno  anche d’estate, grest, giochi collettivi.  Pur restando un importante e sano punto di aggregazione, l’oratorio va sicuramente rivisto, per renderlo più attuale e a misura dei ragazzi di oggi».
Un oratorio che non chiude mai i battenti è quello di San Michele, la parrocchia retta da don Gianemilio Pedroni.
«Il nostro oratorio – ha spiegato il parroco – è aperto 365 giorni su 365 all’anno. L’oratorio è ogni giorno occasione di incontro per i ragazzi/ragazze e giovani del nostro quartiere. Occasionalmente avvengono anche incontri organizzati da associazioni o movimenti ecclesiastici». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

IL FATTO DEL GIORNO

Massese pericolosa, Brambilla: "Il rimpallo di responsabilità è inaccettabile" Video

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

SISMA E GELO

Il Soccorso Alpino di Parma salva famiglie intrappolate sotto due metri di neve Video

I tecnici di Parma operano sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

14commenti

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

5commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

sabato

Per tenere viva la Curva Nord torna la riffa dei Boys

1commento

Gazzareporter

Massimo Mari: "Parma, inverno"

1commento

Wopa

I genitori omosessuali fra difficoltà e pregiudizi

Presentato libro a Parma in un dibattito moderato da Chiara Cacciani

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

1commento

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

2commenti

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

Rigopiano (Pescara)

Hotel sommerso da una slavina: due vittime accertate, decine di dispersi Foto

2commenti

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

2commenti

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

Pescara

Cantante del "Volo": "Dovevo essere all'hotel Rigopiano"

SPORT

Moto

La nuova Yamaha di Rossi: le foto

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta