-2°

Provincia-Emilia

Medicina in lutto: è morto Spreafico

Medicina in lutto: è morto Spreafico
0

Umberto Spaggiari
Lutto nel mondo della medicina reggiana e in quella della Val d’Enza per l’immatura scomparsa all’età di 64 anni, del dottor Lorenzo Spreafico, primario di ostetricia e ginecologia nell’ospedale «Franchini» di Montecchio. Ieri mattina il suo cuore ha cessato di battere nell’ospedale «Santa Maria Nuova» di Reggio Emilia.
Considerato uno dei luminari nel campo della ginecologia, Spreafico era stimato non solo nella provincia reggiana, ma a livello nazionale. Dal 1977 prestava la sua attività nella divisione di ostetricia e ginecologia dell’ospedale «Franchini» di Montecchio diventandone anche il primario. Al suo attivo restano gli oltre tremila interventi tra pavimento pelvico e di uroginecologia che lo hanno reso famoso al punto da indurre pazienti di varie regioni italiane a sottoporsi alle sue cure. Chirurgo di notevoli doti, aveva lavorato anche all’Università di Lione, Saint Etienne e Parigi. La sua esperienza lo ha portato a diventare anche docente al Master in Coloproctologia e Chirurgia del Pavimento pelvico all’Università degli Studi di Parma ed al Master di Urologia Ginecologica all’Università di Perugia. La notizia della sua scomparsa è stata colta con grande cordoglio dai colleghi e dal personale del «Franchini». «La direzione generale, l’ospedale di Montecchio, e tutti gli operatori dell’Azienda Usl di Reggio Emilia  - si legge in una nota - si uniscono al dolore della famiglia per la scomparsa del dottor Lorenzo Spreafico. Medico ginecologo, primario dell’ Ostetricia e Ginecologia e del Dipartimento Chirurgico dell’Ospedale di Montecchio, è stato un pioniere nelle tecniche uroginecologiche. Professionista di grande umanità, si è sempre distinto per la disponibilità verso le pazienti e per l’autorevolezza verso i suoi colleghi di lavoro. Conosciuto a livello nazionale e internazionale per le tecniche chirurgiche utilizzate, ha realizzato all’ospedale di Montecchio un importante centro di riferimento per il trattamento e la riabilitazione della patologia del pavimento pelvico. Lascia un profondo vuoto tra tutti i collaboratori che hanno avuto la fortuna di lavorare e crescere professionalmente con lui». Camera ardente oggi nella Sala Ippocrate dell’ospedale di Montecchio. I funerali si svolgeranno nella chiesa del Castello di San Polo d’Enza domani alle 15.30 partendo dall’ospedale di Montecchio, indi al cimitero di San Polo d’Enza. Il rosario verrà recitato nel santuario della Madonna dell’Olmo di Montecchio oggi alle 20.30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

3commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

6commenti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

Parma

Incendio di canna fumaria a Porporano

Sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

13commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

10commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017