-2°

Provincia-Emilia

Gli alluvionati di Sala: "Abbandonati da tutti"

Gli alluvionati di Sala: "Abbandonati da tutti"
1

Cristina Pelagatti
Il comitato degli alluvionati salesi non molla e tiene alta l’attenzione sulla loro causa.
Cioè avere ristoro dei danni subiti durante l'alluvione del giugno 2011: «Il 14 giugno 2013 è stato convocato nel municipio di Sala il tavolo tecnico istituzionale, riunito per fare il punto sulla messa in sicurezza del territorio a due anni dall’alluvione - ha ricordato Nicola Luberto, coordinatore del comitato -. Erano presenti i sindaci di Collecchio, Fornovo, rappresentanti della Provincia e dell’Autorità di Bacino, l’onorevole Maestri e il senatore Pagliari del Pd».
«In quell'occasione - ricorda il coordinatore di questo comitato - la Maestri si era impegnata a portare avanti in commissione Ambiente, la risoluzione presentata precedentemente dall’onorevole Motta, dove si chiedeva di prendere in considerazione la dichiarazione di stato di calamità e il reperimento di fondi per il risarcimento dei danni o degli sgravi fiscali. Sembra che il governo abbia risposto di nuovo picche, con la solita scusa che non ci sono soldi, ma per comprare gli aerei F35 ci sono eccome. Inoltre il sindaco, Cristina Merusi, si era impegnata formalmente a richiedere un incontro urgente con il presidente della regione, Vasco Errani, per sollecitare il nuovo governo a prendere decisioni in favore delle famiglie di questo territorio colpite dall’evento calamitoso, ma anche e soprattutto in rispetto del nostro concittadino morto. Ad oggi stiamo ancora aspettando una convocazione o un chiarimento del mancato incontro, come da impegni presi».
Il comitato accusa maggioranza e opposizione salesi di aver sottovalutato l’alluvione: «Dopo tanto silenzio ci sorge il dubbio che gli amministratori di Sala e la fantomatica opposizione presente in consiglio comunale abbiano volutamente sottovalutato l’evento calamitoso , forse per non disturbare i loro amici, non schierandosi compatti per fare la giusta pressione verso le istituzioni che sono preposte, primo alla salvaguardia e alla messa in sicurezza del territorio, ma anche e soprattutto alla tutela degli interessi dei cittadini, come successo in altre parti d’Italia dove si sono verificate analoghe tragedie».
«E’ confortante sapere - ha sottolineato Luberto - che con la costruzione dei due ponti al Castellaro, si è mitigato il rischio di nuove esondazioni del Rio delle Ginestre, ma, pensiamo che i cittadini di Sala, sapranno, con ulteriore pazienza, ma anche con tanta rabbia, al momento opportuno, valutare l’azione e l’atteggiamento dei nostri attuali amministratori, che a nostro parere non hanno avuto il giusto rispetto, impegnandosi a tutela di quei cittadini che hanno pagato con perdite economiche, la cattiva gestione del territorio, attraverso la scarsa manutenzione di fossi e canali e la cementificazione selvaggia in zone a forte rischio di allagamento. Inoltre - ha concluso amareggiato Luberto - tutti noi stiamo aspettando ancora di sapere come sono stati distribuiti i soldi raccolti per gli alluvionati di Sala Baganza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ombretta

    18 Settembre @ 20.48

    ohhh ma il Sig. Luberto...pensa che quando avevo scritto una lettera alla Gazzetta , un anno fa circa, denunciando l il menefreghismo sfrenato, della Sindachessa di Sala Baganza, nei nostri confronti..lei proprio lei Sig,. Luberto, mi aveva detto che avevo esagerato dicendo la verita, che la Signora Sindachessa, se nè sempre strafregata di noi, e anzi ha sempre avutto un atteggiamento strafottente, come se fosse colpa nostra, i danni che ci ha causato l alluvione..ci ha sempre guardato e trattato come delle zecche.. e Lei Sig. Luberto, mi aveva messo alla porta del su prezioso e operoso comitato... e ora Sig.Luberto si è svegliato?? Buon giorno! e la prossima volta, voti ancora per lei! è comico, se non fosse tragico..

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Un coro di no per la chiusura del supermercato di via D'Azeglio

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

1commento

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti