12°

19°

Provincia-Emilia

Quarant'anni fa Salso venne travolta dall'acqua

Quarant'anni fa Salso venne travolta dall'acqua
Ricevi gratis le news
1

Marico Lamur
 Sono trascorsi quarant’anni dall’alluvione che devastò la città termale causando ingenti danni e provocando due morti.
 Alle 19,10 di quel tragico 18 settembre, dopo una giornata di pioggia violenta e continua, i torrenti Ghiara e Citronia, che attraversano Salsomaggiore in parte coperti, esondarono (anche a causa dell'ostruzione dell'ingresso della «copertura») e due fiumi di acqua fangosa e limacciosa si riversarono nelle vie. Una prima ondata di acqua mista a fango uscì dall’alveo del Ghiara in via Unità allagando case e scantinati e non trovando sfogo all’imboccatura della copertura si riversò nei viali vicini per raggiungere le terme Zoja.
Trascinò auto, mobili, lampioni dell’illuminazione pubblica e alberi divelti, creando apprensione per i ricoverati di Villa Igea che paventavano il rischio di dover abbandonare struttura con ambulanze dell’assistenza pubblica. Fortunatamente non ci fu bisogno di drastiche soluzioni perché l’acqua lambì soltanto ambulatori e palestra in locali sotterranei.
Contemporaneamente, un’altra ondata dal Citronia in via Pascoli raggiunse piazza Libertà dopo aver invaso, con la gravi danni, la chiesa cinquecentesca di San Bartolomeo ed i negozi di via Loschi, accavallando e trascinando auto: gioiellerie, oreficerie, negozi e alberghi furono invasi e piazza Berzieri divenne una surreale laguna dove galleggiavano rifiuti di ogni genere e grandezza e dove affioravano i tettucci delle auto semisommerse.
La furia delle acque aveva raggiunto anche i sotterranei del Berzieri e dello Zoja sommergendo ogni cosa. Quando la furia degli elementi si placò vennero confermandosi le notizie dei due morti, mentre si applaudì il gesto del commerciante Bruno Mignoni che, pur avendo il negozio completamente allagato, era riuscito ad afferrare miracolosamente una ragazza che stava per essere travolta.
Il ripristino iniziò subito anche con l’aiuto di uomini della nettezza urbana di Parma con automezzi attrezzati per lo spurgo che ripulirono vie, piazza e scoli fognari domestici costruiti in mattoni alla fine dell’Ottocento dalla società terme Magnaghi e rimasti intasati dal fango. Immediati i lavori di recupero e di pulitura degli impianti degli stabilimenti termali che fra lo stupore e la soddisfazione consentirono il quasi normale svolgersi delle cure e non fu mai bloccata la distribuzione di acqua e gas grazie alle maestranze termali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Hugo

    20 Settembre @ 12.05

    Eran ancora bei tempi , esistevan i salsesi e la solidarietà! Li ce l'abbiamo fatta....!!! ma ora...?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

AVEVA SOLO 48 ANNI

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa

Calcio

Parma, tre punti d'oro

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va