Provincia-Emilia

Polenta alla spina e scec: ecco la festa a 5 Stelle

Polenta alla spina e scec: ecco la festa a 5 Stelle
Ricevi gratis le news
14

 Enrico Gotti

«Questa è la più grande festa che il movimento 5 stelle ha organizzato senza Beppe Grillo, senza la pubblicità sul suo blog», dice Renzo Minari, fra i fondatori del gruppo dei grillini a Parma. Con la maglietta gialla «staff», Renzo è uno dei 40 volontari impegnati nella due giorni di festa dei 5 stelle, dal titolo «Emilia in movimento», che si è aperta ieri a Traversetolo. Oggi pomeriggio, per la giornata conclusiva, sono attesi ospiti fuori programma come il comico Dario Vergassola, il presidente del gruppo dei senatori 5 stelle, Nicola Morra e il presidente della commissione parlamentare di vigilanza Rai, Roberto Fico. L’evento, con musica, dibattiti e cucina, è stata organizzata dal gruppo provinciale di attivisti «Risorgimento parmense», assieme ai colleghi di Modena, Reggio, Piacenza, Bologna. Il luogo scelto è il Lido Valtermina di Traversetolo, dove c’è sempre stata la festa del Pd e, ancora prima, c’erano la Festa dell’Unità, quella dell’Avanti e la festa dell’Amicizia della Dc. Qui però il menu è diverso. Al posto della Coca cola c’è l’Ubuntu cola, equo-solidale, c’è la polenta alla spina, ci sono piatti per vegani e celiaci, tutti biologici. La torta fritta non manca, ma c’é in due versioni, classica e per i vegetariani, senza strutto. Al posto del solito stand delle auto, c’è quello con le vetture elettriche, invece delle bancarelle degli artigiani ci sono i banchetti contro la vivisezione, per l’ambiente e il risparmio energetico. C’è anche un gruppo di giovani programmatori informatici, che ha creato un «social network» innovativo, Airesis, e poi c’è lo stand degli Scec, la moneta alternativa che funziona come un buono sconto. Il menù è diverso anche per quando riguarda gli incontri. .......L'ar6icolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

Oggi pomeriggio si susseguiranno dibattiti sull’attività parlamentare, sulla decrescita felice, sulla Costituzione Italiana e, in chiusura, alle 20,45, si parlerà di smaltimento rifiuti, biogas, biomasse e inceneritori con la presenza del sindaco di Parma Federico Pizzarotti.

Guarda il servizi del TgParma

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • maria

    23 Settembre @ 21.02

    I PD quando si sentono in pericolo scateenano la loro cattiveria, e ne hanno tanta! Tanto livore può essere giustificato solo da sentimenti e da azioni veramente poco nobili. Io sono andata alla festa del M5S. Molto istruttivi gl'incontri con esperti e parlamentari, gradevolissima la compagnia di cittadini veramente civili, scevri dal desiderio di buttare merda.

    Rispondi

  • Giuseppe

    23 Settembre @ 17.51

    Salve a tutti. Sono uno degli organizzatori dell'evento. Per chi è stato all'evento (che preferirei, invece di Festa) del Movimento 5 Stelle è riuscito ad annusare l'aria che tirava. Non era un'aria di Partito, non era una Festa di Birra e Torta Fritta. E' stato un evento culturale che, come tale, ha richiamato esclusivamente un pubblico interessato alle tematiche sopra citate. Parlo di Pubblico, che non vuol dire i Votanti del Movimento ma, persone interessate ad apprendere. Il risultato è stato appunto quello che ci eravamo proposti, fare informazione, dialogare con e tra le persone, ascoltare luminari, studiosi, persone dal pubblico, ognuno con la propria conoscenza che hanno arricchito tutti noi. Persino il menù non era il solito ma abbiamo tenuto in alta considerazione persone con punti di vista differenti come vegetariani e vegani e persone con problemi alimentari come i celiaci. Il materiale utilizzato era tutto biodegradabile. Ho visto il livello delle persone che sono venute e hanno partecipato come cittadini che era un livello civico di tutto rispetto, non una carta per terra. I gruppi musicali che hanno partecipato erano tutti gruppi locali che gratuitamente si sono prestati. A proposito di gratuito, volevo ricordare che per questa festa, a differenza di quella dell'Unità, non abbiamo ne' chiesto ne' utilizzato fondi pubblici.Che dire, chi c'era penso sia rimasto colpito dal "modello" di sostenibilità e dalla qualità dei discorsi. Chi non c'era....beh...lo lascio parlare senza replicare perchè comprendo che il suo punto di vista non può che essere dettato da preconcetti e mancanza di conoscenza dell'evento. Riguardo il titolo della Gazzetta, che dire, ognuno scrive quel che lo colpisce o quello che conosce e in questo caso evidentemente si evince che al giornalista piace la Polenta e se non altro ha capito che esiste la parola Scec. Il cambio culturale di cui parliamo è un'evoluzione lenta, e questi sono i primi frutti.... ! Grazie a tutti coloro i quali hanno partecipato e per tutti i complimenti che abbiamo ricevuto.

    Rispondi

  • Geronimo

    23 Settembre @ 17.25

    Mah, qui si fa a gara a chi fa più spettatori nelle rispettive feste di partito, a me sinceramente dal di fuori è parsa una semplice festa di partito assimilabile a tutte le altre a cui ho assistito, l’unica che differenzia è quella della Lega a Pontida ma diciamo che quello è un raduno nazionale dove si viene da tutto il nord Italia, dura un giorno ed è normale che ci siano più persone della media. Comunque tornando al numero tutte le feste provinciali dei partiti, festa dell’unità compresa sono uguali a quella del movimento 5 stelle, pochissima gente durante tutta la giornata dove ci sono dibattiti su vari temi politici e non politici (caro harris, probabilmente critichi la festa del pd perché l’unica cosa di cui ti sei interessato è il dibattito sullo sport ma evidentemente ignori gli altri che per te semplicemente non esistono) mentre la sera quando si mangia (harris, lo gnocco fritto probabilmente lo fanno a Reggio, a Ravadese se la fanno fanno la torta fritta cosa ben diversa anche se simile, un po’ come l’anolino parmigiano e della bassa…) ecco che gli spazi si riempiono (anche a Ravadese, quest’anno non sono andato ma gli altri anni si e a seconda dell’offerta trovi più o meno gente ma soprattutto anche gente con idee di destra ed anche estremista, queste feste di politico alla fine hanno poco, ci si va perché piacciono proprio come si va alla sagra dello sgranfignone così come quella della rana o del gnocco fritto). Tra l’altro se è vero che a Traversetolo hanno parlato dei temi da te trattati diciamo che è una festa molto simile a quelle del PD dove si parla anche di rifiuti, inquinamento e altre cose, dove politici di professione hanno lavorato, si magari qualche politico nazionale sarebbe venuto con la scorta ma cosa credi che se fosse venuto Grillo sarebbe venuto solo con moglie al seguito? È assurdo questo tuo difendere o criticare una cosa a seconda di chi la attua, se lo fanno gli altri partiti è sbagliato, se lo fa il movimento 5 stelle è cosa buona e giusta.

    Rispondi

  • Patty Smith

    23 Settembre @ 16.31

    r.t.@ continua a guardare il bruscolino nell'occhio e non la trave, vedrai come andrai lontano!!! Vota pure chi infanga e tiene nascosto tutto il marciume, condannando a 5 giorni di sospensione chi protesta perchè viene cambiata la COSTITUZIONE ITALIANA, bene di tutti, e permette ai farabutti di sedere al Parlamento. Vota pure chi ha miliardi di interessi e prende sovvenzioni e finanziamenti DEGLI ITALIANI e quando i parlamentari 5 stelle chiedono i documenti per vederci chiaro SI GUARDANO BENE DAL FORNIRGLIELI. E' tutto documentato, nero su bianco. Più di duecento proposte di legge per evitare sprechi, mangerie e sotterfugi per rubare i soldi agli italiani tenuti ben nascosti ed ingarbugliati a dovere, TUTTE LASCIATE CADERE NEL VUOTO. E anche questo è TUTTO DOCUMENTATO. L'onestà , caro mio, non HA PARTITO. E voi e state lì a questionare di baggianate senza vedere cosa succede alla nostri soldi nazionali. Lo sapete che Fico è presidente della Commissione RAI e ieri ha spiegato QUANTI MILIONI DI FONDI PUBBLICI si perdono nel meandri di Società mascherate delle quali NON VOGLIONO DARE RENDICONTO. NOn è un caso che dell'operato dei 5 stelle, in tutte le TV, parlano sono in termini dispregiativi. E GUARDA CHE I 5 STELLE NON VOGLIONO SPENDERLI LORO I SOLDI NOSTRI (ACOME FANNO GLI ALTRI) VOGLIONO, COME HANNO PROMESSO, GUARDARE DOVE SONO SPESI E A FAVORE DI CHI. E questo non è a beneficio loro, MA DI TUTTI GLI ITALIANI E DI QUELLI CHE HANNO A CUORE LA NOSTRA NAZIONE.

    Rispondi

  • Luca Roversi

    23 Settembre @ 16.17

    Due giorni a 5 stelle!!! Bellissima festa e avanti così!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS