13°

Provincia-Emilia

Medesano, Bianchi: Con i "Velo Ok" diminuite le infrazioni

Medesano, Bianchi: Con i "Velo Ok" diminuite le infrazioni
Ricevi gratis le news
1

Giuseppe Labellarte
I cittadini hanno accolto con reazioni contrastanti l’installazione di alcuni box per il controllo della velocità che, da fine luglio, sono comparsi lungo le strade del territorio comunale.
Polemiche legate alla paura di maggiori sanzioni e complimenti per la diminuzione delle velocità hanno accompagnato le prime settimane dei «Velo Ok» (così l’azienda produttrice ha chiamato questi contenitori, che possono essere armati da autovelox lasciando il dubbio della presenza del dispositivo in qualsiasi momento).
Dopo più di un mese dalla loro installazione, il sindaco Roberto Bianchi ha voluto commentare il primo periodo di controlli: «I risultati rilevati sono stati positivi, con velocità più contenuta da parte degli automobilisti, meno infrazioni e conseguentemente calo del numero di verbali. Chi aveva pensato che i “Velo Ok” fossero stati collocati in alcuni punti strategici del territorio per fare cassa si è sbagliato».
Nel mese di agosto, da quanto dichiarato dall’Amministrazione comunale, si sarebbe evidenziato un calo rispetto al 2012 del 50% delle sanzioni da autovelox. Questo attivando le postazioni di controllo montando gli autovelox nelle colonnine o nelle loro vicinanze, a fronte di un aumento del 15% nei tratti non coperti dai Velo Ok.
«Obiettivo dell’amministrazione è quello di ampliare il numero di questi dispositivi in zone ritenute di particolare sensibilità, non per aumentare le sanzioni ma il rispetto dei divieti e delle norme - come precisato dal comandante della polizia municipale, Mauro Dodi -, nonostante una leggera diminuzione rispetto ai primi giorni, l’effetto preventivo del progetto è notevolissimo e le colonnine servono innanzitutto a segnalare i punti dove possono essere effettuati i rilievi delle velocità, quando prima semplicemente questo non avveniva, salvo con un cartello collocato a distanza. In questo modo rinunciamo a buona parte dell’introito da multe,  ma in cambio ottiene il rispetto dei limiti per il bene di tutti».
«Il progetto - ha concluso l'assessore alla Sicurezza, Giuseppe Delfi - prevede una serie di azioni ancora da porsi in essere per aumentare l’efficacia dissuasiva di questi mezzi, ora installati in via sperimentale ma che già hanno evidenziato risultati positivi».
Secondo i dati rilevati in via Solferino, a Ramiola, dopo il primo giorno di installazione dei «Velo Ok» la velocità massima media sarebbe scesa da 103,95 km/h a 85,25 km/h. Sempre in via Solferino il monitoraggio ha fatto rilevare un calo medio delle infrazioni nelle ore notturne, dalle 22 alle 6, pari a -51,4% e nelle ore tra le 6 e le 22 un calo medio di -73,4%. I passaggi sanzionabili sarebbero dunque calati dal 47,5% all’ 11,7 %.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco

    23 Settembre @ 11.58

    Solo a Fontevivo non capiscono che per portare la sicurezza stradale ad un livello accettabile occorre investire in questa direzione.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gf vip, eliminata Cecilia, la piccola Belen. Grave lutto per Ignazio Moser

televisione

Gf vip, eliminata Cecilia, la piccola Belen. Grave lutto per Ignazio Moser

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

GAZZAFUN

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

polizia

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

6commenti

Tg Parma

Furto in una carpenteria, bottino 40 mila euro Video

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

27commenti

mafia

La salma di Riina ha lasciato Parma: destinazione Sicilia. E c'è chi gli rende omaggio

Polfer

Ruba il cellulare ad una giovane in stazione (non è il primo reato): arrestato, è libero

13commenti

soccorso alpino

Scivola sul ghiaccio e l'amico resta intrappolato: soccorsi sul Monte Bragalata

Tg Parma

Pm10, è ancora allarme smog Video

Tg Parma

Piano neve, il comune stanzia un milione e 200 mila euro Video

Tg Parma

Borgotaro, ancora polemiche sulla Laminam Video

Tg Parma

Terremoto, danneggiati due torrini del Battistero Video

Andranno smontati e restaurati

protesta

Oggi anche a Parma sciopero dei taxisti (dalle 8 alle 22)

FIDENZA

Non ha il biglietto del treno: aggredisce il controllore

5commenti

Adolescenti

Il bullo? Si combatte con l'ironia

1commento

Gazzareporter

Parcheggio parmigiano Foto

A Lesignano

Nuovi lavori al centro dato alle fiamme

1commento

SERIE B

Il Cittadella stende il Palermo (3-0): il Parma conserva il primato

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La sublime prova d'amore della mamma di Mattia

di Vittorio Testa

1commento

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

Tensione

Stato di allerta in Libano: esercito al confine con Israele

bologna

Giallo: donna morta accoltellata in casa nella zona di Igor. S'indaga a 360°

SPORT

CALCIO

Tavecchio si è dimesso con rabbia e con un "giallo": "Con un gol sarei stato un eroe". Lippi: "Scelse lui Ventura"

3commenti

SOCIETA'

maleducazione

Lezione del conducente dello scuolabus al bullo

3commenti

cecina

Giocatore lancia bottiglia d'acqua per stizza e colpisce una bimba. Tafferugli tra tifoserie

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

MOTO

Energica Eva EsseEsse9, la special elettrica