11°

26°

Provincia-Emilia

Medesano, Bianchi: Con i "Velo Ok" diminuite le infrazioni

Medesano, Bianchi: Con i "Velo Ok" diminuite le infrazioni
1

Giuseppe Labellarte
I cittadini hanno accolto con reazioni contrastanti l’installazione di alcuni box per il controllo della velocità che, da fine luglio, sono comparsi lungo le strade del territorio comunale.
Polemiche legate alla paura di maggiori sanzioni e complimenti per la diminuzione delle velocità hanno accompagnato le prime settimane dei «Velo Ok» (così l’azienda produttrice ha chiamato questi contenitori, che possono essere armati da autovelox lasciando il dubbio della presenza del dispositivo in qualsiasi momento).
Dopo più di un mese dalla loro installazione, il sindaco Roberto Bianchi ha voluto commentare il primo periodo di controlli: «I risultati rilevati sono stati positivi, con velocità più contenuta da parte degli automobilisti, meno infrazioni e conseguentemente calo del numero di verbali. Chi aveva pensato che i “Velo Ok” fossero stati collocati in alcuni punti strategici del territorio per fare cassa si è sbagliato».
Nel mese di agosto, da quanto dichiarato dall’Amministrazione comunale, si sarebbe evidenziato un calo rispetto al 2012 del 50% delle sanzioni da autovelox. Questo attivando le postazioni di controllo montando gli autovelox nelle colonnine o nelle loro vicinanze, a fronte di un aumento del 15% nei tratti non coperti dai Velo Ok.
«Obiettivo dell’amministrazione è quello di ampliare il numero di questi dispositivi in zone ritenute di particolare sensibilità, non per aumentare le sanzioni ma il rispetto dei divieti e delle norme - come precisato dal comandante della polizia municipale, Mauro Dodi -, nonostante una leggera diminuzione rispetto ai primi giorni, l’effetto preventivo del progetto è notevolissimo e le colonnine servono innanzitutto a segnalare i punti dove possono essere effettuati i rilievi delle velocità, quando prima semplicemente questo non avveniva, salvo con un cartello collocato a distanza. In questo modo rinunciamo a buona parte dell’introito da multe,  ma in cambio ottiene il rispetto dei limiti per il bene di tutti».
«Il progetto - ha concluso l'assessore alla Sicurezza, Giuseppe Delfi - prevede una serie di azioni ancora da porsi in essere per aumentare l’efficacia dissuasiva di questi mezzi, ora installati in via sperimentale ma che già hanno evidenziato risultati positivi».
Secondo i dati rilevati in via Solferino, a Ramiola, dopo il primo giorno di installazione dei «Velo Ok» la velocità massima media sarebbe scesa da 103,95 km/h a 85,25 km/h. Sempre in via Solferino il monitoraggio ha fatto rilevare un calo medio delle infrazioni nelle ore notturne, dalle 22 alle 6, pari a -51,4% e nelle ore tra le 6 e le 22 un calo medio di -73,4%. I passaggi sanzionabili sarebbero dunque calati dal 47,5% all’ 11,7 %.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco

    23 Settembre @ 11.58

    Solo a Fontevivo non capiscono che per portare la sicurezza stradale ad un livello accettabile occorre investire in questa direzione.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

3commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Candidati: lancio Chiara

SPECIALE ELEZIONI 

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

di Chiara Cacciani

6commenti

Lealtrenotizie

Furti all'Esselunga

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

1commento

calcio

Gian Marco Ferrari, dalle giovanili del Parma alla Nazionale

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

sorbolo

A caccia di Igor? No, l'elicottero misterioso sulla Bassa è di Enel

2commenti

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

4commenti

Roncole Verdi

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

4commenti

La denuncia

Asili e materne, graduatorie col «trucco»

3commenti

Intervista al dG

Fabi: «Così rilancerò il Maggiore»

Iniziatova

Per il mese di giugno acqua gratis nelle casette Iren

Iniziativa

Acer Parma, bollette listate a lutto per le vittime di Manchester

Lega Pro

Parma, e adesso la Lucchese

1commento

Sport Paralimpici

Giulia, pesce combattente

Busseto

Addio a Scrivani: ha insegnato a guidare a  generazioni

MEDESANO

Pellegrini 2.0: una app sulla via Francigena

Criminalità

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

4commenti

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

2commenti

ITALIA/MONDO

ISLANDA

Turista italiano 20enne muore in un incidente in bici

LONDRA

Voto Gb: dopo Manchester Labour rimonta ancora, -5% da Tory

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

Moto

Rossi, notte serena all'ospedale

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

2commenti

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima