-2°

Provincia-Emilia

Fidenza, i commercianti: "La Fiera affidata a Edicta? Merita un'altra chance"

Fidenza, i commercianti: "La Fiera affidata a Edicta? Merita un'altra chance"
1

Annarita Cacciamani

Dopo essersi aggiudicata il bando per l’attività di valorizzazione e animazione del centro storico legato al Centro commerciale naturale, la società Edicta di Parma si è aggiudicata anche il bando per la progettazione e il coordinamento della fiera di San Donnino. In occasione della notte bianca di sabato scorso organizzata da Edicta, numerosi commercianti avevano tenuto chiusi i loro negozi e avevano criticato gli organizzatori per averli poco coinvolti. la notizia che la stessa società organizzerà anche la fiera non è stata ben accolta da tutti gli esercenti. «La Notte Bianca non è andata molto bene e per la fiera l’aspettativa di tutti noi è alta – commenta l’ottica Sabrina Notari - . In questi mesi Edicta dovrà dimostrare di avere un progetto valido». «I soldi si potrebbero spendere meglio. 
Vale sia per la Notte Bianca, sia per la fiera. Se si spendono male, è meglio usarli per altre cose» aggiunge la merciaia Simona Scita. Edicta si è aggiudicata l’organizzazione della fiera presentando un’offerta di circa 25 mila euro Iva inclusa. «Per la fiera non serve un bando per farla organizzare ad un soggetto esterno – afferma Giorgio Negrotti, uno dei commercianti «storici» di Fidenza -. Non sono d’accordo con questa scelta». «Negli ultimi anni la fiera è un po’ calata di tono però visto come è andata l’ultima bianca e anche gli eventi dei mesi scorsi curati da Edicta, forse era meglio tenere l’organizzazione della fiera all’interno del Comune o cercare un altro soggetto» aggiunge Gian Maria Cattani, titolare di un negozio dedicato agli skaters. 
Scettico è anche il barista Gianni Adorni: «Se si concentra tutto in piazza come per la notte bianca, non va bene di sicuro». Della stessa opinione  anche Antonio De Masi, titolare di un negozio di abbigliamento, e Laura Ruina, corniciaia: «In fondo a via Berenini non c’è mai nulla, quindi per noi non cambia niente a prescindere da chi organizza». Lo stesso vale per via Bacchini, come spiega l’orafo Leonardo Dellavalle: «Via Bacchini è in centro ma non veniamo mai considerati e per la fiera non c’è mai niente. Siamo dimenticati da tutti ma vogliamo essere coinvolti. Spero che i soldi stanziati per la fiera non siano buttati via». Meno pessimiste sono Antonella Caraffini, titolare di un negozio di intimo, e Silvia Cugini, di un negozio di tendaggi. 
«La fiera è importante e qualcuno che organizza ci vuole – osservano - . Speriamo tengano conto delle esigenze di noi commercianti». Durissimo è, poi, il commento di Angela Trionfo, di un negozio di abbigliamento: «Noi commercianti siamo l’anima del Centro commerciale naturale, ma nessuno ci dice nulla. Siamo ancora molto arrabbiate per non essere stati coinvolti nell’organizzazione della notte bianca. Speriamo che i soldi stanziati per la fiera, di cui non si sa ancora niente, vengano spesi bene». «San Donnino è importante e confido che Edicta faccia le cose bene. E’ giusto dargli un’altra possibilità – conclude Riccardo Ronchietto, abbigliamento per bambini - . Da parte nostra cercheremo di mettere da parte le liti e lavorare».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    23 Settembre @ 08.56

    Le nostre fiere con i gazebo bianchi sono poco vivaci e attraenti se paragonate alle bellissime fiere che si vedono in Germania, Svizzera, Francia... non viaggiano MAI i nostri amministratori?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

3commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

6commenti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

Parma

Incendio di canna fumaria a Porporano

Sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

13commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

10commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017