12°

Provincia-Emilia

Accusato di omicidio e scarcerato a Reggio Emilia: al processo piange ricordando la compagna

Accusato di omicidio e scarcerato a Reggio Emilia: al processo piange ricordando la compagna
Ricevi gratis le news
7

Ha pianto mentre ricordava la sera in cui ha ucciso la compagna. Ci sono stati momenti di tensione oggi al processo a carico di Ivan Forte, il 27enne di Castrovillari (Cosenza) accusato dell’omicidio della sua compagna Tiziana Olivieri, 41enne, avvenuto nella notte tra il 19 e il 20 aprile 2012 nella loro abitazione a Fontana di Rubiera. Una vicenda che aveva creato scalpore perché l’uomo è tornato libero visto che in 12 mesi non era stata fissata l’udienza preliminare.

Le prime scintille si sono avute già di prima mattina quando la madre della vittima, Rosella Carlini, ha incontrato all’ingresso del tribunale di Reggio Emilia Ivan Forte, che era assieme al suo difensore, l’avvocato Fabio Lombardi, e ai genitori. "Assassino", gli ha urlato la Carlini, insultandolo. Lui è rimasto impassibile. A sostenere i familiari della 41enne c'era una decina di amici del comitato "Uniti per Titti", nato dopo la scarcerazione di Forte per decorrenza dei termini.

Una volta in aula sono stati subito sentiti la madre e il fratello di Tiziana, Alessandro, che si sono costituiti parti civili con gli avvocati Barbara Tassi e Valentina Pellegrini. Un lungo esame in cui i familiari hanno spiegato che Forte avrebbe ucciso Tiziana per questioni di soldi. "Mia sorella me lo diceva spesso che lui le chiedeva denaro - spiega Alessandro Olivieri - quando lei non glielo dava lui la minacciava". Come era avvenuto quella sera, poche ore prima dell’omicidio, secondo quanto riferito in aula dalla madre. Dall’interrogatorio è emerso che Forte era stato visto spesso davanti a una sala giochi di Modena e non contribuiva alle spese domestiche tanto che la madre ha spiegato che doveva aiutare economicamente Tiziana per arrivare a fine mese.

E' stata poi la volta dei genitori di Forte. Hanno sottolineato che il figlio era un bravo ragazzo e che era Tiziana a sovrastarlo, creando difficoltà quando doveva incontrarli e cercando di evitare che i nonni vedessero il bambino. Alla fine è stato sentito anche Forte che ha pianto, e ha chiesto anche una pausa. Ha riferito di aver sempre pagato le bollette e pensava sempre lui al bimbo quando piangeva di notte. Per questo dormiva pochissimo. Tra i due si era creata una forte tensione dovuta, secondo Forte, al fatto che Tiziana non perdeva occasione per umiliarlo. Ha ammesso che qualche volta giocava d’azzardo. Ma non aveva debiti. Poi ha ricordato quella sera piangendo, la lite per le vacanze e la tragedia. Il processo è stato rinviato per la discussione e la sentenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Valerio

    24 Settembre @ 12.19

    L'importanza di chiamarsi Silvio non ha eguali, non meravigliamoci dell'accanimento mediatico, politico, giudiziario verso Silvio, non tutti hanno queste grandi opportunita'.

    Rispondi

  • nicola

    24 Settembre @ 09.07

    ... E a Berlusconi organizzano un processo in un mese con tanto di sezione feriale perché tutti in vacanza dopo un articolo del corriere della sera??? Ma usare la sezione feriale per queste cose no?? Vergognatevi!! Sarà stato anche colpevole di non aver pagato 7-8 ma fate anche 100 milioni di euro di tasse, ma sarebbe stato più importante rendere giustizia a una donna uccisa o dare dopo 41 processi 8 mesi all' a un uomo che nella vita ha versato miliardi di euro in tasse?? Fatavi un esame magistratura...

    Rispondi

  • IlFolle

    24 Settembre @ 09.02

    Un palese caso di come funzioni bene la magistratura e burocrazia italiana.. Poi ancor più bello sentire questi "lavoratori" lamentarsi per le loro condizioni... Li farei lavorare a cottimo, poi vedi come sgobbano!!!

    Rispondi

  • alessandro

    24 Settembre @ 08.26

    Veloce per berlusconi? Ma le decine di prescrizioni vi smentiscono... cari ragas

    Rispondi

  • Lucio

    23 Settembre @ 22.09

    forse stai dimenticando che buona parte dei processi del Berlusca sono andati in prescrizione per scadenza dei termini, e avendo anche a disposizione prove lampanti , senza considerare che l'ultimo processo in cui è stato condannato durava da anni semplicemente perché continuava a porre impedimenti e ricorrere fino alla Cassazione

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Controlli congiunti della polizia municipale e ispettori Ausl: sequestrati alimenti in cattivo stato di conservazione in un esercizio commerciale

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

LUTTO

Addio a Gianmaria Piccinini, fonico del Regio e tifoso del Parma Video

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

2commenti

Traffico

Strada chiusa per recuperare il camion incidentato

La provinciale Parma-Mezzani

PARMA

Black Friday: sale la febbre per gli sconti Video

CALCIO

Il Parma verso Carpi con un ballottaggio per il "vice Calaiò" Video

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

5commenti

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

spagna

Italiano ucciso in una rissa a Barcellona

MILANO

Ladro ucciso: l'oste pubblica le sue ricette per pagarsi il processo

1commento

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Milan e Atalanta, pari per la Lazio: tutte qualificate

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery