-2°

Provincia-Emilia

Accusato di omicidio e scarcerato a Reggio Emilia: al processo piange ricordando la compagna

Accusato di omicidio e scarcerato a Reggio Emilia: al processo piange ricordando la compagna
7

Ha pianto mentre ricordava la sera in cui ha ucciso la compagna. Ci sono stati momenti di tensione oggi al processo a carico di Ivan Forte, il 27enne di Castrovillari (Cosenza) accusato dell’omicidio della sua compagna Tiziana Olivieri, 41enne, avvenuto nella notte tra il 19 e il 20 aprile 2012 nella loro abitazione a Fontana di Rubiera. Una vicenda che aveva creato scalpore perché l’uomo è tornato libero visto che in 12 mesi non era stata fissata l’udienza preliminare.

Le prime scintille si sono avute già di prima mattina quando la madre della vittima, Rosella Carlini, ha incontrato all’ingresso del tribunale di Reggio Emilia Ivan Forte, che era assieme al suo difensore, l’avvocato Fabio Lombardi, e ai genitori. "Assassino", gli ha urlato la Carlini, insultandolo. Lui è rimasto impassibile. A sostenere i familiari della 41enne c'era una decina di amici del comitato "Uniti per Titti", nato dopo la scarcerazione di Forte per decorrenza dei termini.

Una volta in aula sono stati subito sentiti la madre e il fratello di Tiziana, Alessandro, che si sono costituiti parti civili con gli avvocati Barbara Tassi e Valentina Pellegrini. Un lungo esame in cui i familiari hanno spiegato che Forte avrebbe ucciso Tiziana per questioni di soldi. "Mia sorella me lo diceva spesso che lui le chiedeva denaro - spiega Alessandro Olivieri - quando lei non glielo dava lui la minacciava". Come era avvenuto quella sera, poche ore prima dell’omicidio, secondo quanto riferito in aula dalla madre. Dall’interrogatorio è emerso che Forte era stato visto spesso davanti a una sala giochi di Modena e non contribuiva alle spese domestiche tanto che la madre ha spiegato che doveva aiutare economicamente Tiziana per arrivare a fine mese.

E' stata poi la volta dei genitori di Forte. Hanno sottolineato che il figlio era un bravo ragazzo e che era Tiziana a sovrastarlo, creando difficoltà quando doveva incontrarli e cercando di evitare che i nonni vedessero il bambino. Alla fine è stato sentito anche Forte che ha pianto, e ha chiesto anche una pausa. Ha riferito di aver sempre pagato le bollette e pensava sempre lui al bimbo quando piangeva di notte. Per questo dormiva pochissimo. Tra i due si era creata una forte tensione dovuta, secondo Forte, al fatto che Tiziana non perdeva occasione per umiliarlo. Ha ammesso che qualche volta giocava d’azzardo. Ma non aveva debiti. Poi ha ricordato quella sera piangendo, la lite per le vacanze e la tragedia. Il processo è stato rinviato per la discussione e la sentenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Valerio

    24 Settembre @ 12.19

    L'importanza di chiamarsi Silvio non ha eguali, non meravigliamoci dell'accanimento mediatico, politico, giudiziario verso Silvio, non tutti hanno queste grandi opportunita'.

    Rispondi

  • nicola

    24 Settembre @ 09.07

    ... E a Berlusconi organizzano un processo in un mese con tanto di sezione feriale perché tutti in vacanza dopo un articolo del corriere della sera??? Ma usare la sezione feriale per queste cose no?? Vergognatevi!! Sarà stato anche colpevole di non aver pagato 7-8 ma fate anche 100 milioni di euro di tasse, ma sarebbe stato più importante rendere giustizia a una donna uccisa o dare dopo 41 processi 8 mesi all' a un uomo che nella vita ha versato miliardi di euro in tasse?? Fatavi un esame magistratura...

    Rispondi

  • IlFolle

    24 Settembre @ 09.02

    Un palese caso di come funzioni bene la magistratura e burocrazia italiana.. Poi ancor più bello sentire questi "lavoratori" lamentarsi per le loro condizioni... Li farei lavorare a cottimo, poi vedi come sgobbano!!!

    Rispondi

  • alessandro

    24 Settembre @ 08.26

    Veloce per berlusconi? Ma le decine di prescrizioni vi smentiscono... cari ragas

    Rispondi

  • Lucio

    23 Settembre @ 22.09

    forse stai dimenticando che buona parte dei processi del Berlusca sono andati in prescrizione per scadenza dei termini, e avendo anche a disposizione prove lampanti , senza considerare che l'ultimo processo in cui è stato condannato durava da anni semplicemente perché continuava a porre impedimenti e ricorrere fino alla Cassazione

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Arriva Torinopoli: il Monopoli sabaudo con gianduiotto, bagna cauda e "sold"

Giochi

Arriva Torinopoli: il Monopoli sabaudo con gianduiotto, bagna cauda e "sold"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

9commenti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

5commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

11commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti