12°

Provincia-Emilia

Salso, nasce un fondo di sostegno per gli anziani in difficoltà

Ricevi gratis le news
2

 La creazione di un fondo di solidarietà straordinario a sostegno degli anziani in difficoltà, grazie alla rinuncia del gettone di presenza da consigliere comunale. 

Fondo dove anche i singoli cittadini, enti o associazioni, imprese potranno donare un contributo.
A lanciare l’iniziativa i consiglieri comunali del Pd. 
«Avevamo preannunciato in campagna elettorale la rinuncia al nostro gettone di presenza ed ora lo metteremo in pratica con una mozione che verrà presentata nel prossimo Consiglio in programma il 26 settembre» spiega la capogruppo del Pd Enrica Porta. 
Infatti i consiglieri di maggioranza presenteranno una mozione con la quale rinunciano ai gettoni sia per le sedute del Consiglio che per i lavori delle commissioni. I consiglieri a seduta percepiscono ciascuno 20,99 euro.  
«Il progetto condiviso - continua Porta - è quello di istituire con questa somma un fondo speciale da destinare nella nostra città al sostegno di anziani in particolare difficoltà, data l’attuale situazione economica e tale fondo non sarà in nessun caso aggiuntivo o sostitutivo rispetto a quello previsto nel bilancio 2013 a disposizione dei Servizi sociali».
 Potrà accederà al fondo chi ne farà domanda ai Servizi sociali e risponderà ad alcuni requisiti, come per esempio la pensione minima, che verranno individuati in un apposito progetto redatto dai Servizi sociali.
 «Con questa rinuncia - precisa la capogruppo - abbiamo ritenuto di dare alla cittadinanza un segnale politico di condivisione delle difficoltà che il nostro territorio sta vivendo. Nella mozione, inviteremo anche i consiglieri di minoranza a fare questa scelta, - alcuni dei quali hanno già manifestato l’intenzione di aderire -, che seppure simbolica per l’entità della somma, è ugualmente un importante indicatore di tendenza rispetto all’attuale gestione della politica in Italia». 
«Inoltre sarà lasciata la possibilità per altri soggetti quali enti, associazioni, imprese, cittadini di destinare somme al fondo per aiutare concretamente questa fascia di popolazione particolarmente debole».
 Alla scelta che compiranno i consiglieri, si era unito già in campagna elettorale l’attuale assessore Marco Trevisan che rinuncerà al suo compenso per la carica che ricopre. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    25 Settembre @ 21.41

    Remo, ma l'articolo l'ha letto e capito oppure fa parte di quei personaggi a cui non va mai bene nulla? Mi congratulo per la scelta ed apprezzo il gesto dei consiglieri e dell'Assessore che hanno aderito alla costituzione di questo fondo. Fatti e non parole, capito Remo?

    Rispondi

  • Remo

    24 Settembre @ 19.12

    Di che cifre possiam ipotizzare annue stiamo parlando? Ovvero quanti gettoni prendete ? Davvero potete finanziare un fondo a supporto anziani in difficoltà? Non sarà la solita pubblicità e quindi richiesta di contributi a qualcuno? Forse invece di far questa scena potreste lasciarli direttamente nel cassetto del Comune che non si capisce , con tutti i debbiti che ha, con cosa dovrebbe pagarvi! Se il partito mette qualcosa per pagar i debiti visto che ha sempre prelevato ed abbondamente potreste dar un segnale migliore! La beneficenza si fa non si pubblicizza!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Montagna

Corniglio, «class action» contro Enel?

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

IL CASO

La svolta: Ryanair riconosce i sindacati

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260