Provincia-Emilia

Tele e colori contro la mafia dedicate a don Ciotti

Tele e colori contro la mafia dedicate a don Ciotti
Ricevi gratis le news
0

 LANGHIRANO

Giulia Coruzzi
La sua tenda, dopo tanto errare, è diventata stabile. A rinsaldare la sua struttura, già fortissima, vi sono adesso anche la pietra e le parole incise nel legno. Emanuele Modica ha raggiunto un altro dei suoi nobili obiettivi e domenica inaugurerà la «Casa museo La Tenda» dedicata a don Ciotti e a Libera, così vicino a lui negli intenti e nella lotta alla mafia. 
La mafia: ecco il grande mostro contro cui Modica ha combattuto fino a oggi con grande coraggio e tenacia e contro cui non intende deporre le sue «armi». Non violento, fervente credente, fermo nei suoi valori, legato alla terra e alla natura, Emanuele Modica è un esempio di come si può impegnare un’esistenza a lottare contro la realtà mafiosa. 
Nelle stanze della sua abitazione di Manzano ci sono le tele più significative del suo percorso, un cavalletto su cui continuare a creare e «urlare», fotografie e testimonianze del suo passato, ma c'è soprattutto la sua vecchia tenda, il luogo che fisicamente e simbolicamente fu custode della sua arte itinerante. 
Colpito quando era ancora ragazzo dalla morte del padre, ucciso dalla mafia nel 1961 mentre lavorava la terra del suo campo, Modica scelse la forza del colore, dell’arte e di una mano davvero libera, rifiutando quella delle armi e della vendetta. 
Nel 1969 l’artista creò a Palermo la «Tenda», mostra itinerante che lo portò attraverso le piazze d’Italia sfidando minacce, pregiudizi, intimidazioni. Tanti sono passati nel suo «regno»: critici d’arte, giornalisti, politici, scrittori e poeti come Ignazio Buttitta, Leonardo Sciascia, Vittorio Sgarbi, Michele Prisco, Lorenzo Piras, Gianni Bertone, Cesare Zavattini, Gianni Cavazzini, Leoluca Orlando, don Ciotti. 
Il legame forte con quest’ultimo grande personaggio diede un’iniezione di fiducia in più a Modica che oggi gli dedica la sua casa-museo. «Su un castagno secolare ho inciso questo mio ennesimo grido contro il male dell’uomo - spiega Modica mostrando la grande insegna che sovrasta l’ingresso -. Accanto alla dedica a don Ciotti spicca un nido, elemento ricorrente nelle mie opere e metafora di quella famiglia, di quella società che cresce, forte della giustizia e della verità che alimenta al suo interno. Le mie opere si rivolgono soprattutto a ragazzi e studenti. Anche per loro il mio impegno deve continuare: la lotta civica e culturale alla criminalità mafiosa non deve mai placarsi o scendere a compromessi». 
Sfidando minacce, paura, pregiudizi, intimidazioni, il suo messaggio di pace e non violenza è pronto per la trasformazione: un impegno sociale quotidiano, una perenne apertura al bene.
 L’inaugurazione, aperta a tutti, avverrà domenica pomeriggio alle 16, nella casa museo che sorge dietro la chiesa di Manzano, alla presenza delle autorità locali, della presidente di Libera Alessia Frangipane, dal referente regionale della medesima associazione Daniele Borghi, della giornalista e critica d’arte nonché coordinatrice della Casa museo Manuela Bartolotti e del parroco di Langhirano don Raffaele Mazzolini. 
Per tutti coloro che volessero visitare la Casa museo: 331-2226335.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Oscar: 'La forma dell'acqua' accusata di plagio

cinema

Accuse di plagio per il film "La forma dell'acqua", candidato a 13 Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Cinque centimetri di neve in città: in azione i mezzi del Comune. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

PARMA

Neve in città, in azione i mezzi del Comune. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni

APPENNINO

Frana nella notte sulla provinciale 28 a Varsi Video

VIOLENZA SESSUALE

Molestò una bimba di 8 anni, insegnante condannato

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

GAZZAREPORTER

Neve da Panocchia all'Appennino: le foto dei lettori

Fidenza

E' morto Aldo Bianchi, storico commerciante

Colorno

Vende elettrodomestici on line e truffa 100 persone, denunciata 30enne

Grandi opere

Archiviazione per Burchi, ex presidente dell'A15

calcio

Parma, sfida da non fallire

SALSO

Falco pellegrino impallinato e poi curato dal Cras

PARMA

Impresa Pizzarotti e Sonae costruiranno il centro commerciale in zona fiera

Investimento da 200 milioni di euro. Nel 2019 l'inaugurazione

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? nessun rischio per la salute»

Furto

Razzia di salumi in una cantina di Zibello

in serata

Investita in via Volturno: grave un'anziana Video

GAZZAREPORTER

"Parcheggio creativo in viale Sette F.lli Cervi" Foto

Al Tardini

D'Aversa: "Con il Venezia conta solo vincere" Video. Neve-gelo, match a rischio

I convocati: Ciciretti, Di Gaudio, Mazzocchi e Munari out

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Caso Embraco, l'Europa dimostri di esistere

di Aldo Tagliaferro

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

SALUTE

Morbillo: 164 casi e 2 morti in Italia a gennaio

INCIDENTI

Auto pirata investe 12enne: identificato un calciatore del Bologna

SPORT

olimpiadi

Pattinaggio: Zagitova primo oro della Russia, Kostner quinta

Formula 1

E' nata la nuova Ferrari Foto

SOCIETA'

Lutto

E' morta "Sirio", l'astrologa dei vip: aveva 85 anni

Modena

"Il contratto non prevede di spostare i letti, i bimbi dormano in terra"

14commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra