Provincia-Emilia

Corradi sul golf di Salso: "Girandole di partecipazioni"

Corradi sul golf di Salso: "Girandole di partecipazioni"
Ricevi gratis le news
0

Il consigliere regionale della Lega Nord Roberto Corradi ha presentato un'interrogazione in cui ha chiesto al presidente della Regione Vasco Errani di fare chiarezza sulla situazione del Golf Club di Salsomaggiore.

"La vicenda - spiega in un comunicato -  nasce alla fine degli anni '80, quando il Comune di Salsomaggiore acquistava un’area di 70 ettari, al prezzo di circa 1 milione di euro. Il diritto di superficie dell’area veniva ceduto, per la durata di ottant’anni, alla società “Salso Golf Club S.r.l.”, per la realizzazione e gestione di un campo da golf ed annesse pertinenze, tra cui una “Club house” (edificio di circa 1.500 mq.). La convenzione prevedeva, alla scadenza o in caso di dissesto della società Salso Golf Club, il diritto del Comune a recedere alla convenzione, acquistando gratuitamente gli immobili costruiti sul predetto terreno. La costruzione del campo da golf e delle pertinenze determinò la spesa di euro 4.140.388,48 (come da perizia allegata al collaudo del 1992  allegata al collaudo)".

Da documenti societari e camerali che Corradi allega all’interrogazione, "si evince che la società “Salso Golf Club S.r.l.”, era controllata da Coopsette (nota Cooperativa con sede in Castelnuovo di Sotto -RE-), la quale il 16 novembre 2004, cedevano la totalità delle quote alla società “Consort International Limited”, con sede in Irlanda, Dublino, via Richmond Hill – Rathmines n. 22. La “Consort International Limited”, risulterebbero a sua volta di proprietà di altre due società, rispettivamente la Cedargrove Limited e la Rivercroft Limited, entrambe con sede legale presso “l’inespugnabile” paradiso fiscale delle Isole di Man (Isle of Man). Curiosamente le due società risultano domiciliate presso la stessa casella postale n. 227, dell’Isola di Man (Ist. Floor Atlantic Hous, 4-8 Circular Road, Douglas); oltre ad avere la stessa amministratrice fiduciaria, tale Sig.ra Colette Whelan. Dal 18 novembre 2008,  la “Salso Golf Club S.r.l.” risulta in liquidazione, avendo registrato nell’anno 2006 una perdita d’esercizio pari ad € 63.326,00; mentre nel 2007 ha registrato una perdita pari ad € 4.816.153".

"Anziché recedere dalla convenzione ed ottenere la restituzione dell’area (70 ettari), acquisendo gratuitamente le opere realizzate (pertinenze + edificio di 1.500 mq.), l’amministrazione comunale di Salsomaggiore Terme, guidata dal Sindaco Massimo Tedeschi (ex deputato del PD ed ex sindaco di Fidenza –PR-) - prosegue Corradi -  con delibera del 30 novembre 2006 trasferiva la convenzione a favore di un’altra società, denominata Conopri S.r.l.   La società Conopri S.r.l., con sede in Genova, via Sarotti n. 5 (capitale sociale di 15.000 euro); risulta essere stata costituita pochi mesi prima di ottenere dal Comune di Salsomaggiore la concessione dei diritti di superficie dei 70 ettari del campo da golf.  La Conopri S.r.l., risulta controllata da una società con sede in Olanda, denominata JAP HOLDING BV, per la quale sarebbe interessante conoscere quali altre società ne detengono le quote di controllo, eventualmente verificando l’eventuale titolarità di qualche casella postale presso l’Isola di Man. “

"Malgrado una consistente parte dei terreni costituenti l’area del Campo da Golf, siano interessati da una “frana attiva”, ed altre parti da una “frana quiescente”; nel mese dicembre 2008 il Comune di Salsomaggiore Terme ha predisposto gli atti finalizzati ad autorizzare la Conopri S.r.l. alla costruzione di circa cento unità abitative nell’area del Golf Club. Al prossimo Consiglio comunale di Salsomaggiore, previsto per il 29 dicembre 2008, verrà votata l’approvazione del piano triennale delle  opere pubbliche, finanziato per circa 1.800.000 euro dagli introiti previsti dalla vendita del terreno sul quale insiste il campo da golf. Appare pertanto evidente l’intento dell’Amministrazione di Salsomaggiore Terme,  già dichiarato pubblicamente, vendere il terreno del campo da Golf  alla Conopri S.r.l."

Il consigliere leghista spiega anche che nel sito internet salsomaggioregolf.com le “ipotizzate” 100 unità abitative, da realizzare nell’area del Golf Club di Salsomaggiore, "sono già “visualizzate” e poste in vendita, anche se la loro costruzione non risulta essere stata formalmente autorizzata" .

Per Corradi: “E’ curioso l’interesse ed il “dinamismo” di partecipazioni dimostrato da società , anche estere, quali la Consort International Limited (Irlanda); la Cedargrove Limited (Isola di Man); la Rivercroft Limited (Isola di Man), la Jap Holding BV (Olanda); per l’area del campo da golf di Salsomaggiore Terme  (…. apparentemente meglio conosciuto nel Isola di Man o in Olanda, rispetto a quanto “apparentemente” non lo sia a Parma o a Castelnuovo di Sotto), anche in considerazione del fatto che, vista la data di costituzione di molte delle società coinvolte, sorge il ragionevole dubbio che si tratti di società finalizzate solo ed esclusivamente ad interessarsi dell’area del golf di Salsomaggiore Terme.”

Dopo aver chiesto alla Giunta Regionale di investire i competenti organi di indagine, al fine di verificare la regolarità, non solo formale, dei trasferimenti delle quote sociali della “Salso Golf Club S.r.l.”, cosa che peraltro Corradi assicura che farà personalmente, il cnsigliere leghista ha chiesto ad Errani di “verificare le ragioni che hanno determinato il Comune di Salsomaggiore a non avvalersi delle clausole che avrebbero consentito di recedere dalla convenzione stipulata con la società “Salso Golf Club S.r.l.”; acquisendo gratuitamente tutte le opere realizzate sull’area.  Inoltre, il leghista ha chiesto ad Errani “..di invitare l’Amministrazione di Salsomaggiore a riconsiderare la scelta di cedere l’area del campo da golf (circa 70 ettari) alla CONOPRI S.r.l., rilevato che: l’area è costata al Comune circa 1 milione di euro (nel 1989); sull’area sono state realizzate opere valutate (all’atto del collaudo del  1992),  in oltre 4 milioni di euro; considerando che CONOPRI S.r.l., versando la somma di 1,8 milioni di euro (oltre a 700 mila euro di opere), acquisterebbe: la piena proprietà dell’area (e relative opere esistenti);
il diritto a costruire circa cento abitazioni, per un totale edificabile netto di 7.161,63 mq., da aggiungere ai circa 1.500 mq. dell’esistente Club House.  Il tutto per un valore che, anche valutandolo prudenzialmente, non può essere inferiore ad alcune decine di milioni di euro. “
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

parmense

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Continuano le segnalazioni di black-out

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

7commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

28commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS