-1°

Provincia-Emilia

Salso - Il sindaco risponde ai commercianti: «Per ora nessun ritocco alla Tares»

Salso - Il sindaco risponde ai commercianti: «Per ora nessun ritocco alla Tares»
2

«Tares: l’amministrazione sa quando sia onerosa la pressione fiscale sulle imprese ma le valutazioni che abbiamo potuto fare in questo mese ci impediscono ogni scelta diversa. Noi possiamo dire però di non aver mai fatto alcuna promessa ne prima ne dopo le elezioni e con nessuna delle persone che sono venute a parlare con noi».
A ribadirlo è il sindaco Filippo Fritelli che replica ai commercianti anti-Tares. Come si ricorderà nei giorni scorsi erano tornati a farsi sentire i commercianti che in agosto avevano protestato in municipio contro i vertiginosi aumenti della tassa rifiuti, mettendo a rischio la sopravvivenza delle attività stesse. I commercianti hanno lamentato come, dopo quell’incontro di agosto col Comune, «nonostante le promesse fatte, l’amministrazione non abbia messo nulla in campo e pertanto nulla sia mutato».
«Ci siamo impegnati soltanto a valutare alcune possibilità - chiarisce il sindaco Fritelli - come per esempio quelle legate ad un ulteriore distribuzione del carico fiscale della Tares sulla generalità delle famiglie salsesi. Alla fine però abbiamo pensato che questo potesse diventare ulteriormente vessatorio per tutti i salsesi e che di fatto non avrebbe portato a nessun reale miglioramento nelle condizioni della realtà produttive».
«Quindi - rileva - il nostro obiettivo è lavorare per un nuovo percorso dal 2014 in avanti. Come abbiamo detto in ogni riunione, si lavorerà per arrivare ad una riduzione della produzione dei rifiuti in accordo con le categorie economiche e alla riduzione dei costi di gestione e smaltimento attraverso una ridefinizione dei rapporti territoriali e in vista del nuovo contratto di appalto per la gestione».
Per il sindaco «questa è l’unica strada realmente percorribile in vista dei bilanci dei prossimi anni che andremo ad approntare, e per provare a portare avanti una riduzione della pressione fiscale,  che come prima passo andrà incontro alle esigenze delle categorie economiche più tartassate. Non facciamo promesse ma cerchiamo di fare calcoli e scelte realizzabili e sostenibili per il bilancio e in linea con la legislazione nazionale».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Birra

    27 Settembre @ 09.22

    Sior Sindaco , che ci dice dei dipendenti comunali in esubero , iniziando dall'alto, provi a verificare i parametri tra cittadinanza e n° dipendenti , magari con Fidenza, forse c'è qualcosa che strusa? Vogliamo dar una drizzata importante per rimetterci in sella? Tutti sanno che come in Italia il probelma è lì dove nessuno produce ...ma costa ..!

    Rispondi

  • Hugo

    27 Settembre @ 09.18

    Quindi una non risposta, forse, ma , vedremo, per ora .... POSSIAM SAPERE I PROGRAMMI E COSA FATE, OBBIETTIVI E TEMPI, questo serve ! o meglio serviva già il secolo scorso , ovvero da quando eran li seduti i vs avi, che forse ci mandavano in malora meno scientificamente che ora!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le evoluzioni al palo di Maria Aguiar

Pole dance

Evoluzioni al palo: Maria Aguiar è campionessa sudamericana Video

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

4commenti

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

lega pro

Parma: missione punti e continuità

Crociati in campo al Tardini, oggi, alle 14.30 contro il Teramo

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

3commenti

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

6commenti

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

2commenti

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Fuori Orario

Serata "I love Rock": ecco chi c'era Foto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

2commenti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

A volte fa più male la gentilezza

ITALIA/MONDO

Crisi di governo

Mattarella convoca Gentiloni al Quirinale. Renzi: "Torno a casa davvero"

turchia

Autobomba nel centro di Istanbul: 13 morti e decine di feriti

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

5commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti