16°

Provincia-Emilia

Salso - Il sindaco risponde ai commercianti: «Per ora nessun ritocco alla Tares»

Salso - Il sindaco risponde ai commercianti: «Per ora nessun ritocco alla Tares»
2

«Tares: l’amministrazione sa quando sia onerosa la pressione fiscale sulle imprese ma le valutazioni che abbiamo potuto fare in questo mese ci impediscono ogni scelta diversa. Noi possiamo dire però di non aver mai fatto alcuna promessa ne prima ne dopo le elezioni e con nessuna delle persone che sono venute a parlare con noi».
A ribadirlo è il sindaco Filippo Fritelli che replica ai commercianti anti-Tares. Come si ricorderà nei giorni scorsi erano tornati a farsi sentire i commercianti che in agosto avevano protestato in municipio contro i vertiginosi aumenti della tassa rifiuti, mettendo a rischio la sopravvivenza delle attività stesse. I commercianti hanno lamentato come, dopo quell’incontro di agosto col Comune, «nonostante le promesse fatte, l’amministrazione non abbia messo nulla in campo e pertanto nulla sia mutato».
«Ci siamo impegnati soltanto a valutare alcune possibilità - chiarisce il sindaco Fritelli - come per esempio quelle legate ad un ulteriore distribuzione del carico fiscale della Tares sulla generalità delle famiglie salsesi. Alla fine però abbiamo pensato che questo potesse diventare ulteriormente vessatorio per tutti i salsesi e che di fatto non avrebbe portato a nessun reale miglioramento nelle condizioni della realtà produttive».
«Quindi - rileva - il nostro obiettivo è lavorare per un nuovo percorso dal 2014 in avanti. Come abbiamo detto in ogni riunione, si lavorerà per arrivare ad una riduzione della produzione dei rifiuti in accordo con le categorie economiche e alla riduzione dei costi di gestione e smaltimento attraverso una ridefinizione dei rapporti territoriali e in vista del nuovo contratto di appalto per la gestione».
Per il sindaco «questa è l’unica strada realmente percorribile in vista dei bilanci dei prossimi anni che andremo ad approntare, e per provare a portare avanti una riduzione della pressione fiscale,  che come prima passo andrà incontro alle esigenze delle categorie economiche più tartassate. Non facciamo promesse ma cerchiamo di fare calcoli e scelte realizzabili e sostenibili per il bilancio e in linea con la legislazione nazionale».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Birra

    27 Settembre @ 09.22

    Sior Sindaco , che ci dice dei dipendenti comunali in esubero , iniziando dall'alto, provi a verificare i parametri tra cittadinanza e n° dipendenti , magari con Fidenza, forse c'è qualcosa che strusa? Vogliamo dar una drizzata importante per rimetterci in sella? Tutti sanno che come in Italia il probelma è lì dove nessuno produce ...ma costa ..!

    Rispondi

  • Hugo

    27 Settembre @ 09.18

    Quindi una non risposta, forse, ma , vedremo, per ora .... POSSIAM SAPERE I PROGRAMMI E COSA FATE, OBBIETTIVI E TEMPI, questo serve ! o meglio serviva già il secolo scorso , ovvero da quando eran li seduti i vs avi, che forse ci mandavano in malora meno scientificamente che ora!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

gazzareporter

Quando il buongiorno è uno spettacolo: l'arcobaleno "in posa" Foto

Inviate anche le vostre foto

LEGA PRO

Parma, pronto a cambiare

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

nepal

Intrappolato in un burrone nell' Himalaya, trovato vivo dopo 47 giorni

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling