Provincia-Emilia

Bimbo morto dimenticato in auto - Il padre "Non so che cosa mi capitò'"

Bimbo morto dimenticato in auto - Il padre "Non so che cosa mi capitò'"
1

 PIACENZA, 27 SET – Non aveva guidato a folle velocità, o bevuto: «Quel giorno non ho fatto nulla per mettere in pericolo la vita di mio figlio... È accaduto qualcosa di cui non ho coscienza, non ho avuto il controllo di ciò che stava succedendo. Non serve certo a non farmi star male, ma è andata così. E in una frazione di secondo è cambiata la vita». Lo ha detto a Repubblica, in una intervista, Andrea Albanese, il piacentino di 38 anni che il 4 giugno scorso anzichè portare il figlio Luca, due anni, all’asilo, lo lasciò in auto andando al lavoro, dove il piccolo morì.

In una lunga confessione, l’uomo spiega che non sa ancora spiegarsi cosa successe: «Non l’ho capito e temo che non lo capirò mai. Quando ho visto Luca in auto, sul suo seggiolini, sono rimasto paralizzato dallo choc. Ho capito subito che era morto. Ho pensato che mia mia vita fosse finita lì...».  Pochi giorni dopo la morte del piccolo, il genitore aveva aperto su Facebook il gruppo 'Mai più morti come Lucà, per lanciare la proposta di legge che preveda l’installazione obbligatoria su tutti i veicoli di un dispositivo sonoro che avverta il conducente che scende dall’abitacolo della presenza di altre persone in auto, in particolare di bambini sui seggiolini. Da Fb il papà aveva lanciato anche un messaggio alla moglie, madre del piccolo: «La perdita di Luca l’ha distrutta e 'perdonarmì sarà l’atto d’amore più forte che le dovrò chiedere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Infant Reminder

    28 Settembre @ 09.58

    Forse la fretta, forse i pensieri che angustiano ogni adulto, hanno distratto migliaia di genitori in tutto il mondo causando immani tragedie e lo stillicidio dei bimbi dimenticati nei veicoli. Infant Reminder è la prima applicazione al mondo, per smartphones e tablets, totalmente gratuita e utilizzabile in tutto il mondo, in grado di scongiurare il pericolo di dimenticare i bambini nei veicoli. Prelevala gratuitamente dal sito ufficiale http://www.infantreminder.com/ oppure da App Store o Google Play. Clicca su "Condividi" per salvare i bimbi di tutto il mondo. Clicca "Mi piace" sulla pagina ufficiale di Facebook all'indirizzo: https://www.facebook.com/InfantReminder L`app che mancava, adesso c'é. Semplice, veloce, intuitiva, universale, efficiente, efficace, sicura, gratuita, personalizzabile, multimediale, multilingua, messinese... Tutto questo é Infant Reminder - Mai più bambini dimenticati nei veicoli! Condividi per proteggere i bambini.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)