-4°

Provincia-Emilia

Parmigiano Reggiano: la qualità del "Made in Parma" porta il nome di Andrea Borri

Parmigiano Reggiano: la qualità del "Made in Parma" porta il nome di Andrea Borri
0

 La Fondazione Andrea Borri, il Consorzio del Parmigiano Reggiano e il Comune di Montechiarugolo, hanno ricordano - nel decennale della scomparsa - Andrea Borri che, nella sua veste di Presidente della Provincia di Parma dal 1999 al 2003 contribuì a valorizzare il comparto produttivo del Parmigiano Reggiano e a promuovere il “re dei formaggi”. L’incontro è stato patrocinato dalla Provincia di Parma. L’intitolazione di una strada di Monticelli Terme ad Andrea Borri l’omaggio del Comune di Montechiarugolo all’indimenticato parlamentare.

 
Il buon nome della qualità del “made in Parma” si intreccia con la storia di Andrea Borri. E’ quanto emerso questa mattina durante il convegno tenutosi al Castello di Montechiarugolo dal titolo “Parmigiano Reggiano, il buon nome della qualità. Il contributo di Andrea Borri alla promozione del “made in Parma”alimentare”, per ricordare l’importante lavoro svolto da Andrea Borri, nel suo ruolo di Presidente della Provincia di Parma, per la valorizzazione del Parmigiano Reggiano sul mercato internazionale.
L’incontro, promosso dalla Fondazione Andrea Borri, dal Consorzio del Parmigiano Reggiano e dal Comune di Montechiarugolo, con il patrocinio della Provincia di Parma, ha inteso ricordare il contributo di Andrea Borri - parlamentare e presidente della Provincia - nella promozione di Parma e dei suoi prodotti, ricostruendo, grazie ai protagonisti di allora, l’importanza per il sistema produttivo locale dei provvedimenti adottati e dei risultati ottenuti a sostegno di tutto il comparto. Al saluto introduttivo di Bernardo Borri, presidente della Fondazione Andrea Borri, sono seguiti quelli di Pier Luigi Ferrari, vicepresidente della Provincia di Parma e assessore all’Agricoltura e Attività produttive, di Andrea Bonati, presidente della Sezione di Parma del Consorzio del Parmigiano Reggiano e di Luigi Buriola, sindaco di Montechiarugolo che ha annunciato l’intitolazione da parte del Comune di una strada di Monticelli Terme all’onorevole Andrea Borri. 
Albino Ivardi Ganapini, già assessore provinciale all’Agricoltura e alle Attività produttive e attuale presidente onorario di ALMA e Ovidio Bussolati, già assessore provinciale alla Tutela dell’ambiente, hanno ripercorso il lavoro svolto insieme durante la Giunta Borri, per sostenere e valorizzare il comparto agroalimentare.  Ganapini ha sottolineato come: “Per Borri il settore agroalimentare era al centro del programma di governo della Provincia. Ne conseguì una serie di realizzazioni mirate a valorizzare il binomio prodotti /territorio nel nome della qualità, quali i Musei del Cibo e il Distretto del Prosciutto. Molta attenzione fu anche dedicata al tema della commercializzazione per organizzare diversamente l'offerta in settori frammentati come quelli del Parmigiano Reggiano e del Prosciutto".
Riccardo Deserti, direttore del Consorzio del Parmigiano Reggiano è intervenuto sul tema “Difendere l’autenticità, comunicare il Parmigiano Reggiano”. In particolare Deserti ha affermato che “il Consorzio si occupa della comunicazione e della costruzione del rapporto tra prodotto e consumatore. Se negli anni ’50-’70 dovevamo far conoscere il prodotto in tutta Italia e poi negli anni ’80 e ’90 abbiamo comunicato la DOP e la certificazione, ora dobbiamo concentrarci sulla distintività del Parmigiano Reggiano rispetto ad altri formaggi, utilizzando anche i mezzi di comunicazione moderni, come le reti sociali (social network) che ci consentono di avere un ritorno e una risposta da parte dei consumatori. Oggi la pubblicità rimane importante se inserita in una strategia di comunicazione più ampia basata su tanti canali”. 
La proiezione di una selezione di spot del Parmigiano Reggiano in Italia e all’estero, ha permesso di vedere come la comunicazione a sostegno del “re” dei formaggi abbia contribuito ad affermarlo in tutto il mondo come prodotto di eccellenza. L’intervento di Natalia Borri, presidente di The Ad Store Italia e figlia di Andrea Borri, ha posto l’attenzione sull’importanza delle strategie di comunicazione nella corretta valorizzazione della qualità e nella esatta veicolazione del messaggio promozionale. “Oggi con l’avvento dei social network.– ha dichiarato Natalia Borri – più dei contenuti sono cambiati i contenitori. Il compito di chi si approccia a questi nuovi mezzi è quello di presidiarli in modo corretto e continuativo e di valorizzare le loro potenzialità per salvaguardare l’autenticità della marca e dei prodotti soprattutto all’interno dei gruppi di discussione della Rete.”
 Ha concluso i lavori Giampaolo Mora, già senatore della Repubblica, storico presidente del Consorzio del Parmigiano Reggiano, di cui è attualmente presidente onorario che ha sottolineato come “Andrea Borri, animato da forte passione politica, si sia speso sempre tantissimo anche nel suo ruolo di parlamentare, per portare le istanze del territorio all’attenzione nazionale, alla ricerca di soluzioni concrete e condivise”.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

DATI

Collecchio, boom di nascite

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

25commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Cinque estratti vivi, cinque ancora da salvare: i soccorsi continuano nella notte

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery