19°

34°

Provincia-Emilia

Il premio "Monte Caio" dedicato a Mario Rinaldi

Il premio "Monte Caio" dedicato a Mario Rinaldi
Ricevi gratis le news
0

Matteo Ferzini
La letteratura della montagna esiste ancora, e non cessa di mantenere caratteristiche uniche legate alla vita stessa della montagna, fatta di misteri e riti antichi, ma anche di vicende storiche e personali che rispecchiano ancora la società umana di ieri e di oggi: per promuovere tale tipo di letteratura si è svolta la seconda edizione del «Premio letterario Monte Caio», manifestazione biennale ideata dai Comuni di Tizzano Val Parma, Calestano, Palanzano e Neviano Arduini, giunta alla sua seconda edizione.
La cerimonia di premiazione del premio «Monte Caio» si è svolta  a Neviano, all’interno della palestra comunale: la sede di quest’anno ha avuto un valore simbolico aggiunto, poiché la manifestazione è stata interamente dedicata a Mario Rinaldi, professore, scrittore e ricercatore storico nevianese scomparso lo scorso dicembre.
Tra gli ospiti presenti all’evento, il senatore Fabio Fabbri, presidente della giuria per l’assegnazione del premio, ha ricordato come la montagna dell’Appennino est sia stata la culla di importanti uomini di cultura e personalità storiche, e ha affermato che «la cultura, insieme al turismo, all’agricoltura e alla produzione alimentare di qualità, può essere un motore di sviluppo di un Appennino che rifiuta la ghettizzazione, e che anzi vuol essere del dialogo di idee in Italia e Europa». Andrea Zanlari della Camera di Commercio, ospite e membro della giuria, ha voluto invece sottolineare «l’unità culturale delle valli dell’Appennino, da sempre produttore di cultura».
I quattro libri finalisti dell’edizione 2013 erano «Appennino di sangue. Tre casi per il maresciallo Santovito» di Francesco Guccini e Loriano Macchiavelli (Mondadori, 2011), «La leggenda dei monti naviganti» di Paolo Rumiz (Feltrinelli, 2007), «La sentenza» di Valerio Varesi (Frassinelli, 2011) e «Nina dei lupi» di Alessandro Bertante (Marsilio, 2011): «I libri - ha commentato Giuseppe Marchetti, critico letterario della «Gazzetta di Parma» e relatore del premio – sono stati scelti e giudicati in base a quanto incarnassero lo spirito stesso della montagna, con il suo fascino ambiguo fatto di conservazione e misteri, splendida ma riservata».
Vincitore del «Premio monte Caio» è stato infine acclamato Alessandro Bertante, che nel romanzo «Nina dei lupi» intreccia il dramma di una società umana fatta di superstiti, fuggiti sulle montagne in un ipotetico futuro distrutto dalla violenza, al racconto dell’amore tra i due protagonisti Nina e Alessio, e del ritorno alla vita comunitaria in mezzo alla natura e, appunto, ai lupi. Il secondo posto è stato invece assegnato,   ex-aequo, a Valerio Varesi per «La sentenza» e a Paolo Rumiz per «La leggenda dei monti naviganti». I premi sono stati assegnati da Agostino Maggiali, assessore provinciale al Turismo, e Gabriele Ferrari, consigliere della Regione Emilia Romagna.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biciclette e corsie per gli autobus: il «carosello» dei segnali stradali

la curiosità

Biciclette e corsie per gli autobus: il «carosello» dei segnali stradali

2commenti

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Arriva Guidolin ed è festa

SPECIALE PARMA

L'ultima B: arriva Guidolin ed è festa

di Alberto Dallatana

Lealtrenotizie

Picchia la fidanzata e la manda all'ospedale: operaio arrestato

colorno

Picchia (ancora) la fidanzata e la manda all'ospedale: operaio arrestato

Via Pintor

La furia dei ladri dentro il bar. Per un bottino di salumi e caffè...

Dopo il suicidio del padre

Alessio Turco guardato a vista

1commento

Una ipovedente

Tombino rimosso: ferita una donna

1commento

parma calcio

Altro colpo del Parma: Gagliolo atteso a Pinzolo Video

Il jolly difensivo acquistato dal Carpi

BAZZANO

71enne morì a Villa Matilde: infermiere rinviato a giudizio

FURTO

Gettano le monete e le rubano la borsa

La storia

Chiara, volontaria nell'orfanotrofio che la accolse

IL CONCORSO

Ecco Lorena, Miss Parma 2017 Foto-cronaca

24enne, barista, viene da Borgotaro

Basilicagoiano

Incendio vicino alla palestra: è doloso?

ALBARETO

Montegroppo, tre battesimi in un giorno. Come 90 anni fa

Nuove tendenze

Chef a domicilio: la cena è servita

Animali

Con Fido a fare la spesa: ecco come comportarsi

Ospedale

Bimba di 8 mesi inala pezzo di peperoncino: intervento salvavita al Maggiore

La piccola, residente nel Reggiano, è stata operata da Maria Majori

1commento

parma

Schiaffi e pugni per rubare la borsetta a una 29enne: nigeriano arrestato

7commenti

baganzola

Terzo furto al Pronto Carni, in azione tre uomini dell'Est Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

Samuele Turco, la tragedia e la pietà Video-editoriale

di Michele Brambilla

4commenti

EDITORIALE

Salso, l'avvenire non è dietro le spalle La risposta del sindaco

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

brescia

Disposto l'ospedale psichiatrico per l'ex miss Padania arrestata per stalking

Autostrade

Dal 1° agosto "pedaggio light" per le moto, il -30% in meno delle auto

3commenti

SPORT

nuovi acquisti

Dezi: "Per me è importante avere la fiducia del Parma" Video

mondiali nuoto

Pazzesca Pellegrini, impresa in rimonta: è oro. "Vorrei fare la velocista" Foto

SOCIETA'

Spettacoli

Angelina Jolie rompe il silenzio su Brad Pitt Video

SONDAGGIO

Da bagolón a bagolone: come cambia il dialetto dei giovani

1commento

MOTORI

anniversario

Pajero One/Hundred, Mitsubishi festeggia il secolo di vita

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video