-2°

Provincia-Emilia

Fidenza, va alla festa con la cocaina: 28enne marocchino arrestato e condannato

Fidenza, va alla festa con la cocaina: 28enne marocchino arrestato e condannato
3

I carabinieri della Compagnia di Fidenza hanno effettuato un'operazione di controllo in strada e vicino a un locale di Fidenza, con l'impiego di dieci pattuglie e l'appoggio della polizia municipale.

Nel locale c'era una festa tecno che ha richiamato giovani da tutto il Nord Italia. A Fidenza per la festa c'era anche E. A., 28enne marocchino arrestato dai carabinieri con l'accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio. Il giovane, residente nel Foggiano ma di fatto domiciliato a Viarolo, è stato trovato in possesso di 5 dosi di cocaina e di 580 euro in contanti sparpagliati nelle sue tasche, che i militari ritengono provento di spaccio. Il 28enne era in compagnia di una ragazza sui vent'anni, di Gatteo (Forlì-Cesena).
Erano le 7 di ieri mattina quando i due hanno trovato i carabinieri uscendo dal locale e hanno mostrato nervosismo. L'uomo ha lanciato per terra quello che sembrava essere un pacchetto di fazzoletti di carta. In realtà un carabiniere ha raccolto l'involucro: dentro alcuni fazzolettini c'erano cinque palline di carta trasparente con polvere bianca. Il marocchino ha negato che si trattasse di droga (ma i test in caserma hanno dimostrato il contrario), mentre la ventenne ha negato di conoscerlo.
Il giovane è stato arrestato e trattenuto in camera di sicurezza, come disposto dal pm Amara. Stamattina è stato processato per direttissima: è stato condannato a due anni di reclusione e 3mila euro di multa. Ora si trova in carcere.

Durante i controlli, i militari dell'Arma hanno denunciato un 22enne di Fontevivo (aveva 14 grammi di hashish e un coltello a serramanico) e un 23enne marocchino residente nel Modenese con precedenti per droga (pretendeva di portare in discoteca due cacciaviti).

Nella notte fra sabato e domenica, 12 fra ragazzi e ragazze sono stati trovati con stupefacenti per uso personale e quindi segnalati quali assuntori di droga. Alcuni di loro abitano a Parma, Fidenza, Fontevivo e Medesano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • dd_77

    01 Ottobre @ 13.11

    mi sembra fossero in compagnia dei tanti parmigiani denunciati come assuntori di droghe, ai due italiani a cui hanno ritirato la patente per guida in stato di ubriachezza, insieme a quei italiani, parmigiani e fidentini denunciati quali possessori di dosi personali. Ora, io potrò anche essere definito bonista per non avercela a morte con gli immigrati, ma tu come possiamo definirti? se non RAZZISTA non so proprio quale termine sia piu adeguato per la tua bassezza morale e culturale

    Rispondi

  • beatrice

    01 Ottobre @ 10.18

    E teniamoceli sempre in italia, non rimpatriamoli e facciamone sempre sbarcare altri. Perché non provano ad andare in Grecia. Non li fanno neppure avvicinare alle coste appena li vedono gli sparano.

    Rispondi

  • the clansman

    30 Settembre @ 19.28

    ma i signori buonisti che li difendono sempre a questi clandestini...li hanno 580 euro in tasca ? io no...il marocchino si...poverino dopo 8 ore di lavoro in fabbrica

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

1commento

Viabilità

Pericolo nebbia sulle strade: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Scontro fra due auto: chiusa la statale 63 del Cerreto nel Reggiano

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

2commenti

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

1commento

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

5commenti

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

cinema

Il DomAtoRe di RaNe al cinema Astra

La proiezione del documentario su Lorenzo Dondi

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

LA GT

Renault, arriva la Twingo «cattiva»