15°

Provincia-Emilia

Due comunità hanno abbracciato don Aldino Arcari

Due comunità hanno abbracciato don Aldino Arcari
0

Pierpaolo Cavatorti

 Due comunità per abbracciare don Aldino Arcari. Ci sarebbe voluta una cattedrale ieri mattina per accogliere tutti i fedeli che hanno voluto salutare l’ingresso di don Aldino, nuovo reggente e moderatore della parrocchia dei Santissimi Faustino e Giovita di Sorbolo. Con un’unica messa officiata alle 10, don Umberto Cocconi, parroco pro tempore della parrocchia sorbolese ha consegnato idealmente la comunità al nuovo pastore don Arcari. La santa messa è stata celebrata da don Stefano Rosati, neo rettore del seminario maggiore che ha fatto le veci di monsignor Enrico Solmi, ed è iniziata con la processione dei parroci del territorio, preceduta da don Cocconi e chiusa dai preti don Renato Calza, don Franco Reverberi e don Rosati.
 La chiesa parrocchiale, già stracolma, ha ospitato anche una numerosa rappresentanza della comunità di Traversetolo, dove don Arcari ha svolto la funzione parrocchiale per oltre vent'anni. La celebrazione si è aperta con il saluto ai fedeli da parte di don Rosati che ha letto l’epistola che il vescovo di Parma ha indirizzato al nuovo pastore di Sorbolo, in occasione proprio della cerimonia d’insediamento. «Hai fatto tanto e bene – ha scritto monsignor Solmi – e la testimonianza sta nel ricordo splendido che hai lasciato nella tua comunità. Voglio ringraziarti per anche per il doloroso distacco da Traversetolo e per l’importante impegno profuso nella «semina», che darà abbondanza di frutti». La lettera si chiude poi con la promessa del vescovo di un incontro futuro, nella quale i due religiosi faranno il punto della situazione. La cerimonia è poi proseguita con la lettura dell’atto di presa di possesso ufficiale della parrocchia, documento scandito dalle parole di don Umberto Cocconi.
Nell’atto formale vengono descritti gli obblighi del nuovo sacerdote come l’esercizio delle funzioni pastorali con diligenza e cura insieme alla promozione della carità e l’aiuto fraterno e l’onesta amministrazione dei beni della parrocchia. Dopo un secondo verbale formale letto da don Rosati, la firma del documento da parte di don Aldino, seguita da un grande applauso. L’omelia è stata pronunciata da don Rosati che ha voluto ricordare il valore del dono e di apertura al Signore. Alla fine della santa messa, i ringraziamenti del nuovo arciprete e moderatore della parrocchia di Sorbolo che ha preso la parola dicendo: «Io sono nuovo e qui non conosco nessuno, per cui statemi vicino». Una parola anche per gli ex parrocchiani di Traversetolo: «Mi raccomando – ha detto alla fine don Aldino, scherzando e rivolgendosi direttamente ai fedeli in trasferta – non dite a quelli di Sorbolo che vi ho amato molto». Anche il sindaco Angela Zanichelli ha voluto salutare pubblicamente il nuovo pastore. «Volevo tranquillizzare gli amici di Traversetolo – ha detto scherzando - che tratteremo bene don Arcari». Intervento che ha fatto partire tanti applausi, risuonati per le navate della chiesa e che ha contribuito a stemperare il sentimento di tristezza dei traversetolesi per la partenza dell’amato prete. Dopo la funzione, lauto rinfresco al nuovo centro Anspi di via IV novembre, organizzato e offerto dai parrocchiani sorbolesi, molto apprezzato da tutti i commensali.   
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

CORTE DEI CONTI

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

Sicurezza

Blitz nelle cattedrali del degrado

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

A TEATRO

«Mar del Plata», il rugby contro la dittatura

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis?

CCV

Ventuno progetti per Parma

calcio

Cerri, che gioia il gol in A

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

anteprima GAZZETTA

Pomeriggio di paura a Collecchio Video

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

11commenti

Parma

Trasporti, gara a BusItalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

13commenti

enti

Allarme Provincia: "Rischiamo di non chiudere il bilancio" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

4commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

SINISTRA

Dal Pci a Sel, la storia delle scissioni Video

Cremona

Napalm artigianale per incendiare la discoteca "rivale": denunciati due giovani

1commento

SOCIETA'

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

IL CINEFILO

Ecco due film "Molto belli" Video

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti