12°

23°

Provincia-Emilia

Due comunità hanno abbracciato don Aldino Arcari

Due comunità hanno abbracciato don Aldino Arcari
Ricevi gratis le news
0

Pierpaolo Cavatorti

 Due comunità per abbracciare don Aldino Arcari. Ci sarebbe voluta una cattedrale ieri mattina per accogliere tutti i fedeli che hanno voluto salutare l’ingresso di don Aldino, nuovo reggente e moderatore della parrocchia dei Santissimi Faustino e Giovita di Sorbolo. Con un’unica messa officiata alle 10, don Umberto Cocconi, parroco pro tempore della parrocchia sorbolese ha consegnato idealmente la comunità al nuovo pastore don Arcari. La santa messa è stata celebrata da don Stefano Rosati, neo rettore del seminario maggiore che ha fatto le veci di monsignor Enrico Solmi, ed è iniziata con la processione dei parroci del territorio, preceduta da don Cocconi e chiusa dai preti don Renato Calza, don Franco Reverberi e don Rosati.
 La chiesa parrocchiale, già stracolma, ha ospitato anche una numerosa rappresentanza della comunità di Traversetolo, dove don Arcari ha svolto la funzione parrocchiale per oltre vent'anni. La celebrazione si è aperta con il saluto ai fedeli da parte di don Rosati che ha letto l’epistola che il vescovo di Parma ha indirizzato al nuovo pastore di Sorbolo, in occasione proprio della cerimonia d’insediamento. «Hai fatto tanto e bene – ha scritto monsignor Solmi – e la testimonianza sta nel ricordo splendido che hai lasciato nella tua comunità. Voglio ringraziarti per anche per il doloroso distacco da Traversetolo e per l’importante impegno profuso nella «semina», che darà abbondanza di frutti». La lettera si chiude poi con la promessa del vescovo di un incontro futuro, nella quale i due religiosi faranno il punto della situazione. La cerimonia è poi proseguita con la lettura dell’atto di presa di possesso ufficiale della parrocchia, documento scandito dalle parole di don Umberto Cocconi.
Nell’atto formale vengono descritti gli obblighi del nuovo sacerdote come l’esercizio delle funzioni pastorali con diligenza e cura insieme alla promozione della carità e l’aiuto fraterno e l’onesta amministrazione dei beni della parrocchia. Dopo un secondo verbale formale letto da don Rosati, la firma del documento da parte di don Aldino, seguita da un grande applauso. L’omelia è stata pronunciata da don Rosati che ha voluto ricordare il valore del dono e di apertura al Signore. Alla fine della santa messa, i ringraziamenti del nuovo arciprete e moderatore della parrocchia di Sorbolo che ha preso la parola dicendo: «Io sono nuovo e qui non conosco nessuno, per cui statemi vicino». Una parola anche per gli ex parrocchiani di Traversetolo: «Mi raccomando – ha detto alla fine don Aldino, scherzando e rivolgendosi direttamente ai fedeli in trasferta – non dite a quelli di Sorbolo che vi ho amato molto». Anche il sindaco Angela Zanichelli ha voluto salutare pubblicamente il nuovo pastore. «Volevo tranquillizzare gli amici di Traversetolo – ha detto scherzando - che tratteremo bene don Arcari». Intervento che ha fatto partire tanti applausi, risuonati per le navate della chiesa e che ha contribuito a stemperare il sentimento di tristezza dei traversetolesi per la partenza dell’amato prete. Dopo la funzione, lauto rinfresco al nuovo centro Anspi di via IV novembre, organizzato e offerto dai parrocchiani sorbolesi, molto apprezzato da tutti i commensali.   
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Profondo cordoglio per la morte del podista 49enne alla Parma Marathon

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

carabinieri

Non resiste al richiamo della droga ed evade dai domiciliari: arrestato un 35enne

1commento

tg parma

E-Distrubuzione: Enel investe oltre 1,5 milioni di euro per la Bassa Est

Inaugurata a Colorno la stazione di media tensione

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: Chicco e Felice i finalisti di oggi

anagrafe

Dal 2 novembre si farà solo la carta d'identità elettronica

LA MORTE DI MORONI

«Addio Luca, con te se ne va una parte di noi»

SOLIDARIETA'

Mamme alla ricerca di una nuova vita

PERICOLO

Il Palacasalini di notte diventa inaccessibile

3commenti

Piazzale Matteotti

Le telecamere smascherano il pusher

1commento

Dramma a Enzano

Trattore si ribalta, muore Giampaolo Cugini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel